Arca Russa

Storia, Filosofia, Politica - «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»

Zarevich - Mercoledì, 20 Giugno 2007, 13:23
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
«IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
«КНЯЗЬ ГРИГОРИЙ ПОТЁМКИН: СВЕТЛЕЙШИЙ»

Olga Jelissèeva (Ольга Елисеева)
«POTIOMKIN» «ПОТЁМКИН»
Serie: «Vita degli uomini eccellenti» (ЖЗЛ «Жизнь Замечательных Людей»)
Casa Editrice «Molodaja guardia» Mosca 2005 (Pagine 665)
Издательство «Молодая гвардия» Москва 2005

Grigorij Potèmkin (o, per pronunciare meglio, Potiomkin) 1739-1791, il principe, il politico russo, aiutante generale e favorito di Caterina Seconda. Lo chiamavano il genio e l’usurpatore, lo splendido amministratore e l’abbindolatore. Caterina Seconda scriveva di lui come del nobile vero, del vero uomo che non riuscì a realizzare una metà dei progetti che avrebbe potuto realizzare. Fra i tutti i favoriti di Caterina lui era il più amato, anche di più del favorito di tutti i favoriti, il Conte Grigorij Orlov. Lo chiamavano il Serenissimo Principe Potemkin Tavriceskij (cioè di Tauria-Crimea).
Светлейший Князь Потёмкин Таврический
Questo libro è la dettagliata biografia del Principe Potemkin che era il marito segreto della Zarina Caterina II. Nel libro sono descritti tutti gli amori, le manovre di corridoio del Palazzo d’Inverno e tutti i segreti della Corte Imperiale dell’età d’Oro, come si chiamava l’epoca del regno dell’Imperatrice Katia. E’ un libro splendido e molto molto avvincente.
Image

Image
Il Serenissimo Principe Grigorij Potèmkin 1739-1791

Myshkin - Mercoledì, 20 Giugno 2007, 14:36
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Curiosamente, il principe e generale Potemkin è noto quasi a tutti in Italia - o meglio, per essere più esatti, il suo nome è noto, ma quasi tutti ignorano chi fosse questo personaggio storico - grazie al film di Ejzenštejn "La corazzata Potemkin", che nessuno ha visto, ma che è diventato famoso per essere stato citato in un film commedia degli anni '70 di Luciano Salce, "Il secondo tragico Fantozzi".
Per giunta, in quel film, il titolo era stato cambiato in "La corazzata Kotiomkin", di Serghei M. Einstein, e le scene mostrate (la discesa della carozzina con i cosacchi che sparano sulla folla) non erano originali, ma rifatte.
Da allora, Potemkin è rimasto il simbolo di un film muto noioso ed ossessivo del cinema russo.
E' ora di aprire gli occhi e cominciare a capire chi fosse questo mitico personaggio della storia russa, che ben poco ha a che spartire con il film di Ejzenštejn.

Zarevich - Mercoledì, 20 Giugno 2007, 14:51
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Quello che scrivi sia strano
Secondo me ognuno che guarda il film "La corazzata Potemkin" di Ejzenštejn capisce che la corazzata porta nome di Potemkin. La seconda domanda, chi era Potemkin. E' chiaro che è il cognome. La corazzata Potemkin porta il nome del personaggio storico del Settecento. Per ogni russo è chiaro.
Le corazzate possono portare i nomi di Garibaldi, di Napoleone o di Renata Litvinova Mr. Green
Serghej Ejzenštejn fece il suo film muto della corazzata Potemkin, la più splendida dell'armata navale imperiale. La corazzata esemplare e proprio su quella corazzata è scoppiata ribellione, ma il Serenissimo Principe Potemkin, il favorito di Katenka, propriamente non ne ha colpa

Myshkin - Mercoledì, 20 Giugno 2007, 15:01
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Certo, anche qui tutti capiscono che quella corazzata porta il nome di un qualche famoso "Potemkin", ma chi fosse poi questo Potemkin, è un'altra questione, nessuno se ne interessa più di tanto.
E poi, il film stesso di Ejzenštejn credo che l'abbiano visto veramente in pochi, qui in Italia, tutti amanti e cultori del cinema e della storia del cinema.
Il fatto curioso è che il nome "Potemkin" è diventato familiare a tutti per un caso accidentale, un film comico, in cui la proiezione e la visione del film russo è mostrata come un supplizio di una durata improbabile.
Forse qualcuno ora potrà colmare questa lacuna, e sapere finalmente chi era il principe Potemkin.

La corazzata Litvinova mi piace! Mr. Green

Zarevich - Domenica, 05 Luglio 2015, 14:56
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Viaceslav Lopàtin Вячеслав Лопатин
«POTIOMKIN E LA SUA LEGGENDA»
«ПОТЁМКИН И ЕГО ЛЕГЕНДА»
Casa Editrice «Kuchkovo pole» Mosca 2012 (Pagine 456)
Издательство «Кучково поле» Москва 2012

Книга Вячеслава Лопатина, видного специалиста по русскому XVIII веку, подводит итоги его сорокалетних исследований жизни и деятельности Григория Потёмкина, государственного и военного деятеля, многие годы стоявшего с Екатериной Великой у кормила власти, руководителя борьбы за выход России к Черному морю, реформатора армии, создателя Черноморского флота, строителя городов. На обширном и во многом новом материале в книге показано, как вскоре после смерти Потёмкина зарубежные авторы начали писать о соправителе императрицы как о беспринципном авантюристе, обманщике и расхитителе казны, опасном для Европы. Антипотемкинские легенды были направлены против России, ставшей в царствование Екатерины II ведущей континентальной державой. Автор раскрывает причины, в силу которых эти легенды прижились в российском общественном мнении.
Настоящая книга является прорывом в развенчании старых и новых легенд, связанных с именем одного из самых выдающихся русских государственников.

Zarevich - Martedì, 20 Dicembre 2016, 14:17
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Olga Jelissèeva Ольга Елисеева
«POTIOMKIN» «ПОТЁМКИН»
Serie: «Vita degli uomini eccellenti» (ЖЗЛ «Жизнь Замечательных Людей»)
Casa Editrice «Molodaja guardia» Mosca 2016 (Pagine 665)
Издательство «Молодая гвардия» Москва 2016

Lo chiamavano un genio e un usurpatore, un brillante amministratore e un impostore.
Caterina II scriveva di lui come un vero nobile, come un gran uomo che non riusci a realizzare una metà dei suoi progetti. La Casa Editrice «Molodaja guardia» nella sua nota serie «Vita degli uomini eccellenti» ristampa questo bel libro dedicato alla vita del celebre uomo, al serenissimo principe Potiomkin.

Zarevich - Martedì, 09 Ottobre 2018, 22:06
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
«IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
«КНЯЗЬ ГРИГОРИЙ ПОТЁМКИН: СВЕТЛЕЙШИЙ»

A San Pietroburgo, al Museo commemorativo di Suvorov, è stato presentato al pubblico un ritratto restaurato del Principe Grigorij Potiomkin (Князь Григорий Потёмкин). Per molti anni il quadro si trovava nel deposito di muse e solo recentemente è stato restaurato. Il ritratto è stato molto complesso nel restauro e i lavori di restauro sono durati un anno e mezzo. Il ritratto del Principe Potiomkin fu dipinto dal celebre pittore Francesco Casanova (1727-1802), il fratello del famoso avventuriero Giacomo Casanova. Fu dipinto alla seconda metà del XVIII secolo. In particolare questo ritratto è stato esposto nel 1905 alla Mostra Storico-Artistico dei ritratti russi, più nota come la Mostra di Tauria organizzata da Serghej Djaghilev. Il quadro è fatto nello stile dei ritratti di gala o di festa. Le domenssini del ritratto sono abbastanza grandi, più di quattro metri in alto per tre metri in largo.
https://tvkultura.ru/article/show/article_id/297125/

Zarevich - Sabato, 07 Dicembre 2019, 20:32
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
L’Ermitage di San Pietroburgo il 7 dicembre 2019 si apre la Mostra dedicata al Principe Ghrigorij Potiomkin (Григорий Потёмкин). L’Ermitage presenterà per la prima volta degli oggetti esposti dalle sue collezioni dedicati al celebre uomo politico dei tempi della Zarina Caterina Seconda. La Mostra racconterà della vita di Grigorij Potiomkin, della sua circolazione, delle grandi opere e dei piani non realizzati, ed anche si può guardare molti gioielli. L’esposizione durerà fino al marzo 2020.

Zarevich - Lunedì, 18 Maggio 2020, 16:24
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Forse non c'era un manager più efficace, o meglio, un'estetista del paese nella storia della Russia. Non solo riformò l'esercito, ma gettò le basi per lo sviluppo di molti settori dell'economia domestica per i decenni a venire. È impossibile contestare i meriti del grande favorito di Caterina II, sebbene il destino postumo fosse triste: i discendenti di Grigorij Potiomkin (Григорий Потёмкин) sottovalutarono, storici e scrittori per lungo tempo scrissero su di lui solo come un onnipotente lavoratore temporaneo, compiaciuto e amante del lusso. Per correggere una simile ingiustizia, era solo necessario dare un'occhiata più da vicino alla vita di questo brillante, a differenza di chiunque altro.

Zarevich - Mercoledì, 27 Gennaio 2021, 07:35
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Olga Elisseeva Ольга Елисеева
«LA FRONTIERA RUSSA - MAR NERO» Progetti geopolitici di Grigorij Potiomkin
«ГРАНИЦА РОССИИ – ЧЁРНОЕ МОРЕ» Геополитические проекты Григория Потемкина
Casa Editrice «Eksmo» Mosca 2018
Издательство «Эксмо» Москва 2018

La seconda metà del diciottesimo secolo nella storia del pensiero politico russo è stata segnata dall'emergere di grandi progetti statali che collegavano i benefici delle singole alleanze politiche, azioni diplomatiche e militari con la naturale collocazione geografica della Russia, i suoi confini, etno-culturali quartieri e interessi permanenti. Questi progetti appartenevano alla penna del più stretto collaboratore dell'imperatrice Caterina II, il principe Grigorij Potiomkin. I suoi appunti «Sulla Crimea», «Sulla Polonia», «Sulla Svezia», così come nei progetti dedicati al Caucaso settentrionale, alla Transcaucasia e alla Persia, concentrano idee che divennero protagoniste della politica estera della seconda metà del regno di Caterina e, infine, pose le basi per tutte le ulteriori geopolitiche dell'Impero Russo.

Zarevich - Mercoledì, 27 Gennaio 2021, 07:45
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
V.Ogarkov В.Огарков
«GRIGORIJ POTIOMKIN» La sua vita e le sue attività sociali
«ГРИГОРИЙ ПОТЁМКИН» Его жизнь и общественная деятельность
Casa Editrice «LitRes» Mosca 2008
Издательство «ЛитРес» Москва 2008

Questi schizzi biografici furono pubblicati circa cento anni fa nella serie «La vita di persone straordinarie» di F. Pavlenkov (1839-1900). Scritti in un genere di cronaca poetica e ricerca storica e culturale che era nuova per quel tempo, questi testi mantengono il loro valore fino ad oggi. Scritte «per la gente comune», per le province russe, oggi possono essere consigliate non solo ai bibliofili, ma al più vasto pubblico di lettori: sia coloro che non hanno alcuna esperienza nella storia e nella psicologia di grandi personaggi, sia le materie sono una professione ...

Zarevich - Mercoledì, 27 Gennaio 2021, 07:56
Oggetto: «IL PRINCIPE GRIGORIJ POTIOMKIN: SERENISSIMO»
Aleksandr Brickner Александр Брикнер
«IL SERENISSIMO PRINCIPE POTIOMKIN-TAVRICESKIJ»
«СВЕТЛЕЙШИЙ КНЯЗЬ ПОТЁМКИН-ТАВРИЧЕСКИЙ»
Casa Editrice «Eksmo» Mosca 2014
Издательство «Эксмо» Москва 2014

Il comandante, diplomatico, amministratore, preferito (e poi coniuge segreto) dell'imperatrice Caterina II, Grigorij Potiomkin (1739-1791) - una delle figure più importanti del regno di Caterina. Tra le sue opere per la gloria dello Stato russo, l'annessione e la sistemazione della Novorossia e della Crimea occupa un posto speciale. Per le sue imprese in questo campo, dal Decreto Supremo dell'8 luglio (19) 1787, gli fu concesso il titolo di Tauride e gli fu ordinato di essere chiamato d'ora in poi Sua Altezza Serenissima il Principe Potiomkin-Tauride. Statista eccezionale e frivolo sibarita, organizzatore dello stato e ribelle, avido truffatore, eroe e fanfara, idealista e cinico, Potiomkin combinava raffinatezza culturale e barbarie, umanità e tirannia, grande intelligenza ed eccentricità. La biografia di Potiomkin, creata dallo storico russo Alexander Brickner, è uno dei tentativi di maggior successo per comprendere la complessità e la profondità di questa natura contraddittoria.


Powered by Icy Phoenix based on phpBB © phpBB Group