Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
«I PROVERBI RUSSI E ITALIANI»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Alena" ha scritto: 
“Far vedere i sorci verdi” e’ un proverbio o un modo di dire?

Finalmente ho trovato la spiegazione!

FAR VEDERE I SORCI VERDI
Questo modo di dire puo' essere utilizzato in diverse occasioni: per destare meraviglia o stupore, soprattutto in virtu' della propria superiorita'; per preparare a qualcuno una sorpresa sgradevole od imporsi nettamente senza riguardi degli altri. Deriva da una frase scherzosa di origine romana, ripresa come nome di un reparto speciale dell'aviazione italiana famoso negli anni 1937/38 per le sue imprese sportive e successivamente belliche. Sulla carlinga degli aerei erano dipinti tre topi di colore verde. Ecco il detto "Te' faccio vede' i sorci verdi!".
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
"Не было ни гроша, да вдруг алтын"
Come intendete questo proverbio?


Ultima modifica di Zarevich il 20 Dic 2017 20:03, modificato 1 volta in totale 





____________
Zarevich
Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Zarevich ha scritto: [Visualizza Messaggio]
"Не было ни гроша, да вдруг алтын"
Come intendete questo proverbio?


Che tutto sembrava andar male, но вдруг повезло...?
Roberto
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Sì, è vero.
Ma sai cosa significa "Алтын"
"Алтын" E' una moneta corrente nella Russia zarista = 3 copechi


Ultima modifica di Zarevich il 20 Dic 2017 20:03, modificato 1 volta in totale 





____________
Zarevich
Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Zarevich ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sì, è vero.
Ma sai cosa significa "Алтын"
"Алтын" E' una moneta corrente nella Russia zarista = 3 copechi


Sapevo che era una moneta (d'oro?) ma non il valore... per via d'una canzone mi ricordavo anche il detto медного гроша не стоит...
Roberto
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Ho trovato in rete una collezione di proverbî pecuniarî russi
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Roberto ha scritto: 
Sapevo che era una moneta (d'oro?) ma non il valore...


Ho trovato questo http://ru.wikipedia.org/wiki/%D0%90%D0%BB%D1%82%D1%8B%D0%BD   (in russo)
C'e' scritto che la parola "Алтын" proviene dalla lingua tatara e significa oro.
... dal  1839 алтын era una moneta di rame = 3 kopejki

Alena
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
C'era anche d'argento... ma non d'oro... chissà come si potrebbe dire in italiano Не было ни гроша, да вдруг алтын?
Roberto
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Roberto ha scritto: 
chissà come si potrebbe dire in italiano Не было ни гроша, да вдруг алтын?


А.Н. Островский «Не было ни гроша, да вдруг алтын» e’ tradotto in italiano?
Alena
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Proverbi Russi 
 
Ho cercato ma non sono riuscito a trovare niente...
Roberto
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Какие же вы молодцы! Алёнка и Роберто!
Действительно, очень трудно перевести некоторые вещи.
У Островского есть много пьес, которые названы или поговорками или присказками.
Вот есть одна пьеса названная «На всякого мудреца довольно простоты»
Вот как это перевести? Можно, но видимо надо искать итальянский эквивалент поговорки.
Дословно ничего не получится. Полагаю, что эта пьеса переведена на итальянский, так как одна из наиболее известных. Второе название этой пьесы «Дневник Глумова». Кажется, что по-итальянски она так и переведена.
Я помню, что видел в Италии афишу в каком-то театре. Глумов – главный герой пьесы и он пишет свой тайный дневник. Но у Островского эта пьеса называется «На всякого мудреца довольно простоты».
А как вам нравится название другой пьесы Островского: «Свои люди – сочтёмся»?


Ultima modifica di Zarevich il 20 Dic 2017 20:07, modificato 2 volte in totale 





____________
Zarevich
Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Zarevich, le due commedie che citi tu le ho "incontrate", la prima (immagino sia questa) è tradotta "Anche i piu saggi cadono nel laccio" oppure, dovrebbe essere la stessa, "Anche il piu furbo ci può cascare", la seconda "Con quelli di famiglia ci si arrangia" o "In famiglia ci si arrangia" o "Con quelli di casa ci si arrangia" ma "Не было ни гроша, да вдруг алтын" non sono riuscito a trovarla, è possibile che sia stata tradotta ma sia contenuta in qualche libro dal titolo generico di "Commedie", non lo so. Comunque ho visto che di Ostrovskij da noi attualmente in commercio c'è davvero pochissimo.
Roberto
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
Un proverbio russo: E' inutile che pesta le primule quest'anno! (Emù rjasta ne toptat'!). Chi sa che significa?
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
In Italia esistono un numero enorme di proverbi, modi di dire ed espressioni proverbiali, molti dei quali sono usati e compresi in tutto il paese, mentre un gran numero di essi vengono usati quasi esclusivamente in ambito regionale, e sono spesso in dialetto.
Comunemente ai giorni d'oggi vengono usate nella lingua parlata un gran numero di espressioni e modi di rie che sono entrati nella lingua ufficiale, senza spesso neanche conoscere o ricordare più l'origine di tali espressioni popolari.
Un esempio è costituito dalla frase "Piove, governo ladro!", conosciuta da ogni italiano e utilizzata per fare ironia sull'abitudine di molti di dare la colpa allo stato e al governo di qualsiasi cosa accada.
In realtà, anche se l'origine di questa espressione non è nota con certezza, secondo alcuni studiosi viene fatta risalire alla fine del XVII secolo, quando il Granduca di Toscana introdusse la tassa sul sale. La pesa veniva effettuata sempre nei giorni di pioggia e poiché il sale assorbe molta acqua e pesa di più quando è bagnato, di qui l'imprecazione popolare contro il governo.
Altri studiosi hanno suggerito l'ipotesi che il detto derivi dall'antica Roma, quando i magistrati ed i soldati romani venivano pagati con grano, vino, olio e soprattutto sale, e quando pioveva nei giorni di paga, questo, il sale, con l'umidità aumentava di peso e quindi ne veniva spartito meno.
In ogni caso, è certo che quando veniva esclamata questa frase, veniva fatto a ragion veduta, e senza nessuna ironia!
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «I PROVERBI RUSSI E ITALIANI» 
 
«GLI INDOVINELLI, I PROVERBI E LE POESIE DELLE STAGIONI»
«ЗАГАДКИ, ПОСЛОВИЦЫ И СТИХИ О ВРЕМЕНАХ ГОДА»
Prontuario Справочник
Casa Editrice «Litera» Mosca 2008
Издательство «Литера» Москва 2008
 
Nel presente libro ci sono entrati gli indovinelli, i proverbi e i detti proverbiali delle quattro stagioni dell’anno, dei fenomeni e delle manifestazioni della natura, ed anche le poesie dei poeti russi classici. Il libro sarebbe interessante per gli studenti stranieri che studiano il russo perché in questo libro sono raccolti i materiali didattici per la lettura.



Ultima modifica di Zarevich il 20 Dic 2017 20:08, modificato 1 volta in totale 

GLI INDOVINELLI, I PROVERBI.jpg
Descrizione: «GLI INDOVINELLI, I PROVERBI E LE POESIE DELLE STAGIONI»
Prontuario
Casa Editrice «Litera» Mosca 2008 
Dimensione: 22.24 KB
Visualizzato: 8531 volta(e)

GLI INDOVINELLI, I PROVERBI.jpg







____________
Zarevich
Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum