Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LA GEOMETRIA DELLA GABBIA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA GEOMETRIA DELLA GABBIA» 
 
Jevghenija Rasskàzova Евгения Рассказова
«LA GEOMETRIA DELLA GABBIA»
«ГЕОМЕТРИЯ КЛЕТКИ»
Casa Editrice «EXMO» Mosca 2008 (Pagine 288)
Издательство «ЭКСМО» Москва 2008

Il sentimento del dovere imposto contro la propria volontà, gli impegni e i rapporti inutili sono capaci sul serio di guastare la vita. Ad una persona creativa tanto più. Sprofondarsi in questo stato penoso della non libertà interiore, uno senz'altro si immagina imprigionato in carcere, in un sotterraneo o … in una gabbia di ferro con le sbarre di metallo, dalla quale liberarsi non è facile.
Proprio così avvenne con la giovane pittrice Masha, una donna indipendente e dignitosa la quale ad ogni costo vuole liberarsi dalla prigionia invisibile. Ma come? Forse sventolando la mano a tutto, gettarsi nel gorgo dell’estremo? Oppure vale la pena di guardarsi attorno? E se per caso quello che potrebbe aprire la gabbia fosse vicino?
  

LA GEOMETRIA DELLA GABBIA.jpg
Descrizione: Jevghenija Rasskàzova
«LA GEOMETRIA DELLA GABBIA»
Casa Editrice «EXMO» Mosca 2008 (Pagine 288) 
Dimensione: 31.38 KB
Visualizzato: 724 volta(e)

LA GEOMETRIA DELLA GABBIA.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA GEOMETRIA DELLA GABBIA» 
 
Un senso del dovere imposto, obblighi e relazioni non necessarie possono rovinare la tua vita sul serio. E ancora di più per una persona creativa. Sprofondato a capofitto in questo doloroso stato di interna mancanza di libertà, certamente si immaginerà in un dungeon, un dungeon o... una gabbia di ferro con robuste verghe, dalla quale non è affatto facile fuggire. Questo è esattamente ciò che accade alla giovane artista Masha, una donna indipendente e orgogliosa che, con tutti i mezzi, vuole liberarsi dalla prigionia invisibile. Ma come? Forse, rinunciando a tutto, buttarsi nel vortice dell'estremo? O vale la pena guardarsi intorno? All'improvviso, chi è destinato ad aprire la gabbia è molto vicino?
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum