Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA 
 
«LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA 2011
«ГОЛОВА МЕДУЗЫ» БЕРНИНИ В МОСКВЕ 2011

«La Testa di Medusa» («Голова Медузы») del celebre architetto, scultore e pittore italiano Gian Lorenzo Bernini (1598-1680) è stata presentata all’Ambasciata Italiana a Mosca nel quadro dell’Anno dell’Italia in Russia.
Il busto di Medusa fatto negli anni 1635-1645 è conservato ai Musei Capitolini di Roma. All’Ambasciata Italiana il busto di Medusa resterà una settimana fino al 1 giugno 2011, poi dal 2 al 30 giugno sarà esposto al Museo delle Arti Figurative «PUSHKIN», continuando così la serie delle monomostre dell’Anno dell’Italia in Russia che è cominciato dalla mostra di «La Dama col liocorno» («Дама с единорогом») di Raffaello e sta continuando con la mostra di «Pallade e il Сentauro» («Паллада и Кентавр») di Botticelli. Medusa di solito veniva raffiguratva con l’aspetto orrendo, ma per Bernini lei era bella e allo stesso tempo orrenda. In questo contrasto c'è tutto Bernini e tutta la sua arte. Nei Musei e nelle Pinacoteche russe ci sono moltissimi quadri di Tintoretto e Canaletto, le tele del Quattrocento e del Seicento, ma manca del tutto Bernini.



Ultima modifica di Zarevich il 22 Feb 2021 11:51, modificato 1 volta in totale 

LA TESTA DI MEDUSA DI BERNINI 2.jpg
Descrizione: «LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA 2011 
Dimensione: 129.41 KB
Visualizzato: 1820 volta(e)

LA TESTA DI MEDUSA DI BERNINI 2.jpg

LA TESTA DI MEDUSA DI BERNINI.jpg
Descrizione: «LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA 2011 
Dimensione: 15.09 KB
Visualizzato: 1820 volta(e)

LA TESTA DI MEDUSA DI BERNINI.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LA TESTA DI MEDUSA» DI BERNINI A MOSCA 
 
Inizialmente, la gorgone Medusa era raffigurata come un brutto mostro, con serpenti che si arricciavano intorno alla testa, come capelli, occhi sporgenti, lingua sporgente e zanne che spuntavano dalla bocca. La terribile smorfia della gorgone avrebbe dovuto ispirare paura e provocare istantanea pietrificazione e morte, a cui ha portato anche una rapida occhiata a lei. Successivamente, nell'arte classica, l'immagine di Medusa viene poeticizzata, si trasforma in una creatura straordinaria che ha osato competere con Atena ed è diventata vittima di una trasformazione inaspettata. Orgogliosa della sua bellezza e soprattutto dei suoi magnifici capelli, Medusa fu punita dalla dea casta che trasformò i suoi capelli in serpenti, che nei tempi antichi simboleggiavano la voluttà.
  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Puoi allegare i files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum