Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LUI E LEI» IL RUSSO COME LINGUA STRANIERA
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LUI E LEI» IL RUSSO COME LINGUA STRANIERA 
 
Irina Odintsòva Ирина Одинцова
«LUI E LEI» IL RUSSO COME LINGUA STRANIERA
Materiale didattico per la pratica della lettura e del discorso orale
«ОН И ОНА» РУССКИЙ ЯЗЫК КАК ИНОСТРАННЫЙ
Пособие по развитию навыков чтения и устной речи
Casa Editrice «Flinta» Mosca 2001 (Pagine 160)
Издательство «Флинта» Москва 2001

Lo scopo del presente libro è lo sviluppo della pratica della lettura e del discorso orale. I testi sono scelti dai periodici e contengono materiali attuali dedicati alle differenze psicologiche, biologiche e sociali fra l’uomo e la donna. Le questioni del matrimonio e la famiglia, padri e figli, il divorzio ecc. Tutti i materiali didattici sono destinati agli stranieri che studiano la lingua russa.



Ultima modifica di Zarevich il 08 Feb 2021 12:21, modificato 1 volta in totale 

LUI E LEI.jpg
Descrizione: Irina Odintsòva
«LUI E LEI» IL RUSSO COME LINGUA STRANIERA
Materiale didattico per la pratica della lettura e del discorso orale
Casa Editrice «Flinta» Mosca 2001 (Pagine 160) 
Dimensione: 22.21 KB
Visualizzato: 1568 volta(e)

LUI E LEI.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LUI E LEI» IL RUSSO COME LINGUA STRANIERA 
 
Il lavoro sul vocabolario attivo della lezione, sulla sintassi e sulla formazione delle parole viene svolto sulla base del testo educativo destinato alla lettura dello studente. Il materiale delle sezioni dedicate allo sviluppo delle abilità linguistiche orali è di spiccata natura culturale. Il manuale è rivolto a studenti stranieri in fase avanzata di studio. Sembrerebbe che ognuno di questi gruppi possa essere dedicato a un'opera a parte, ma quanto sappiamo dei Magi? E cosa sappiamo nemmeno dei reati? E questo tiene conto del fatto che ofeni ha camminato indietro nella terra russa, diciamo, nel diciannovesimo secolo. Tutti hanno sentito parlare molto di più dei buffoni, ma cos'altro, a parte le loro divertenti esibizioni, qualcuno ricorderà? L'autore racconta una storia molto interessante su questi gruppi. Di particolare pregio è il materiale associato all'ufficio, perché non ci sono molti lavori su di loro, come vorremmo. Il libro contiene canzoni, parabole e altro materiale folcloristico, che è meravigliosamente selezionato.
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum