Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Feliks Ikshin Феликс Икшин
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
«ЛИЛЯ БРИК. ЖИЗНЕОПИСАНИЕ ВЕЛИКОЙ ЛЮБОВНИЦЫ»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 (Pagine 592)
Издательство «Эксмо» Москва 2008

Lilia Brik (Лиля Брик, 1891-1978), il letterato russo, la donna amante di Vladimir Majakovskij, la sorella maggiore della scrittrice francese Elsa Triolet che era la moglie di Luis Aragon. Lilia Brik è probabilmente la donna più illustre del Novecento russo. Su di lei sono stati girati dei film, sono scritti numerosissimi libri e articoli. Ma l'enigma principale di questa donna è come poteva per una decina di anni ipnotizzare quelli che comunicavano con lei o si interessavano della sua vita e della sua personalità. Tutti i libri, articoli, film o sceneggiature, senza eccezione, erano scritti sulla base di un'unica fonte. Sono i ricordi di Lilia Brik stessa.
In questo libro è fatto un primo e unico tentativo nel suo genere di guardare questa donna in modo obiettivo, imparziale, senza assolvere i suoi atti a volte sconsiderati e amorali e senza biasimarla invano. In questo libro si racconta dei particolari intimi della sua vita, delle sue parzialità sessuali e degli uomini delle cui sorti lei fece la parte fatale. Per la prima volta il ritratto di Lilia Brik, di buona lana, della bestia dai capelli rossi, che sempre si bilanciava fra il bene e il male, è dipinto in modo assai vivo e espressivo.



Ultima modifica di Zarevich il 10 Giu 2019 17:24, modificato 6 volte in totale 

LILIA BRIK 1.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 24.9 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 1.jpg

LILIA BRIK 2.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 13.94 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 2.jpg

LILIA BRIK 3.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 16.17 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 3.jpg

LILIA BRIK 5.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 14.87 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 5.jpg

LILIA BRIK 6.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 24.43 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 6.jpg

LILIA BRIK 7.jpg
Descrizione: Feliks Ikshin
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008 
Dimensione: 26.3 KB
Visualizzato: 6552 volta(e)

LILIA BRIK 7.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Devo confessare di sapere abbastanza poco della vita di questa personalità del '900, se non che fu il grande amore di Majakovskij, il quale per alcun tempo condivise l'amore per lei con il marito Osip, finché lei non si stufò della situazione e lasciò entrambi, per poi tornare, in seguito, da Majakovskij.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
In un dvd che ho dedicato a Majakovskij c'è anche una bella intervista a Lili Brik poco tempo prima della sua scomparsa. E' stata una grande donna.
Lili Brik veniva spesso in Italia per andare alle terme tipo Salsomaggiore, Montecatini, etc.
Esiste anche un film che ha come interpreti Lili Brik e Vladimir Majakovskij.
Il libro sopracitato dovrebbe essere molto interessante...per chi conosce il russo e lo sa leggere. Sad

Bis gleich.

_BEPPENSKIJ;-) e le lacune mostruose
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Davvero hai dedicato un dvd a Majakovskij, con un'intervista? E' molto interessante, puoi spiegarti meglio?
Ed ancora, non sapevo che Majakovskij e Lilia Brik avessero interpretato un film! Sarebbe bello saperne qualcosa di più, magari qualcuno sa di che film si tratta.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Domenica 30 Gennaio 2011 - RAI 3 Fuori Orario (intorno alle ore 3.00 circa):

«L'OCCHIO DI VETRO» («СТЕКЛЯННЫЙ ГЛАЗ»), 1928
Regia di Liliya Brik, Vitalij Zhemciuzhnyj (Лилия Брик, Виталий Жемчужный)
Con: Anatolij Golovnya, Veronika Polonskaya, Nikolaj Prozorovskij

 Image


Stekliannyi Glaz (URSS 1928) fu girato da Vitaly Zhemchuzny e da Lily Brik, musa ed ex-amante del famoso poeta futurista Vladimir Mayakovsky (la sua nuova amante, Veronika Polonskaya, appare nel film nella parodia della star del cinema tutta baci). Si tratta — come scrisse la stessa Lily Brik — di "una parodia dei lungometraggi commerciali che allora riempivano gli schermi, ed allo stesso tempo di propaganda per il cinegiornale documentario. Mayakovsky apprezzò enormemente l’idea, che coincideva con le sue." Nella prima parte il film mette alla berlina le riprese di una pellicola "strappalacrime," con un regista il cui monocolo evoca Fritz Lang. Tutto ciò si colloca nel solco di Dziga Vertov: "Vi invitiamo — a fuggire — i dolci abbracci delle storie sentimentali ed il veleno del romanzo psicologico" (Kino-Eye: The Writings of Dziga Vertov, p. 7). La seconda parte raccoglie immagini da cinegiornali e documentari (tra i quali Moskva di Mikhail Kaufman, presentato in un programma precedente nell’ambito di questa serie), per suffragare l’invito ad osservare gli argomenti con stile documentaristico. Per esempio, viene ampiamente mostrata un’operazione ripresa per la prima volta in Germania, in cui una lima viene tolta dagli intestini di un prigioniero.
Sovetskii ekran (30 ottobre 1928) scrisse in tono entusiasta: "[Stekliannyi Glaz] spoglia e smaschera mezzi pseudo-realistici grazie ad autentico materiale cinematografico, e così facendo racconta più di un libro, di una conferenza o di un lavoro teatrale… Com’è sciocco sprecare i mezzi grandiosi dell’espressione cinematografica per tali assurdità sceniche." Curioso a dirsi, Lily Brik utilizza materiale girato da lei stessa per smontare il lungometraggio, laddove le sequenze a cui era più affezionata provenivano dagli archivi.
All’inizio i film che sostenevano un cambiamento sociale radicale nella Russia rivoluzionaria, per esempio quelli di Eisenstein, Pudovkin, Dovzhenko e Vertov, negli anni Venti erano in minoranza sulle locandine dei cinema cittadini. Nel 1924 la locandina di un cinema di Leningrado proponeva titoli quali The Indian Tomb, The Adventures of a Lady, The Love of a Gypsy, The Temple of Delight, First Love, India: Land of Wonders, Bianca the Adventuress, The Female Fantomas, The Girl in the Mask, ecc. (si veda Richard Taylor e Ian Christie, ed., The Film Factory, p. 102).
Dal 1922 in avanti Vertov mobilitò i suoi film e manifesti contro questo cosiddetto "oppio per le masse," e tale tradizione fu ripresa da Lily Brik nel suo Stekliannyi Glaz. Con una metonimia per la macchina da presa, a partire dal titolo stesso, la grande attrazione per la tecnologia si apre un varco. Il cine-occhio supera l’occhio umano, perché vede tutto, dappertutto. Stekliannyi Glaz uscì il 15 gennaio 1929, quasi in contemporanea con Chelovek s kinoapparatom (L’uomo con la macchina da presa) di Vertov. In entrambi i film la macchina da presa ha la posizione migliore sulla locandina.

(fonte: http://www.cinetecadelfriuli.org/gc...ertov16_19.html)
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Fantastico!!!
Materiale prezioso e molto raro.
Da vedere.

Sulle relazioni amorose tra Lily Brik/Vladimir Majakovskij e Veronika Polonskaja/Vladimir Majakovskij si veda:

Lily Brik/ Vladimir Majakovskij - Lettere d'amore, SugarCo.

Veronika Polonskaja - Il mio Majakovskij, Passigli.

Lily Brik viveva a Mosca nello stesso appartamento con il marito Osip Brik (redattore della rivista "LEF") e l'amante Vladimir Majakovskij. Appartamento frequentato da Rodcenko, Stepanova, Cvetaeva, Sostakovich, Vertov, Ejzenstein, Exter, etc. Il ritrovo della cultura dell'avanguardia artistica russa.


_beppenskij;-) your cultural pusher
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Scusatemi, non ho capito: Majakovskij e la Brik recitano nel film, o sono i personaggi interpretati da veri attori?
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Lilia Brik Лиля Брик
«I RACCONTI PARZIALI»
«ПРИСТРАСТНЫЕ РАССКАЗЫ»
Casa Editrice «Dekom» Mosca 2011 (Pagine 388)
Издательство «Деком» Москва 2011

Questo libro realizzò il sogno di Lilia Brik di pubblicare i ricordi che lei aveva scritto per un lungo periodo, sperando poco nella loro pubblicazione. Sono passati più di trent’anni da quando se ne andò dalla vita quella donna di cui il grande poeta scriveva: «tranne il tuo amore non ho nessun sole» («кроме любви твоей, мне нету солнца»). Il nome di Lilia Brik come prima attira l'attenzione. Ci sono molte pubblicazioni dedicate a lei. Vorrei ricordare del celebre libro di cui io avevo scritto sul nostro forum Arca Russa nel 2008:
Feliks Ikshin Феликс Икшин
«LILIA BRIK. LA BIOGRAFIA DELLA GRANDE AMANTE»
«ЛИЛЯ БРИК. ЖИЗНЕОПИСАНИЕ ВЕЛИКОЙ ЛЮБОВНИЦЫ»
Casa Editrice «Exmo» Mosca 2008
Questa volta tre anni dopo presento il libro «I RACCONTI PARZIALI» («ПРИСТРАСТНЫЕ РАССКАЗЫ») uscito quest’anno nella Casa Editrice di Mosca «Dekom». Lilia Brik (Лиля Брик, 1891-1978), il letterato russo, la donna amante di Vladimir Majakovskij, la sorella maggiore della scrittrice francese Elsa Triolet che era la moglie di Luis Aragon. Vale dire che questa Casa Editrice è stata la prima che ha pubblicato nel 2005 il libro su Lilia Brik scritto da lei stessa. La presente edizione del 2011 notevolmente si distingue dalla precedente del 2005. Nel libro entrano i ricordi di Lilia Brik, i diari e le lettere (Л.Ю.Б.) ed anche non pubblicati prima i disegni e gli appunti di Vladimir Majakovskij dagli archivi di Lilia Brik. Nella nuova edizione sono inclusi i nuovi articoli e i nuovi ricordi, le correzioni del redattore ed anche le nuove fotografie.



Ultima modifica di Zarevich il 10 Giu 2019 17:24, modificato 3 volte in totale 

lilia_brik_.jpg
Descrizione: Lilia Brik
«I RACCONTI PARZIALI»
Casa Editrice «Dekom» Mosca 2011 (Pagine 388) 
Dimensione: 23.98 KB
Visualizzato: 260 volta(e)

lilia_brik_.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Majakovskij e Lili Brik recitano insieme nei film.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Il film si intitola "Zakovannaja Filmoj", ma non si è conservato, ci sono solo alcune foto.
Di Majakovskij attore, ma senza Lili Brik, si trova Baryšnja i Chuligan
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LILIA BRIK: LA GRANDE AMANTE» 
 
Alisa Ganieva Алиса Ганиева величество
«LA SUA MAESTA’ LILIA BRIK SULLO SFONDO DEL SECOLO DI LUCIFERO»
«ЕЁ ЛИЛИЧЕСТВО БРИК НА ФОНЕ ЛЮЦИФЕРОВА ВЕКА»
Casa Editrice «Molodaja gvardija» Mosca 2019 (Pagine 576)
Издательство «Молодая гвардия» Москва 2019

Il nome di Lilia Brik, della musa di Vladimir Majakovskij, della fautrice dell’amore libero, dell’elegantona e dell’amante dei talenti, della sorella della scrittrice Elsa Triolet e della preferita fotomodella del fondatore del costruttivismo Aleksandr Ròdcenko, fino ad oggi fa impazzire. Le indicano falsamente dei meriti e l’accusano per dei delitti. Lei è inscindibile dall’alta poesia e dalla diceria della stampa gialla, dall’avanguardia russa e dal lusso ostentato. Di lei erano innamorati e la odiavano. Perché la ammirava il grande futurista Vladimir Majakovskij? Come questa donna non troppo bella riusciva a portare via i mariti alle sue amiche? La sua biografia è un racconto dei rivolgimenti della nostra storia e dell’arte.  

  

Lilia Brik.jpg
Descrizione: Alisa Ganieva
«LA SUA MAESTA’ LILIA BRIK SULLO SFONDO DEL SECOLO DI LUCIFERO»
Casa Editrice «Molodaja gvardija» Mosca 2019 (Pagine 576) 
Dimensione: 26.76 KB
Visualizzato: 275 volta(e)

Lilia Brik.jpg







____________
Zarevich
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum