Arca Russa

Cinema d'animazione - «MASHA E L'ORSO»

Zarevich - Domenica, 26 Aprile 2015, 16:04
Oggetto: «MASHA E L'ORSO»
Il cartone russo «MASHA E L'ORSO»
Русский мультфиьм «МАША И МЕДВЕДЬ»

Le avventure di Màsha e Orso – i protagonisti del cartone animato russo - hanno catturato l'attenzione di milioni bambini italiani da tre anni in poi. La storia è legata all'amicizia tra una bambina birichina, Masha, e un animale insolito, un grande orso bruno che ama la tranquillità e la pace. La seria animata è realizzata in grafica 3D dallo studio russo Animaccord e si tratta del classico fenomeno che arriva dal web. Sono state le mamme blogger italiane ad averla scoperta. La casa di distribuzione in Italia è la Dall'Angelo Pictures grazie alle quale Masha e il suo amico adesso parlano l'italiano. Barbara Dall'Angelo, CEO e Presidente di Dall'Angelo Pictures srl e Vladimir Gorbulya, Capo di Licensing and VP ad Animaccord hanno raccontato:
- Come è nato il cartone russo «Masha e orso» in Italia? E' vero che il primo passo è stato fatto dalle mamme blogger italiane che hanno pescato questa meravigliosa storia dall'Internet e inizialmente l'hanno fatto vedere ai suoi bambini in lingua russa?
«Il mio primo incontro con Masha ed Orso risale ad ottobre 2010 in occasione del Mipcom Junior, un mercato inerente ai prodotti di animazione. E' stato amore a prima vista. Già dalla sola immagine di quella piccola bimba in rosa con uno sguardo vispo e un sorriso birichino da cui sbuca un solo dentino, ero certa che avrebbe fatto breccia nel cuore di tutti. Ho visto quindi in quella sede i pochissimi episodi prodotti e non ho avuto più dubbi. Già da inizio 2011 la mia società, la Dall'Angelo Pictures, si è aggiudicata i diritti televisivi e successivamente home video della serie per il territorio italiano. Le mamme blogger hanno contribuito col passaparola a rendere questa serie sempre più richiesta supportando il lavoro di Animaccord e il nostro».
Vladimir Gorbulya aggiunge: «Siamo stati molto fortunati a ricevere il sostegno delle mamme italiane, ma è doveroso ricordare che c'è un importante lavoro di marketing dietro. Direi che è il risultato di una sinergia tra l'impegno del «licensing team» di Animaccord (insieme al nostro licensing agent) e la fiducia delle mamma blogger che apprezziamo enormemente. Il brand stesso è nato in Italia nel momento in cui gli ascolti su Rai Yoyo hanno toccato il cielo».
A Suo avviso, perché il cuore dei bambini italiani è stato conquistato da questo cartone animato?
«Si tratta di una serie di fattori. Probabilmente, di base, possiamo attribuire il successo allo stile unico e a un tipo di umorismo che riesce a comunicare la travolgente comicità di Masha a un livello internazionale. La qualità delle animazioni 3D e le musiche hanno anche un ruolo fondamentale. Ogni episodio sviluppa un tema originale mostrando di volta in volta la personalità di Masha da nuove prospettive».

- Che cosa possono imparare i bambini italiani guardando le serie di «Masha e orso»?
- «Non solo i bambini, anche i genitori possono trovare spunti educativi e anche questa è una ragione del successo a livello globale dello show. Bambini e genitori imparano come prendersi cura gli uni degli altri nonostante i diversi ruoli che li caratterizzano».
Di solito i produttori italiani temono di investire soldi nei cartoni animati russi. Come mai Barbara Dall'Angelo ha deciso di correre questo rischio?
«E' vero, in Italia non abbiamo una tradizione di animazione russa. Importiamo infatti spesso prodotti inglesi, francesi e giapponesi. Ma Masha, nonostante sia molto caratterizzata da elementi di nazionalità russa, tocca delle corde comuni ad ogni bimbo e genitore al di là del luogo di appartenenza. Già solo il disegno della minuscola e vulcanica Masha accanto a Orso così immenso eppure così buono e paziente induce al sorriso. Il suo punto di forza a mio avviso è l'idea di capovolgere l'interazione degli archetipi della fiaba e far diventare la piccola bimba combina-guai il tormento del malcapitato Orso che nell'immaginario delle vecchie fiabe rappresentava invece il pericolo. Questa idea permette un'identificazione totale dei bimbi in Masha e dei genitori in Orso che è una figura quasi paterna che si prende cura di lei e ne sopporta i capricci con rassegnazione».
«Masha e Orso» è molto spesso paragonato ad un altro cartone famosissimo «Peppa Pig». E che cosa dicono i rating?
«Peppa Pig» è stata la hit dell'anno scorso. Un vero successo. Ma noi puntiamo decisamente su Masha e i ratings spesso ci danno ragione: oltre 700mila spettatori raggiunti nella programmazione preserale.


Link


kenshiro - Lunedì, 04 Maggio 2015, 07:33
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Ciao, io e mia madre conosciamo bene il cartone Masha e l'orso. Mia nipote, che ha quasi 5 anni, lo segue tutte le sere; lo trasmettono su raiyoyo (canale 43); io lo trovo molto bello, semplice ed educativo; mia figlia ha solo 6 mesi, per cui ancora è presto per seguire i cartoni in tv, ma quando sarà più grande glielo farò vedere.

Zarevich - Mercoledì, 06 Maggio 2015, 15:47
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il cartone russo
«MASCIA E L'ORSO», fiaba russa

C’erano una volta un nonno e una nonna che avevano una nipotina di nome Màscia. ( Жили-были дедушка да бабушка и была у них внучка Машенька.) Un giorno le sue amichette vollero andare nel bosco a raccogliere funghi e bacche, e passarono a chiamare anche Mascia. (Собрались раз подружки в лес - по грибы да по ягоды и пришли звать с собой и Машеньку.
- Nonnino, nonnina - disse Mascia, - lasciatemi andare nel bosco con le mie amichette! Il nonno e la nonna risposero: (- Дедушка, бабушка, - говорит Машенька, - отпустите меня в лес с подружками! Дедушка с бабушкой отвечают)
- Vacci pure, ma bada di stare sempre insieme alle altre, altrimenti nel bosco ti perdi! (- Иди, только смотри от подружек не отставай - не то заблудишься.)
Le bambine entrarono nel bosco e cominciarono a raccogliere funghi e bacche. (Пришли девушки в лес, стали собирать грибы да ягоды.) Mascia, passando da un albero all'altro, da un cespuglio all'altro, si spinse lontano lontano dalle amichette. (Вот Машенька - деревце за деревце, кустик за кустик - и ушла далеко-далеко от подружек.) Cominciò a chiamarle, a gridare, ma le amichette non la sentivano e non rispondevano. (Стала она аукаться, стала их звать, а подружки не слышат, не отзываются.) Mascia girò, vagò per il bosco: si era perduta per davvero. (Ходила, ходила Машенька по лесу - совсем заблудилась.)
Arrivò cosi nella parte più fitta e più sperduta del bosco. (Пришла она в самую глушь, в самую чащу.) D'un tratto vide una casa. (Видит-стоит избушка.) Mascia bussò alla porta, ma nessuno rispose. (Постучала Машенька в дверь - не отвечают.) Spinse allora la porta e questa si spalancò. (Толкнула она дверь, дверь и открылась.) Mascia entrò nella casa e si sedette vicino alla finestra, sulla panca. (Вошла Машенька в избушку, села у окна на лавочку.) Se ne stava lì seduta e pensava: «Chissà chi ci abita? Perché non si vede nessuno?...» (Села и думает: «Кто же здесь живёт? Почему никого не видно?...»
In quella casa ci abitava un orso grande e grosso, che in quel momento non si trovava in casa: era fuori, nel bosco. (А в той избушке жил большущий медведь. Только его тогда дома не было: он по лесу ходил.)
La sera l'orso tornò a casa, vide Mascia e si rallegrò. (Вернулся вечером медведь, увидел Машеньку, обрадовался.)
- Ah - disse, - ora non ti lascio più andare via! (- Ага, - говорит, - теперь не отпущу тебя!) Vivrai qui da me. (Будешь у меня жить.) Mi accenderai la stufa, mi cucinerai il cibo e mi apparecchierai la tavola. (Будешь печку топить, будешь кашу варить, меня кашей кормить.)
Mascia si rattristò, si disperò, ma non c'era niente da fare. (Потужила Маша, погоревала, да ничего не поделаешь.) Prese a vivere nella casa dell'orso. (Стала она жить у медведя в избушке.) L'orso se ne andava per tutta la giornata nel bosco e a Mascia ordinava di non uscire di casa. (Медведь на целый день уйдёт в лес, а Машеньке наказывает никуда без него из избушки не выходить.)
- Anche se provi ad andartene - dice, - ti acchiappo comunque e, in tal caso, ti mangio! (- А если уйдёшь, - говорит, - всё равно поймаю и тогда уж съем!)
Mascia cominciò a pensare a come poteva scappare dall'orso. (Стала Машенька думать, как ей от медведя убежать.) Tutt'intorno c'era il bosco, non sapeva da che parte andare e non c'era nessuno a cui chiederlo … (Кругом лес, в какую сторону идти - не знает, спросить не у кого ...)
Pensò e ripensò e infine trovò la soluzione. (Думала она, думала и придумала.) Un giorno, l'orso tornò dal bosco e Mascia gli disse: (Приходит раз медведь из лесу, а Машенька и говорит ему:
- Orso, orso, lasciami andare per una giornata al villaggio: voglio portare qualcosa ai miei nonni. (- Медведь, медведь, отпусти меня на денёк в деревню: я бабушке да дедушке гостинцев снесу.)
- No - disse l'orso, - nel bosco ti smarriresti. Dammi quel che vuoi mandare: glielo porto io. (- Нет, - говорит медведь, - ты в лесу заблудишься. Давай гостинцы, я их сам отнесу!)
E Mascia non aspettava altro! (А Машеньке того и надо!)
Preparò dei pasticcini, prese un grosso cesto e disse all'orso: (Напекла она пирожков, достала большой-пребольшой короб и говорит медведю:)
- Ecco, guarda: metto i pasticcini in questo cesto, tu portali al nonno e alla nonna. (- Вот, смотри: я в короб положу пирожки, а ты отнеси их дедушке да бабушке.) Ma bada bene: non aprire il cesto e non mangiare i pasticcini. (Да помни: короб по дороге не открывай, пирожки не вынимай.) lo mi arrampico sulla quercia e ti tengo d'occhio da lassù! (Я на дубок влезу, за тобой следить буду!)
- Va bene - disse l'orso, - da' qui il cesto! (- Ладно, - отвечает медведь, - давай короб!)
Mascia gli disse: (Машенька говорит:)
- Vedi un po' fuori, se piove! (- Выйди на крылечко, посмотри, не идёт ли дождик!)
Appena l'orso fu uscito, Mascia subito si raggomitolò dentro il cesto e si mise sulla testa il piatto con i pasticcini. (Только медведь вышел на крылечко, Машенька сейчас же залезла в короб, а на голову себе блюдо с пирожками поставила.)
L'orso tornò: vide il cesto bell'e pronto. (Вернулся медведь, видит - короб готов.) Se lo caricò sulle spalle e parti per il villaggio. (Взвалил его на спину и пошёл в деревню.)
Camminò l'orso tra gli abeti, s'inoltrò tra le betulle, scese nei burroni e sali sui cocuzzoli. (Идёт медведь между ёлками, бредёт медведь между берёзками, в овражки спускается, на пригорки поднимается.)
Camminò e camminò, si stancò e disse: (Шёл-шёл, устал и говорит:)
— Questo è proprio il posticino (Сяду на пенёк) per mangiarmi un pasticcino. (Съем пирожок!)
E Mascia gli fa dal cesto: (А Машенька из короба
- Ti vedo, ti vedo! (Вижу, вижу!)
- Non toccare i pasticcini! (Не садись на пенёк,)
- Non toccare i pasticcini! (Не ешь пирожок!)
- Porta tutto ai miei nonnini! (Неси бабушке, Неси дедушке!)

- Guarda che vista acuta - disse l'orso, - vede tutto! (- Ишь какая глазастая, - говорит медведь, - всё видит!) Si rimise in spalla il cesto e andò oltre. (Поднял он короб и пошёл дальше.) Camminò e camminò, si fermò, si sedette e disse: (Шёл-шёл, шёл-шёл, остановился, сел и говорит).
- Questo è proprio il posticino (Сяду на пенёк,) per mangiarmi un pasticcino. (Съем пирожок!)
E Mascia dal cesto: (А Машенька из короба опять:)
- Ti vedo, ti vedo! (Вижу, вижу!)
- Non toccare i pasticcini! (Не садись на пенёк,)
- Non toccare i pasticcini! (Не ешь пирожок!)
- Porta tutto ai miei nonnini! (Неси бабушке, Неси дедушке!)

- Guarda com'è furba! (- Вот какая хитрая!) Si è messa bene in alto, vede ben lontano! (Высоко сидит, далеко глядит!) Встал и пошёл скорее. (Si alzò e cominciò a camminare più in fretta.)
Arrivò al villaggio, trovò la casa dove abitavano il nonno e la nonna e prese a bussare con tutte le sue forze contro la porta: (Пришёл в деревню, нашёл дом, где дедушка с бабушкой жили, и давай изо всех сил стучать в ворота:)
- Toc, toc, toc! (- Тук-тук-тук!) Aprite, ehi, di casa! (Отпирайте, открывайте!) Mascia vi manda dei pasticcini. (Я вам от Машеньки гостинцев принёс.)
I cani che avevano fiutato la presenza dell'orso gli si lanciarono addosso. (А собаки почуяли медведя и бросились на него.) Abbaiando e accorrendo da tutti i cortili. (Со всех дворов бегут, лают.)
L'orso si spaventò, posò il cesto a terra accanto alla porta e scappò nel bosco senza nemmeno voltarsi indietro a guardare. (Испугался медведь, поставил короб у ворот и пустился в лес без оглядки.)
II nonno e la nonna uscirono sulla porta. (Вышли тут дедушка да бабушка к воротам.) Guardarono e per terra videro il cesto. (Видят- короб стоит.)
- Cosa mai ci sarà dentro? - disse la nonna. (- Что это в коробе? - говорит бабушка.)
Il nonno alzò il coperchio, guardò e non credette ai propri occhi: dentro c'era Mascia, sana e salva. (А дедушка поднял крышку, смотрит и глазам своим не верит: в коробе Машенька сидит - живёхонька и здоровёхонька.)
Il nonno e la nonna si rallegrarono assai. (Обрадовались дедушка да бабушка.) Presero ad abbracciare, a baciare Mascia e a complimentarsi con lei per essere stata così furba. (Стали Машеньку обнимать, целовать, умницей называть.)

kenshiro - Giovedì, 15 Ottobre 2015, 13:55
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Ciao carissimo amico Zarevich, questa che ti chiedo è difficile: nell'episodio "Masha Rockstar" Orso suona Oci Ciornie; invece, nella parte finale dell'episodio "Buon Viaggio", c'è la musica di un canto popolare, suonata dagli animali della fattoria e che prosegue nei titoli di coda: io non la conosco, tu riesci ad identificarla?

Zarevich - Giovedì, 15 Ottobre 2015, 15:23
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il cartone russo
Carissimo amico!
Mamma mia! Tu mi hai fatto guardare i cartoni. A dir il vero, nella mia vita io ho visto soltanto due o tre puntate di questo serial «Masha e Orso» («Маша и Медведь») per la TV. Ho trovato la puntata «Masha Super Star» e potrei confermare che ci suona la melodia della canzone russa «Gli Occhi Neri» («Очи чёрные»), ma in una trascrizione troppo libera.
Poi ho trovato la puntata n.37 di cui mi avevi scritto che si chiama «Il Gran Viaggio» («Большое Путешествие») dove l’Orso si mette in viaggio, ma la discola Masha gli impedisce di viaggiare. L’ho visto per la prima volta e mi è piaciuto, soprattutto il carino maiale.
Sì, caro amico, alla fine gli animali suonano una melodia molto conosciuta e amata, ma non è una canzone popolare, è la brillante marcia russa «L’Addio della Slava» («Прощание славянки»). È una marcia patriottica russa scritta nel 1912 dal compositore e direttore d’orchestra militare Vassìlij Agàpkin (Василий Агапкин, 1884-1964). Nel corso degli anni diventa simbolo della partenza della guerra, del servizio militare o di un lungo viaggio. Per ogni russo questa melodia della marcia «L’Addio della Slava» è molto cara, è una parte della nostra anima russa. È un simbolo della nostra Santa Madre Russia. Mi hai fatto piacere che tu avessi prestato attenzione a questa melodia.
P.S. Alla Stazione ferroviario di Mosca c’è un monumento dedicato alla marcia «L’Addio della Slava».


Link



Link



kenshiro - Giovedì, 15 Ottobre 2015, 15:59
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Grazie Zarevich, è una marcia bellissima: il compositore che l'ha scritta è un grande.

kenshiro - Giovedì, 15 Ottobre 2015, 17:56
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Comunque spesso i cartoni sono pieni di simboli che a volte ci sfuggono.

kenshiro - Giovedì, 07 Gennaio 2016, 14:07
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Ti chiederei di dirmi quale è la melodia che viene eseguita durante la festa in maschera nell'episodio "la festa del raccolto", forse è il penultimo della terza stagione: sembra un valzer, non so che melodia sia, te lo chiederei, ma non voglio costringerti a guardare il cartone per forza, sono curioso però......

Zarevich - Giovedì, 07 Gennaio 2016, 14:40
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il cartone russo
Caro amico,
io eppure ho guardato la puntata n.50 del serial «Masha e Orso» che si chiama «La Festa del Raccolto» («Праздник Урожая»). Ho ascoltato quel valzer di cui scrivi. È la musica del compositore contemporaneo Vassilij Bogatyriov (Василий Богатырёв, nato 1966) il quale scrive le musiche per questo cartone. Il valzer assomiglia a tutti quei valzer classici russi che noi conosciamo da bambino, ma è soltanto una stilizzazione musicale ben fatta.

kenshiro - Giovedì, 07 Gennaio 2016, 15:44
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Grazie Zarevich, mi sapeva un po' di Cajkovskij quel brano.

kenshiro - Giovedì, 14 Gennaio 2016, 13:37
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Ciao Zarevich volevo sapere se l'animazione della serie di Masha e Orso usa tecniche digitali o computerizzate o è fatta in parte a mano.

Zarevich - Giovedì, 14 Gennaio 2016, 13:50
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il cartone russo
Caro amico!
Sai, non so cosa dirti, penso che sia fatto con tecniche digitali, ma non ne sono sicuro. So che alcuni registi russi fanno i suoi film a mano e insistono nel non voler ammettere nessuna computerizzazione, ma ce ne sono pochi. «Masha e Orso», secondo me, è computerizzata.

kenshiro - Giovedì, 14 Gennaio 2016, 14:47
Oggetto: Re: «MASHA E ORSO» Il Cartone Russo
Anche secondo me è computerizzata, questo non toglie valore al prodotto di certo; gli sfondi alberati e il verde del bosco facevano pensare a qualcosa di computerizzato.

Zarevich - Mercoledì, 07 Settembre 2016, 21:46
Oggetto: Re: «MASHA E L'ORSO» Il cartone russo
«MASHA E L'ORSO», IL CARTONE RUSSO CHE HA CONQUISTATO IL MONDO
«МАША И МЕДВЕДЬ», РУССКИЙ МУЛЬТФИЛЬМ, КОТОРЫЙ ЗАВОЕВАЛ МИР

Questo cartone animato viene mostrato in 100 Paesi ed entra nella top-ten dei video che ottengono più click su YouTube. La rivista tedesca sottolinea che è l'unica tipologia di video non musicale tra le prime 10 posizioni e ricorda che un miliardo di visualizzazioni è stato superato solo da una trentina di filmati.Il corrispondente del tabloid tedesco Benjamin Bidder si è recato a Mosca negli studi della Animaccord, che produce la popolare serie animata.
«Nell'ultimo periodo il nome di questa società compare nelle notizie in Occidente sempre più spesso. Le più grandi compagnie americane specializzata nell'intrattenimento si sono interessate al produttore russo di cartoni animati,» — scrive il giornalista. In particolare il celebre cartone animato viene trasmesso dal servizio americano Netflix, che registra 70 milioni di iscritti. In Italia gli episodi di «Masha e l'Orso» vanno in onda 5 volte al giorno sul canale Rai Yoyo, in Indonesia ha così spopolato che si è registrato un boom di bimbe che portano il nome della protagonista della serie animata. «Sulla parete dello studio di Mosca c'è una mappa del mondo. Vengono segnati i Paesi in cui viene trasmesso Masha e l'Orso. Al momento ce ne sono un centinaio, ma questa cifra continua a crescere,» — evidenzia Bidder. Quando chiedono al direttore generale della Animaccord Dmitrij Lovejko il segreto del successo del loro prodotto, dice: «non abbiamo un segreto. Forse è per questo che siamo così bravi.» Inizialmente la Animaccord non aveva alcun piano in base al quale il piccolo studio di Mosca avrebbe puntato alla conquista del mercato, sostanzialmente diviso dalle americane Disney e 20th Century Fox. Come osserva Spiegel, dalla prima idea di «Masha e l'Orso» al successo internazionale sono passati circa 20 anni. Il modello di business della Animaccord è insolito per questo settore. Mentre le altre case cinematografiche sono in guerra contro la «pirateria», la società russa al contrario li «appoggia». I nuovi episodi appaiono su YouTube prima di finire nei Dvd. Inoltre Animaccord offre le sue serie per essere scaricate dal web. Questa strategia sta dando i suoi frutti: su YouTube gli episodi hanno raccolto oltre 16,5 miliardi di click. E' così popolare su questo servizio video che la Animaccord ottiene dalla pubblicità i maggiori profitti. Per un episodio di 6 minuti negli studi di Mosca lavorano da 3 a 4 mesi. All'anno la Animaccord non produce più di 10 nuovi episodi. Grandi investitori sono disposti a stanziare capitali per far crescere lo studio, invitando nuovo personale, ma la proposta è stata respinta dalla direzione. «Masha perderebbe la sua anima» — spiega così la sua decisione Lovejko.

Zarevich - Lunedì, 17 Ottobre 2016, 19:27
Oggetto: Re: «MASHA E L'ORSO» Il cartone russo
LA NUOVA PUNTATA «MASHA E ORSO»

La nuova puntata No.59 del serial animato «Masha e Orso» («Маша и Медведь») sotto il titolo «Game Over» è uscito in 14 ottobre 2016 in Russia.
clapping
Questa puntata è piena degli avvenimenti improvvisi. Il «game over» (lett. «gioco concluso») ha conquistato degli abitanti del bosco e l’Orso diventa il giocatore più accanito. L’azione comincia dall’illustrazione del nuovo videogioco con la protagonista Masha la quale dovrà scappare il più presto dalla lepre cattiva che ruba sempre le carote per passare al livello seguente. L’Orso, affascinato dalla nuova invenzione, rimane coinvolto definitivamente e irrevocabilmente nel processo. La vita reale non sembra più così attraente come prima e persino gli amici più cari e fedeli non sono capaci di cambiare situazione.
https://www.youtube.com/watch?v=9hWBOVesZQA

Dana108 - Lunedì, 28 Novembre 2016, 19:07
Oggetto: Re: «MASHA E L'ORSO» Il Cartone Russo
Dal momento che stiamo parlando del cartone animato, cosa vorresti dire a proposito del cartone animato russo "Bianca & Grey" ( http://www.filmstreaming.zone/5432-bianca-grey-2016.html )? Jump

Zarevich - Giovedì, 01 Giugno 2017, 08:45
Oggetto: Re: «MASHA E L'ORSO»
«LA GENTE DA MANICOMIO, NAZISTI BALTICI IN PRATICA»

MEDIA: PAESI BALTICI DEFINISCONO MASHA E ORSO GUERRA MEDIATICA RUSSA

Nei paesi Baltici temono che il popolare cartone animato russo «Masha e Orso» sia parte di una guerra ibrida presumibilmente condotta da Mosca. Lo scrive l’Helsingin Sanomat.
In ogni serie, l'orso bonaccione cerca di risolvere i pasticci che combina la bambina di nome Masha. «Ma cosa succede se l'orso non è semplicemente un orso, ma rappresenti la Russia?» chiede l'autore.
Come detto in un'intervista con l'insegnante dell'Istituto delle comunicazioni dell'Università di Tallinn, Priit Hybemyagi, in Estonia l'orso simboleggia la Russia. L'esperto è convinto che la serie animata «Masha e l'Orso» venga usata da Mosca come «soft power».
«Questa è una battaglia ibrida per le menti, in cui l'immagine negativa della Russia viene sostituita da un messaggio positivo: la Russia è un paese meraviglioso dove vivono Masha e Orso» ha detto Hybemyagi. Secondo lui Mosca sta cercando di «indebolire le fondamenta dell'Estonia».
«Imporre ai bambini una immagine positiva della Russia è pericoloso per la sicurezza dell'Estonia. Se la Russia agisse amichevolmente, la questione non esisterebbe» ha detto l'insegnante. Ha aggiunto che questo cartone animato è «propaganda» e «lavaggio del cervello».
I creatori della serie animata, a sua volta, hanno definito la dichiarazione di Hybemyagi «strana».
«Questo è solo uno degli strani pareri che lo studio non commenterà, siamo fermamente impegnati nella realizzazione della terza stagione» ha riferito il servizio stampa dello studio «Animakkord».
Il progetto online estone Propastop, specializzato nell'influenza mediatica, ha anche detto che per membri gli ex paesi dell'Unione Sovietica il cartone animato «Masha e Orso» ha un significato completamente diverso rispetto ad altri paesi, dice la pubblicazione.
Il cartone animato fa paura non solo in Estonia, ma anche in Lituania. Ad esempio, il deputato lituano Laurynas Kaschyunas l'anno scorso ha definito il successo di «Masha e Orso» parte della «influenza mediatica russa».
Lo studio cinematografico «Animakkord» ha lanciato la serie animata per famiglie «Masha e Orso» nel 2009. Oggi è diventato un successo in tutto il mondo. Aziende come Sony Music, Netflix, France TV, Turner, KIKA, NBC Universal, Televisa hanno acquistato i diritti della serie. Uno degli episodi del cartone animato ha raggiunto più di due miliardi di visualizzazioni su Youtube.

«SPUTNIK»
https://it.sputniknews.com/mondo/20...ediatica-russa/


Zarevich - Venerdì, 13 Ottobre 2017, 22:18
Oggetto: Re: «MASHA E L'ORSO»
Online la nuova serie del cartone animato «Masha e Orso» («Маша и Медведь»)

La prima di 67 puntate della terza stagione della serie «Masha e Orso», famosa in tutto il mondo, è andata in onda su Youtube. Nelle prime tre ore l'episodio «Circo, si solo circo» («Цирк, да и только») è stato visto da 35 mila spettatori. Il primo a guardarlo è stato l'artista del Cirque du Soleil Grisha Alkov, ha riferito l'ufficio stampa dell'Animakkord.
Nel cartone Masha ha l'influenza e per tirarle su il morale, Orso, ex artista di circo, con un pinguino, compie una performance emozionante per la bambina. La serie animata russa «Masha e Orso», dello studio Animakkord, per la prima volta è apparsa nel 2009 ed è diventata un fenomeno di costume in tutti i continenti, riscuotendo ovunque un enorme successo. Sul sito di YouTube la serie è seguita da 1,7 miliardi di utenti.
GUARDATE!
https://www.youtube.com/watch?v=_lgdO1b8UKQ


Powered by Icy Phoenix based on phpBB © phpBB Group