Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
«GHENNADIJ ROZHDESTVENSKIJ: DIRETTORE D’ORCHESTRA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «GHENNADIJ ROZHDESTVENSKIJ: DIRETTORE D’ORCHESTRA» 
 
se non erro è uscito altro libro con cd
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «GHENNADIJ ROZHDESTVENSKIJ: DIRETTORE D’ORCHESTRA» 
 
Ghennadij Rozhdestvenskij Геннадий Рождественский
«GLOSSES» «ГЛОССЫ»
Casa Editrice «Conservatorio di Mosca» Mosca 2023 (Pagine 892)
Издательство «Московская консерватория» Москва 2023

«Glosses» (Commenti): Guida pratica all'esecuzione più o meno comprensibile di opere troppo note, semplicemente note, poco note e sconosciute. Ghennadij Rozhdestvenskij (Геннадий Рождественский, 1931–2018) ha dato un contributo inestimabile non solo all'esecuzione orchestrale, ma anche alla letteratura sulla musica e altre arti. Le pagine dei suoi libri riflettono le esibizioni con i principali ensemble sinfonici del mondo. Glosses è l'opera più ambiziosa di Rozhdestvenskij, a cui ha dedicato gli ultimi anni della sua vita, cercando di condividere la sua esperienza di oltre mezzo secolo con i suoi colleghi. Il libro ha una struttura tripartita:
I. «Diario del direttore d'orchestra» («Дирижёрский дневник»)
II. «Intermezzo» («Интермеццо»)
III. «Parerga e paralipomena»

Esamina le opere di 93 compositori, esamina 533 composizioni. L'applicazione audio contiene 73 registrazioni, inclusa una conferenza di Ghennadij Rozhdestvenskij sulla Quarta Sinfonia di Shostakovich. La pubblicazione è rivolta a tutti coloro che sono interessati all'arte della direzione d'orchestra.

  

Ghennadij Rozhdestvenskij.jpg
Descrizione: Ghennadij Rozhdestvenskij «GLOSSES»
Casa Editrice «Conservatorio di Mosca» Mosca 2023 (Pagine 892) 
Dimensione: 15.15 KB
Visualizzato: 385 volta(e)

Ghennadij Rozhdestvenskij.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «GHENNADIJ ROZHDESTVENSKIJ: DIRETTORE D’ORCHESTRA» 
 
«IL LAGO DEI CIGNI» «ЛЕБЕДИНОЕ ОЗЕРО»
La compagnia russa «Melodia» («Мелодия») pubblica una registrazione di «Il lago dei cigni» («Лебединое озеро») nell'interpretazione di Ghennadij Rozhdèstvenskij. Questa registrazione è stata pubblicata su dischi grammofonici durante gli anni sovietici. Viene pubblicato per la prima volta su CD. Puoi anche ascoltare «Il lago dei cigni» sulle piattaforme di streaming. Come rileva il servizio stampa della casa discografica, la versione presentata differisce da quella che può essere ascoltata durante le esibizioni moderne. Ghennadij Rozhdèstvenskij e l'Orchestra radiotelevisiva dell'Unione hanno lavorato con la versione dell'autore. Il direttore d'orchestra ha notato che ciò che gli piaceva di più era quando poteva eseguire questa musica «secondo le istruzioni di Čajkovskij, praticamente senza prestare attenzione alle cosiddette specificità della coreografia». Nel 2022 saranno trascorsi 70 anni dalla prima rappresentazione di Ghennadij Rozhdèstvenskij al Teatro Bolshoi, dove il direttore d'orchestra iniziò la sua carriera con spettacoli di balletto. Negli anni '50, Ghennadij Rozhdèstvenskij divenne il più giovane direttore d'orchestra del Teatro Bolshoi. Nel 1952 diresse per la prima volta il balletto di Čajkovskij «La bella addormentata» e due anni dopo il «Lago dei cigni» entrò nel suo repertorio. Il maestro ha adorato questo balletto e ha detto che era sempre felice quando saliva sul palco. Ghennadij Rozhdèstvenskij diresse «Il lago dei cigni» così spesso che nel 1956, quando la compagnia di balletto del Teatro Bolshoi andò in tournée a Londra, sotto la sua direzione ebbero luogo circa 50 rappresentazioni del balletto. Il tour del teatro in Gran Bretagna è stato un enorme successo e Ghennadij Rozhdèstvenskij è stato invitato ad esibirsi con la Royal Philharmonic Orchestra e registrare «Il lago dei cigni» negli studi Decca insieme ai musicisti di Covent Garden. Entrambe le idee non potevano essere realizzate: a causa della rivolta in Ungheria, gli artisti del Bolshoi tornarono urgentemente a Mosca. E Gennady Rozhdestvensky registrò il suo «Il lago dei cigni» solo nel 1969 - e lo fece su «Melodia».

Questa versione del «Lago dei Cigni», separata dal solito ambiente di danza, ha diverse caratteristiche importanti. Gli ascoltatori per i quali la partitura del balletto è principalmente musica per uno spettacolo teatrale incontreranno un nuovo ordine di numeri. Dopo la prima nel 1877, i coreografi Marius Petipa e Lev Ivanov crearono una nuova versione del balletto, che divenne la base per quelli moderni. Sotto l'influenza del loro piano, alcuni numeri «migrarono». Ghennadij Rozhdèstvenskij e l'Orchestra radiotelevisiva dell'Unione hanno lavorato con la versione dell'autore: così, il famoso adagio «nero» è tornato nel primo atto (oggi viene eseguito nel terzo, durante la vacanza a palazzo). È interessante notare che, libero dalla necessità di «adattare» la performance alle esigenze dei ballerini, Ghennadij Rozhdèstvenskij si prende alcune libertà, ad esempio, accelerando il ritmo negli episodi di pantomima che rivelano i contorni della trama, ed evita lo psicologismo. Nella sua interpretazione in «Lago dei Cigni», sono all'opera grandi forze e categorie filosofiche: bene, male, vita, morte. Lo stesso direttore d'orchestra ha notato che ciò che gli piaceva di più era quando poteva eseguire questa musica «secondo le istruzioni di Čajkovskij, praticamente senza prestare attenzione alle cosiddette specificità della coreografia».


  

IL LAGO DEI CIGNI».jpg
Descrizione: «IL LAGO DEI CIGNI» 
Dimensione: 26.09 KB
Visualizzato: 52 volta(e)

IL LAGO DEI CIGNI».jpg

IL LAGO DEI CIGNI».jpg
Descrizione: «IL LAGO DEI CIGNI» 
Dimensione: 26.44 KB
Visualizzato: 94 volta(e)

IL LAGO DEI CIGNI».jpg

IL LAGO DEI CIGNI» di Piotr Ciajkovskij.jpg
Descrizione: «IL LAGO DEI CIGNI» 
Dimensione: 20.62 KB
Visualizzato: 96 volta(e)

IL LAGO DEI CIGNI» di Piotr Ciajkovskij.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum