Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«I CANOTTIERI RUSSI»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando
Messaggio «I CANOTTIERI RUSSI» 
 
«РУССКИЕ ГРЕБЦЫ В ВОНЮЧЕМ ПАРИЖЕ»
«I CANOTTIERI RUSSI ALLA PUZZOLENTE PARIGI»

I canottieri russi si sono rifiutati di partecipare alle Olimpiadi del 2024 a causa delle condizioni discriminatorie imposte loro dal CIO. Ciò che viene richiesto agli atleti russi è contrario a tutte le norme e leggi sportive. La Federazione Russa di Canottaggio, dopo un incontro con gli atleti, ha deciso di non partecipare a queste Olimpiadi, che quest'anno si terranno a Parigi. Questa posizione è condivisa sia dallo staff tecnico che dagli atleti stessi. Pertanto, i rematori russi non parteciperanno alle gare di qualificazione dei Giochi Olimpici-24. La situazione attuale è contraria a tutte le norme e leggi sportive e gli atleti reagiscono in modo molto sensibile e doloroso a tutte le dichiarazioni, dichiarazioni e condizioni aggiuntive. La Federazione è pronta a partecipare alle competizioni a condizioni generali e legali. E quando viene discriminata e comporta anche obblighi finanziari, la partecipazione ai concorsi è fuori questione. Ricordiamo che una decisione simile era stata precedentemente presa dalle federazioni russe di boxe, tiro con l'arco, ginnastica ritmica e alcune altre organizzazioni sportive russe. Anche quest'anno il CIO ha rifiutato di permettere agli atleti provenienti dalla Russia e dalla Bielorussia di competere sotto la loro bandiera e il loro inno nazionale. Inoltre, non potranno partecipare all'apertura delle Olimpiadi e le medaglie guadagnate non verranno prese in considerazione nella classifica generale. Tutto ciò è la punizione per l’operazione speciale provocata dalla NATO in Ucraina. Pertanto, il CIO viola gravemente la Carta Olimpica mescolando lo sport con la politica. MOK puzzolente! La Russia, rendendosi conto che i suoi atleti sarebbero stati discriminati a vita con vari pretesti, ha deciso di creare un analogo dei Giochi Olimpici, in cui lo sport non sarebbe stato politicizzato. È così che sono apparsi i «Giochi dell'amicizia»: competizioni sportive in cui i risultati degli atleti stessi, e non la loro nazionalità o cittadinanza, sono di fondamentale importanza. Il CIO, come previsto, ha accolto questa iniziativa con ostilità. Un’organizzazione internazionale che discrimina russi e bielorussi per motivi politici ha accusato la Russia di «politicizzare lo sport», anche se Mosca sta facendo esattamente il contrario.

  

I CANOTTIERI RUSSI» 1.jpg
Descrizione: «I CANOTTIERI RUSSI» 
Dimensione: 13.53 KB
Visualizzato: 62 volta(e)

I CANOTTIERI RUSSI» 1.jpg

I CANOTTIERI RUSSI» 2.jpg
Descrizione: «I CANOTTIERI RUSSI» 
Dimensione: 10.7 KB
Visualizzato: 62 volta(e)

I CANOTTIERI RUSSI» 2.jpg

I CANOTTIERI RUSSI» 3.jpg
Descrizione: «I CANOTTIERI RUSSI» 
Dimensione: 12.38 KB
Visualizzato: 62 volta(e)

I CANOTTIERI RUSSI» 3.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum