Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
«LA SCONOSCIUTA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA SCONOSCIUTA» 
 
Infatti temo anch'io che potrebbe non essere apprezzato abbastanza.
Ma non dispero in qualche riconoscimento, se non come miglior film straniero, come migliore attrice protagonista.
Vedremo. In ogni caso a me è piaciuto molto.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA SCONOSCIUTA» 
 
Qualcuno ha visto "Mio fratello è figlio unico" di Daniele Luchetti? Volevo sapere le vostre opinioni.


Alena
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA SCONOSCIUTA» 
 
Sono rimato turbato da questo film..... è molto violento, di una  violenza psicologica, che ti entra dentro le ossa e l'anima. Xenia Rappoport è estremamente brava, "buca" lo schermo e si muove con determinazione,realismo, naturalezza. Sono bravi anche gli attori italiani, un cast di tutto rispetto: Michele Placido è così cattivo che verrebbe voglia di entrare nel film a fare giustizia! Piera Degli Esposti afferma ancora una volta la sua maestria nel palcoscenico (coincidenza? stessa provenienza della Rappoport: il teatro!). Alessandro Haber l'ho visto pochi giorni fa in un bellissimo lavoro di Pupi Avati, "Regalo di Natale", è un attore che avrebbe meritato di più. Margherita Buy si avvia ad essere un punto di riferimento della cinematografia contemporanea. Tornatore ha fatto un'opera che merita attenzione.   La prima parte del film è quella che mi piace di più, poi si perde un po' con la storia ed i tempi si rallentano . Il finale poteva essere migliore. E' un film da non perdere.
  




____________
Miayyyy! Myrrr....rrr....
Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA SCONOSCIUTA» 
 
Irina Jaroshenko, emigrante, viene assunta per lavorare in Italia, ma cade in schiavitù del crudele magnaccia e bandito Muffa, che guadagna dalla prostituzione e dalla vendita di bambini nati da schiave prostitute. Un giorno riesce a sfuggire alle grinfie di Muffa. Tuttavia, Irina non torna nel suo paese, ma cerca di trovare l'ultimo figlio che ha nato: una figlia. Il cognome dei genitori adottivi della ragazza le è stato detto dall'ostetrica dalle parole di Muffa. Irina riesce a trovare un lavoro come bambinaia nella famiglia in cui sta crescendo la sua presunta figlia. Tuttavia, il passato è sulle tracce di una donna ...
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «LA SCONOSCIUTA» 
 
Ho visto il film di Tornatore. Molto bello, anche se crudo. Mi addolorava però il fatto di vedere la protagonista che, pur di arrivare al suo scopo, non esitava a rendere disabile una anziana signora.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum