Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
«TUTTO GLAZUNOV»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
Aleksandr Glazunov Александр Глазунов
«STENKA RAZIN» «СТЕНЬКА РАЗИН», Op.13
https://www.youtube.com/watch?v=HysktX2U0hE

Il primo periodo dell’attività artistica del compositore Aleksandr Glazunov si può chiamarlo il «periodo giovanile». Questo periodo finiscono due composizioni musicali di alta forma e fattura e allo stesso tempo non è pienamente indipendente. Due composizioni sono il poema Sinfonico «Stènka Ràzin» («Стенька Разин», 1885) e la Seconda Sinfonia (1886). Entrambe queste composizioni sono molto legate all’epica popolare russa e sono scritte sotto una vera influenza di Aleksandr Borodin con il suo «Principe Igor». Sentiamo una ricchezza di colori musicali e la saturazione di colorito orchestrale. Da Borodin sentiamo anche una comparazione dell’inizio russo e orientale. Nel poema Sinfonico «Stènka Ràzin» Aleksandr Glazunov presenta un programma basato sulle canzoni popolari dell’epoca di Stepan Razin. Una delle misteriose personalità della storia russa. Non si sa per certo molto di questa personalità storica. Sappiamo che lui sapeva leggere e scrivere e conosceva otto lingue straniere. Per che cosa lui iniziò tutto quello che gli portò la gloria? Stepan Razin detto anche «Stènka» (Степан Разин, 1630-1671) è stato un militare e rivoluzionario russo, appartenente alla comunità dei cosacchi del Volga. Fu la figura principale della rivolta cosacca del 1670 contro lo zar Aleksej Mikhajlovich.
Nel centro del poema sinfonico c’è un episodio con la principessa persiana gettata da Stenka Razin in Volga. Si sente una bella canzone popolare «Эй, ухнем» cioè «Facciamo "oh, issa!"»: i «burlakì» tiravano la fune del barcone e gridavano: «oh, issa!». Questa canzone caratterizza Stepan Razin e la sua prode frotta. La canzone «oh, issa!» è contrapposta al tema lirico e languido della principessa persiana.  
Zarevich

  

Stenka Razin.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov «STENKA RAZIN» 
Dimensione: 25.54 KB
Visualizzato: 1108 volta(e)

Stenka Razin.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
«IL CREMLINO» Il Quadro sinfonico
«КРЕМЛЬ» Симфоническая картина

Il Quadro Sinfonico «Il Cremlino» («Кремль», Op.30, anno 1890) si rappresenta una suite di tre parti. La prima parte si chiama «La Festa popolare» («Народное празднество» Allegro). È una danza popolare russa. La seconda parte si chiama «Presso il Monastero» («У монастыря» Andante) e la terza «L’Incontro e l’arrivo del Principe» («Встреча и въезд князя» Moderato). Aleksandr Glazunov sviluppa un’immagine della processione o del corteo principesco. La processione a volte è «discreto», «severo» o solenne, maestoso e festoso. Glazunov ama descrivere nelle sue opere di vari cortei musicali. Per creare un carattere maestoso Glazunov rinforza il gruppo degli strumenti di rame. Il Quadro Sinfonico «Il Cremlino» («Кремль») è un grandioso e monumentale affresco musicale. Il Cremlino è una fortezza russa. In ogni antica città russa c’è il proprio Cremlino, cioè la fortezza dove viveva il principe o il duca russo con la sua famiglia. All’estero a volte pensano che solo a Mosca ci sia il Cremlino, ma non è vero. Aleksandr Glazunov scrivendo il suo Quadro sinfonico pensava al Cremlino di Mosca o forse agli atri cremlini russi. Vi consiglierei di ascoltare il Quadro sinfonico «Il Cremlino» («Кремль») nella bellissima interpretazione dell’Orchestra Sinfonica diretta da Evghenij Svetlanov.      
Zarevich

  

IL CREMLINO 1.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov «IL CREMLINO» Il Quadro sinfonico 
Dimensione: 6.53 KB
Visualizzato: 1101 volta(e)

IL CREMLINO 1.jpg

IL CREMLINO 2.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov «IL CREMLINO» Il Quadro sinfonico 
Dimensione: 27.08 KB
Visualizzato: 1101 volta(e)

IL CREMLINO 2.jpg

IL CREMLINO 3.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov «IL CREMLINO» Il Quadro sinfonico 
Dimensione: 20.4 KB
Visualizzato: 1101 volta(e)

IL CREMLINO 3.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
SINFONIA No.3 DI ALEKSANDR GLAZUNOV
СИМФОНИЯ №3 АЛЕКСАНДРА ГЛАЗУНОВА

La Terza Sinfonia (Op.33, 1890) si tiene in disparte nella tutta l’attività artistica di Aleksandr Glazunov. È la sua sinfonia unica nello stile lirico. La Sinfonia No.3 è dedicata ad uno degli insegnanti di Glazunov, a Piotr Ciajkovskij. La maggioranza dei temi della terza sinfonia ha un ampio carattere melodioso. All’inizio, nella prima parte, noi sentiamo un lirismo cordiale e intimo. La seconda parte della sinfonia è un po’ scherzosa. Si suona come se tutto d'un fiato. Andante, la terza parte della sinfonia è uno dei migliori nell’opera di Glazunov. È una conoscenza profonda dell'animo umano. La quarta parte è triste e afflitta.      

Aleksandr Glazunov (1865-1936) Александр Глазунов
SINFONIA №3 re maggiore, Op.33
Registrato: 1989 Mosca «Melodia»  
Orchestra Sinfonica dell’URSS
Direttore: Evghenij Svetlanov (Евгений Светланов)
I.Allegro
II.Scherzo. Vivace
III.Andante
IV.Finale. Allegro moderato

  

glazunov_sinfonia_no3_.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov (1865-1936) SINFONIA No.3 re maggiore, Op.33
Registrato: 1989 Mosca «Melodia»
Orchestra Sinfonica dell’URSS
Direttore: Evghenij Svetlanov 
Dimensione: 26.23 KB
Visualizzato: 1083 volta(e)

glazunov_sinfonia_no3_.jpg

glazunov_sinfonia_no3_a_.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov (1865-1936) SINFONIA No.3 re maggiore, Op.33
Registrato: 1989 Mosca «Melodia»
Orchestra Sinfonica dell’URSS
Direttore: Evghenij Svetlanov 
Dimensione: 19.83 KB
Visualizzato: 1083 volta(e)

glazunov_sinfonia_no3_a_.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
Aleksandr Glazunov
«RAJMONDA» «РАЙМОНДА»
Ad Aleksandr Glazunov appartengono parecchie composizioni per orchestra: i poemi sinfonici, ouverture, suite, dei valzer, dei concerti per pianoforte e orchestra. Però la vera fama gli portarono dei suoi balletti: «Le Stagioni» («Времена года») e «La Signorina Serva» («Барышня-служанка»), e certamente «Rajmonda». La prima rappresentazione si svolse nel 1898.  

  

Rajmonda di Glazunov 1.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov
«RAJMONDA» 
Dimensione: 39.55 KB
Visualizzato: 581 volta(e)

Rajmonda di Glazunov 1.jpg

Rajmonda di Glazunov 2.jpg.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov
«RAJMONDA» 
Dimensione: 33.45 KB
Visualizzato: 581 volta(e)

Rajmonda di Glazunov 2.jpg.jpg

Rajmonda di Glazunov 3.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov
«RAJMONDA» 
Dimensione: 27.7 KB
Visualizzato: 581 volta(e)

Rajmonda di Glazunov 3.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
Aleksandr Glazunov
«POEMA EPICO» per orchestra
«ЭПИЧЕСКАЯ ПОЭМА» для оркестра
«Poème épique» (a-moll)

Dopo una lunga pausa di quasi vent'anni, Aleksandr Glazunov creò la sua ultima opera orchestrale nel 1933 – «Il Poema Epico», dedicata all'Accademia delle Arti francese. In una breve prefazione alla colonna sonora, scrive: «La composizione non ha un programma definito: è piuttosto l'eco musicale di un'epopea romantica medievale». Il materiale tematico del poema si basa sulle intonazioni del canto gregoriano, sviluppato con l'aiuto dei soliti metodi di Aleksandr Glazunov di sviluppo variante-variazionale dei temi. Il compositore definisce la forma dell'opera nella stessa prefazione di un'overture-fantasy: un breve tema principale conciso, esposto nel comodo iniziale di Andante, che in una forma leggermente modificata costituisce il materiale della parte principale, è costituito da suoni le cui designazioni di lettere formano la parola «ACADE-Mi-A» (Accademia). Altri due temi più melodiosi (parte laterale e un episodio in sviluppo), secondo il commento dell'autore, «sono varianti delle melodie gregoriane».

  




____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
Aleksandr Glazunov «Quartetto di sassofoni» (B-dur), Op.109
«Saxophone Quartet»

Un posto speciale nell'opera strumentale da camera di Aleksandr Glazunov è il Quartetto per quattro sassofoni, scritto nel 1932. Nei primi anni, studiando le proprietà di vari strumenti orchestrali, scrisse una serie di piccoli gruppi di fiati (principalmente duetti), ma questi erano principalmente lavori educativi a cui apparentemente lo stesso compositore non attribuiva un significato artistico indipendente e quindi non considerava possibile pubblicarli. Più maturo è il piccolo dramma «In modo religioso» («In uno spirito religioso») per tromba, corno francese e due tromboni (1892), ma è rimasta solo un'esperienza isolata di questo tipo. L'idea di creare una composizione così insolita come un quartetto per sassofoni è nata tra Aleksandr Glazunov quaranta anni dopo (1932) durante il suo soggiorno all'estero sotto l'influenza di una stretta conoscenza di questi strumenti e di eccellenti interpreti su di essi. Informando M.Steinberg del suo lavoro sul quartetto, scrisse: «Questi strumenti sono molto sonori e potenti e coprono persino strumenti a fiato tradizionali nell'orchestra. La banda di ottoni della Guardia Nazionale ha eccellenti solisti di sassofono». Questi musicisti sono stati i primi esecutori del quartetto dedicato alla Guardia nazionale francese. In generale, il quartetto, progettato nel modo tradizionale per Aleksandr Glazunov, contiene alcuni tocchi interessanti. Quindi, i ritmi sincopati della prima parte introducono elementi di una specifica acutezza caratteristica della musica jazz («un po’ americano»), osserva il compositore. Dettagli simili si trovano nelle seguenti due parti: variazioni sul tema di un rigoroso magazzino corale e un vivace finale motorio.

  

Aleksandr Glazunov.jpg
Descrizione: Aleksandr Glazunov «Quartetto di sassofoni» (B-dur), Op.109
«Saxophone Quartet» 
Dimensione: 26.14 KB
Visualizzato: 334 volta(e)

Aleksandr Glazunov.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «TUTTO GLAZUNOV» 
 
Aleksandr Glazunov è nato il 10 agosto 1865. Lo studente, compositore e direttore d'orchestra di Rimskij-Korsakov, ha vinto la fama non solo in Russia, ma anche in Occidente. È stato confrontato con Liszt e Wagner, considerato il successore di Piotr Cajkovskij. Aleksandr Glazunov ha ricevuto un dottorato onorario dalle università di Oxford e Cambridge, è stato membro dell'Accademia di Belle Arti in Francia, dove è stato riconosciuto come «uno dei più grandi compositori del secolo». Grazie ad Aleksandr Glazunov, oggi puoi ascoltare l'intera opera di Borodin - l'opera «Il Principe Igor» e la Terza Sinfonia, non completata dall'autore. Dalla memoria, insieme a Rimskij-Korsakov, Aleksandr Glazunov ha restaurato frammenti di opere che esistevano solo negli schizzi. Li ha ascoltati eseguiti dallo stesso Aleksandr Borodin poco prima della sua morte.
  

Aleksandr Glazunov.jpg
Descrizione: Alaksandr Glazunov 
Dimensione: 15.74 KB
Visualizzato: 201 volta(e)

Aleksandr Glazunov.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum