Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: COMPOSITORE FARADZH KARAJEV»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» 
 
Marianna Vysotskaja Марианна Высоцкая
«TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: IL COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» Monografia
«МЕЖДУ ЛОГИКОЙ И ПАРАДОКСОМ: КОМПОЗИТОР ФАРАДЖ КАРАЕВ» Монография
Casa Editrice «Kompositor» Mosca 2012 (Pagine 568)
Издательство «Композитор» Москва 2012

Questa monografia è il primo studio generalizzante del fenomeno dello stile individuale e del patrimonio creativo di Faradzh Karàev (Фарадж Караев, n.1943), uno dei compositori principali e originali dello spazio artistico post-sovietico. Il libro offre una comprensione sistematica della poetica dello stile dell'autore, delle sue costanti e universali, dei modelli linguistici e dei principi della tecnica compositiva. La composizione musicale di Faradzh Karàev presentata nell'ampio contesto della cultura moderna, è per la prima volta considerata nell'aspetto dell'interdipendenza e dell'unità organica della logica e del paradosso - le categorie guida del pensiero del compositore. Il libro è rivolto a musicisti professionisti ea chiunque sia interessato all'arte del XX secolo.

SOMMARIO
PREFAZIONE
• Capitolo I. Determinanti e metamorfosi dello stile
o 1. Verso la poetica dello stile individuale
o 2. Genere e nome
o 3. Volti dell'intertestualità
3.1. Verso la teoria dell'intertestualità
3.2. Citazioni: «Ho salutato Mozart sul Ponte Carlo a Praga»
3.3. Stilizzazione e allusioni
Sezione 3.3.1. Balletto «Caleidoscopio»
3.3.2. Concerto per pianoforte e orchestra da camera
3.4. Anagrammi e dediche: «In memoriam...»
3.5. Autoermeneutica: «Aus...»
3.6. La forma come modello strutturale: Concerto grosso in memoria di Anton Webern
3.7. Oriente e Occidente: «Xutbd, mugam vo surd»
3.8. Arrangiamenti e orchestrazioni: «Hommage a Alexei Lubimov»
o 4. Costanti di stile
4.1. Passare a una forma aperta, o Opus 1: Sonata for Two Performers
4.2. Topos del silenzio: Postludes
4.3. Ripetizione e differenza: «...» «Monsieur Bee Line» - eccentrico, o sei ancora vivo, signor ministro ??? !!!
o 4.4. Maschere e attori nel teatro strumentale: «Staffette»
• Capitolo II. Composizione musicale: la logica di un paradosso
o 1. «In attesa...»: musica riprodotta e mostrata
o 2. «Der Stand der Dinge»: tra casualità e determinismo
o 3. «Tristessa»: il genere come metafora
o 4. «(K) ein kleines Schauspiel ...»: nello specchio dei giochi linguistici
o 5. «Verklarung und Tod»: verso la semantica dei mondi possibili
o 6. «Torre di Babele»: ricostruzione di un'idea
o 7. «The Outsider»: un episodio della vita di un antieroe
• Capitolo III. Composizione musicale: un paradosso della logica
o 1. Seconda Sonata e «Cancion de sipa»: alla poesia della serialità
o 2. «1st es genug? ...»: l'autocollage come autoritratto
o 3. «... una briciola di musica per George Crumb»: tra caos e spazio
o 4. «Viaggio all'amore»: struttura poetica come invariante compositiva
o 5. «Klange einer traurigen Nacht»: quattro variazioni sul genere del postludio
o 6. «Vingt ans apres - nostalgie ...»: ancora una volta sull'unità del dramma intonazionale
• Invece di una conclusione: Concerto per orchestra e violino solo
• Bibliografia

  

TRA LOGICA E PARADOSSO.jpg
Descrizione: Marianna Vysotskaja «TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: IL COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» Monografia
Casa Editrice «Kompositor» Mosca 2012 (Pagine 568) 
Dimensione: 18.03 KB
Visualizzato: 538 volta(e)

TRA LOGICA E PARADOSSO.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» 
 
10 ottobre 2023
Grande Sala del Conservatorio di Mosca
Per celebrare l'anniversario di Faradzh Karajev
Concerto dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Mosca
Direttore: Anatoly Levin
Solisti:
Jakov Katsnelson (pianoforte) Яков Кацнельсон
Анна Савкина (violino) Anna Savkina
Михаил Трофимов (flauto) Mikhail Trofimov
 
IN PROGRAMMA:
W.A.Mozart: Sinfonia n.38 «Praga» in re maggiore, KV 504
J.S.Bach: Concerto brandeburghese n.5 in re maggiore, BWV 1050
F.Karajev: Concerto per pianoforte e orchestra
Arte elitaria (Moz), postludio per orchestra sinfonica

Il 10 ottobre 2023, l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Mosca diretta da Anatolij Lèvin si esibirà nella Sala Grande del Conservatorio di Mosca. Verranno eseguite opere di Mozart, Bach e del nostro contemporaneo, professore del Conservatorio di Mosca Faradzh Karaev. Nel 2023, il compositore celebra il suo anniversario. Non accettando alcuna ortodossia, non adattandosi all'arida cornice degli stereotipi, evitando il «centrismo» sia nel lavoro che nella vita, Karaev è il felice possessore di un dono raro di questi tempi: la visione e la lettura individuale, qualcosa che modella il stile dell'autore e posizione dell'autore. Basandosi su un complesso linguaggio multidimensionale, il cui modello è l'immagine della cultura moderna, il compositore pensa a sé stesso all'interno di un testo culturale globale, permeato di un dialogo di epoche e stili. Il fenomeno del suo stile individuale nasce all'intersezione di sistemi simbolici dell'arte, in linea con l'ambiguità concettuale che determina lo status di quasi ciascuna delle sue opere. Il mondo della musica di Faradzh Karaev è intellettuale e poetico, la sua «movimentazione» esistenziale si riflette in bizzarri cambiamenti nel discorso e metamorfosi di immagini e stati. Nel panorama artistico del nostro tempo la voce di questo autore, così come la sua intonazione, sono distinguibili e riconoscibili.

  

Faradzh Karajev.jpg
Descrizione: 10 ottobre 2023
Grande Sala del Conservatorio di Mosca
Per celebrare l'anniversario di Faradzh Karajev 
Dimensione: 21.75 KB
Visualizzato: 311 volta(e)

Faradzh Karajev.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» 
 
15 dicembre 2023
Sala Rachmaninov del Conservatorio di Mosca
«Faradzh Karaev - 80» «Фарадж Караев — 80!»
Serata d'autore per l'anniversario
Ensemble «Studio di Nuova Musica» Direttore Igor Dronov
Solisti: Farida Mamedova (soprano), Stanislav Malyshev (violino)
 
IN PROGRAMMA
Faradzh Karaev
Concerto Grosso in memoria di A. Webern
...alla «Nostalgia»
Canzone de cuna
Concerto per orchestra e violino solo

  

Faradzh Karaev.jpg
Descrizione: Faradzh Karaev 
Dimensione: 20.45 KB
Visualizzato: 153 volta(e)

Faradzh Karaev.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TRA LA LOGICA E IL PARADOSSO: COMPOSITORE FARADZH KARAJEV» 
 
Il 15 dicembre 2023, il Dipartimento di Musica Contemporanea del Conservatorio di Mosca terrà una conferenza scientifica «A cavallo del secolo: Nuova musica dello spazio post-sovietico» (in occasione dell’80° anniversario di Faraj Karaev). Il 19 dicembre 2023 Faraj Karaev, compositore e professore presso il Dipartimento di Teoria Musicale del Conservatorio di Mosca, compirà 80 anni. Allievo di suo padre, il famoso compositore azero Kara Garayev, che non rompe con la tradizione nazionale, dialoga con varie epoche musicali, letterarie, teatrali, cinematografiche e artistiche. Il mondo della musica di Faraj Karaev è intellettuale e poetico, la sua «movimentalità» esistenziale si riflette in bizzarri cambiamenti nel discorso e metamorfosi di immagini e stati. Nel panorama artistico del nostro tempo la voce di questo autore, così come la sua intonazione, sono distinguibili e riconoscibili. Uno degli obiettivi principali della conferenza è comprendere il posto e il significato dell’eredità del compositore nel contesto del suo ambiente creativo e della situazione culturale generale all’inizio del secolo. Principali direzioni del convegno:
– Nuova musica nello spazio post-sovietico: anni ’90 – primi anni 2000;
– creatività dei compositori;
– poetica della composizione musicale di Karaev;
– Teatro musicale Karaev;
– Karaev-saggista;
– L’orchestra di Karaev;
– tendenze intertestuali nell’opera di Karaev;
- Karaev l'insegnante.
La conferenza si svolgerà presso il Conservatorio di Stato di Mosca. È prevista una versione mista della conferenza, che combina formati in presenza e online.

  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum