Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3
«MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
«MIKHAIL VRUBEL» «МИХАИЛ ВРУБЕЛЬ»

Mikhail Vrubel è nato il 17 marzo 1856 alla città di  Omsk. L'artista era impegnato in storia, lingue e pittura, ma su insistenza di suo padre si laureò alla facoltà di giurisprudenza dell'Università di San Pietroburgo. A 24 anni, è arrivato al laboratorio d'arte di Pavel Cistjakov, che ha apprezzato il talento di Mikhail Vrubel.
Lavorando con la natura, Mikhail Vrubel ha studiato forma, colore, trama: è così che è nato lo «stile vrubeliano». A metà del 1880, Adrian Prakhov, che era impegnato nel restauro della chiesa cirillica di Kiev, si rivolse a Cistjakov con una richiesta di consulenza a artisti di talento per dipingere la cattedrale. Mikhail Vrubel per 6 mesi ha lavorato ad affreschi nel tempio, ha dipinto il dipinto «La Madonna e il Bambino», in cui sono indovinati i lineamenti della moglie di Adrian Prakhov - Emilia. La sua immagine si trova anche nel dipinto «Demone». Per molto tempo l'artista era innamorato senza riserve di Emilia Prahova. Nel 1896, l'artista incontrò la sua futura moglie - la cantante lirica Nadezhda Zabela. «In posa, sapeva tacere», scrisse Mikhail Vrubel. All'inizio del 1902, Mikhail Vrubel ricevette una diagnosi incurabile: il midollo spinale secco. Dal 1901 al 1902, Vrubel lavorò su una nuova immagine del Demone, ridisegnando ogni giorno i lineamenti del viso. Così iniziò l'eccitazione maniacale, dopo di che Vrubel fu messo in un ospedale psichiatrico. L'artista morì il 14 aprile 1910.

  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
La Galleria Tretjakov ha in programma di mostrare la mostra monografica di Mikhail Vrubel nel 2021. Promettono di enfatizzare la parte musicale. «La Galleria Tretjakov sta attualmente preparando una grande retrospettiva di Mikhail Vrubel, un artista incredibilmente interessante il cui lavoro è indissolubilmente legato alla musica. Mikhail Vrubel è stato uno dei primi a dichiarare quella che viene comunemente chiamata la sintesi dell'arte. Molte cose nel suo lavoro sono state spinte da opere musicali. E svilupperemo molto seriamente il tema musicale in quella mostra monografica di Mikhail Vrubel, che prevediamo di mostrare nel 2021», ha dichiarato Zelfìra Tregùlova, direttrice della Galleria Tretjakov.
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
«IL DEMONE SEDUTO» di Mikhail Vrubel
«ДЕМОН СИДЯЩИЙ» Михаила Врубеля
Mentre era ancora al restauro delle cattedrali Kirillovskij e Vladimirskij, Mikhail Vrubel si propone di creare qualcosa di grandioso, «demoniaco» che finalmente lo glorificherà. Il tema del demone catturerà interamente l'artista, dedicherà tutto il suo lavoro alla ricerca di un'immagine vera. In questa forma simbolica, Vrubel incarnerà l'ideale di un ribelle solitario con un'ossificazione, non soggetto a norme di routine e generalmente accettate. Inoltre, includerà una riflessione sulla fragilità dei confini tra il bene e il male.
L'artista mostra i suoi primi schizzi a suo padre. Secondo Vrubel, un demone è uno spirito "non tanto malvagio quanto sofferente e addolorato, ma nonostante tutto, uno spirito imperioso e maestoso". Anche la poesia di Mikhail Lermontov ha avuto una grande influenza nelle sue ricerche creative. Immagina la sua felicità nel ricevere un ordine per illustrare il classico poema «Il demone».
Quante volte in cima al ghiaccio
Uno tra cielo e terra
Sotto il tetto di un arcobaleno infuocato
Sedeva cupo e muto.
Как часто на вершине льдистой
Один меж небом и землей
Под кровом радуги огнистой
Сидел он мрачный и немой.

Il pittore raffigura un angelo caduto in un paesaggio roccioso, cosparso di fiori quasi ultraterreni che ricordano cristalli. L'artista ottiene questo effetto con l'aiuto di una spatola, che conferisce alla tela un taglio come una scultura. Natura inanimata e pietrificata, il cielo lilla incarna lo stato di uno spirito irrequieto. Un po' di distacco viene catturato sul volto del demone. Sembra che nel suo sguardo non ci sia malizia o scaltrezza, solo un inesprimibile desiderio. Era il desiderio e la solitudine trascendentale che l'artista voleva esprimere.
Tuttavia, questo non è uno spirito debole, in un fisico gigantesco giacciono forze disumane con un potere schiacciante. Per molti decenni, Vrubel sarà sotto il dominio di questo spirito nel tentativo di scoprire qualcosa di nascosto, nascosto agli occhi umani. Anche nei suoi dipinti, che illustrano il folklore, ci sarà una sensazione di ansia, la presenza di qualche altra forza ultraterrena.

  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
Sul canale Youtube della Galleria Tretjakov è possibile vedere un concerto dedicato al lavoro di Mikhail Vrubel. La prima dell'evento ha avuto luogo nell'ambito dell'annuale Vivarte Chamber Music Show a luglio. Il programma si basa sui capolavori dell'artista, raccontati dai principali ricercatori del museo. La parte musicale dell'evento comprendeva opere di Schubert, Sibelius, Rachmaninoff, Rimskij-Korsakov e altri compositori eccezionali. Le opere sono eseguite dal violinista Nikita Borisoglebskij, dalla cantante Albina Shagimuratova, dal pianista Aleksandr Ghindin, dal trombettista Vadim Eilenkrig e da altri famosi musicisti. Il concerto vedrà protagonista il violoncello di Boris Andrianov, direttore artistico e mente del festival.
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
Nel 1856 nella città di Omsk, l'eccezionale artista russo Mikhail Vrubel nacque nella famiglia di un avvocato militare. Nell'arte dell’Età dell’Argento, è una figura di fondamentale importanza: sia le idee di modernità e simbolismo, sia l'inizio di tendenze artistiche completamente nuove, si riflettono nel suo lavoro. Non tutti gli sforzi creativi di Vrubel hanno trovato sostegno nei circoli accademici. Fortunatamente, il suo cliente abituale era il famoso filantropo Savva Màmontov, che ci ha conservato molte belle tele. Descrivendo la personalità e il lavoro dell'artista, il suo collega, il pittore Kuzmà Petrov-Vodkin, ha scritto: «Vrubel era la nostra epoca» («Врубель был нашей эпохой»).
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «MIKHAIL VRUBEL: IL PITTORE RUSSO» 
 
3 novembre 2021 - 8 marzo 2022
Galleria Tretjakov

La mostra di Mikhail Vrubel diventerà l'evento più importante dell'anno nel campo dell'arte. La Galleria Tretjakov possiede la più grande collezione di opere dell'artista e su questa base funge da «unificatore di Vrubel». La mostra presenterà oltre 300 opere provenienti da 14 musei russi e stranieri. Più di 100 opere entreranno in mostra dal Museo Russo (San Pietroburgo). La mostra sarà dislocata su tre piani, presentando il poliedrico mondo di Vrubel in tutta la sua completezza. La vita di Vrubel è come un romanzo affascinante e tragico, intriso di miti e leggende, può essere definito un «artista ideale», il cui corpo di creazioni è, infatti, un'opera perfetta. Il dono sintetico unico di Vrubel richiede principi speciali di esposizione, combinando materiali e tipi di arte di varie tecniche nello spazio espositivo: pittura, grafica, pannelli monumentali per palazzi, soffitto con esposizione orizzontale, scultura, maiolica, fotografia e costumi.

  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Puoi allegare i files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum