Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LA PERSONA CHE AMO»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando
Messaggio «LA PERSONA CHE AMO» 
 
«LA PERSONA CHE AMO» «ЧЕЛОВЕК, КОТОРОГО Я ЛЮБЛЮ»
Film di Julij Karassik del 1966  

«La persona che amo» («Человек, которого я люблю» «The Man I Love») è un lungometraggio a colori russo prodotto presso lo studio «Mosfilm» nel 1966 basato sul romanzo dello scrittore russo Leonid Zavalnjuk (Леонид Завальнюк, 1931-2010) «Il Diario di Ròdka Mùromtsev - una persona difficile» («Дневник Родьки Муромцева – трудного человека»). La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso scrittore in collaborazione con il regista del film - Julij Karàssik (Юлий Карасик, 1923-2005).

Nella piccola città di provincia di Blagovèscensk vivono un padre e due figli, i tre se ne sono andati dopo la morte della madre. Il capo della famiglia è l'ingegnere ordinario Evghenij Mùromtsev. Il figlio maggiore è un giovane e ambizioso medico, Kostja, recentemente laureato all'istituto, desideroso di iniziare un lavoro indipendente, ma finora deve assistere chirurghi più esperti. Il più giovane, il quindicenne Ròdka, è un sognatore e un uomo con un accresciuto senso della giustizia che sta appena entrando nell'età adulta. Gli eventi del film si svolgono attorno a un difficile rapporto familiare tra gli stessi Muromtsev e la ragazza Sasha, la sposa di Kostja. Ma qui non c'è una trama classica: il conflitto tra padri e figli. Kostja sogna imprese nel suo campo, ironizza su suo padre, che potrebbe svolgere un serio lavoro scientifico, ma preferisce una posizione modesta come ingegnere e allo stesso tempo è «assolutamente felice». Allo stesso tempo, si sviluppa una relazione giovanile toccante e allo stesso tempo divertente tra Rodka e la vicina della famiglia Muromtsev, Lyghia.
 
Le caratteristiche del film sono la musica perfettamente selezionata di Jurij Levitin e il lavoro del cameraman Era Saveljeva, che conferisce a ogni fotogramma sfumature liriche e acquerellate, facendo riflettere lo spettatore sulle cose elementari di tutti i giorni. Tutti i dialoghi che avvengono tra i personaggi sono semplici, si basano sulla sensibilità del padre nei confronti dei figli, sul suo desiderio di instillare in loro discretamente un senso di responsabilità, gentilezza e capacità di essere responsabile delle proprie azioni.
Grande film! Molto gentile, commovente e calmo, ma allo stesso tempo profondo, perspicace, come molti vecchi film russi. L'ho guardato con grande piacere e lo consiglio a tutti coloro che amano il vecchio cinema russo.

  

La persona che amo» 1.jpg
Descrizione: «LA PERSONA CHE AMO» Film di Julij Karassik del 1966 
Dimensione: 53.68 KB
Visualizzato: 749 volta(e)

La persona che amo» 1.jpg

La persona che amo» 2.jpg
Descrizione: «LA PERSONA CHE AMO» Film di Julij Karassik del 1966 
Dimensione: 28.98 KB
Visualizzato: 749 volta(e)

La persona che amo» 2.jpg

La persona che amo» 3.jpg
Descrizione: «LA PERSONA CHE AMO» Film di Julij Karassik del 1966 
Dimensione: 30.54 KB
Visualizzato: 749 volta(e)

La persona che amo» 3.jpg

La persona che amo» 4.jpg
Descrizione: «LA PERSONA CHE AMO» Film di Julij Karassik del 1966 
Dimensione: 22.88 KB
Visualizzato: 749 volta(e)

La persona che amo» 4.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum