Arca Russa

Musica - «TUTTO GLINKA»

Zarevich - Lunedì, 16 Marzo 2009, 13:31
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
MIKHAIL GLINKA «ITALIAN» ENSEMBLE

In occasione del 200 anniversario (2004) della nascita di Mikhail Glinka nella ditta discografica russa «Vista Vera» è uscito un cd con le registrazioni delle sue composizioni «italiane».
Le composizioni «italiane» scritte nel 1832 in Italia, si distinguono della brillante virtuosità e della ricchezza del colorito.

«VISTA VERA»
Vista Vera is a Moscow company that produces recordings of classical music on compact discs.
Official web-site.
www.cd-classica.ru

MIKHAIL GLINKA «ITALIAN» ENSEMBLE
МИХАИЛ ГЛИНКА «ИТАЛЬЯНСКИЕ» АНСАМБЛИ

I. La serenata Es-Dur sui temi dell’opera di Donizetti «Anna Bolena» per pianoforte, arpa, fagotto, corno, violoncello e contrabbasso.
1. I.Largo
2. II.Cantabile asssai
3. III.Moderato
4. IV.Largetto
5. V.Presto
6. VI.Andante cantabile
7. VII.Finale. Allegro moderato

II. Trio patetico d-moll per clarinetto, fagotto e pianoforte
8. I.Allegro moderato
9. II.Scerzo. Vivacissimo
10. III.Largo
11. IV.Allegro con spirito

III. Grande Sestetto Es-Dur per pianoforte, due violini, viola, violoncello e contrabbasso
12.I. Allegro
13.II. Andante
14.III. Finale. Allegro con spirito

Total: 63.44

A.Sevidov, piano (1-14)N.Schameyeva, harp (1-7)V.Popov, bassoon (1-11)L.Mikhailov, clarinet (8-11)A.Korsakov, 1st violin (12-14)S.Kravchenko, 2nd violin (12-14)M.Tolpygo, viola (1-7, 12-14)I.Gavrysh, cello (12-14)F. Louzanov, cello (1-7)R.Komachkov, double-bass(1-7)S.Zastavenko, horn (1-7)

Zarevich - Lunedì, 16 Marzo 2009, 14:33
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
Mikhail Glinka (Михаил Глинка) è noto prima di tutto come l’autore di due opere liriche, «La Vita per lo Zar» («Жизнь за Царя») e «Ruslan e Ludmila» («Руслан и Людмила») le quali diedero un forte impulso alla nascita dell’opera nazionale russa. Ma Glinka anche pose le fondamenta del sinfonismo russo scrivendo una serie di splendide composizioni per orchestra.
Nel presente CD uscito nella casa discografica «VISTA VERA» di Mosca sono presentate alcune composizioni orchestrali di Mikhail Glinka.
«VISTA VERA»
Vista Vera is a Moscow company that produces recordings of classical music on compact discs.
Official web-site.
www.cd-classica.ru

«COMPOSIZIONI PER ORCHESTRA» di Mikhail Glinka

I.
Ouverture dell’Opera «Ruslan e Ludmila». È un prologo brillante, pieno di energia per il soggetto fiabesco-fantastico dell’opera scritta sul poema di Aleksandr Pushkin.

II.
La Marcia di Cernomòr (Марш Черномора) dall’opera «Ruslan e Ludmila» è la miniature sinfonica in cui da maestro si usa il colorito orientale. A suo tempo questa marcia attirò l'attenzione di Liszt il quale ne fece la trascrizione per pianoforte e spesso la suonava nei suoi concerti.

III.
«Cappriccio brillante sulla Jota Aragonese» («Арагонская хота» 1847) è la prima di due ouverture spagnole di Glinka. La Spagna occupò nella sua vita un posto particolare. Glinka passò in Spagna circa tre anni, girandola e studiando la sua cultura. Si noti l’imitazione della chitarra e la struttura formale che riproduce fedelmente l’andamento della danza, con un’introduzione lenta seguita dalle rapide melodie tipiche della jota.

IV.
Ouverture «La Notte a Madrid» («Ночь в Мадриде») scritta qualche anno dopo il ritorno dalla Spagna. Glinka di nuovo torna alle sue impressioni spagnole. Questa ouverture che diventò l’ultima opera orchestrale del compositore, contiene quattro canzoni popolari spagnoli le quali riportano in vita i ricordi di Glinka durante le sue passeggiate per Madrid.

V.
Le Danze dall’Opera «La Vita per lo Zar» («Жизнь за царя»): krakoviak, valzer e mazurca.

VI.
La famosa «Kamàrinskaja» («Камаринская») 1848. È un canto popolare assai diffuso in Russia. Nel seguito del pezzo, i due temi si alternano mettendo sempre in luce le proprie analogie, in un discorso gradevole e fresco, tutto impregnato dei modi della musica popolare russa. Anche la Kamàrinskaja rimane dunque uno dei primi esempi di musica russa fondamentale per la comprensione della posteriore scuola nazionale. Tutta la scuola sinfonica russa è detenuta in Kamàrinskaja come la quercia nella ghianda.

VII.
«Valzer-Fantasia» («Вальс-Фантазия»), la composizione profondamente lirica e fine.

ORCHESTRA SINFONICA DI MOSCA
МОСКОВСКИЙ СИМФОНИЧЕСКИЙ ОРКЕСТР
Direttore: Vladimir Ziva (Владимир Зива)


Registrato: 2002 Mosca «VISTA VERA»

Oneg - Lunedì, 16 Marzo 2009, 20:29
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
E' un bel disco! L'ouverture "Ruslan e Ludmila", come ho sperimentato personalmente quando l'ho fatta sentire a miei conoscenti, è uno di quei brani di musica classica che piacciono subito anche a chi non ascolta abitualmente questo genere. La sua energia e la bellezza della strumentazione sono irresistibili!

Zarevich - Venerdì, 20 Aprile 2012, 08:34
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
«ADDIO A PIETROBURGO» «ПРОЩАНИЕ С ПЕТЕРБУРГОМ» DI MIKHAIL GLINKA
12 romanze per voce e pianoforte sulle poesie del poeta russo Nestor Kùkolnik (Нестор Кукольник 1809-1868)
Nonostante la popolarità di alcune romanze del ciclo «ADDIO A PIETROBURGO», in particolare «La Canzone di Viaggio» («Попутная Песня») e «Bolero» («Болеро»), per intero il ciclo si esegue raramente. Finora il ciclo vocale di Mikhail Glinka «ADDIO A PIETROBURGO» esisteva solo nell’unica registrazione discografica di Gheòrghij Nèlepp (Георгий Нэлепп 1904-1957), il grande tenore russo degli anni ’30-’50, con il pianista Matvej Sàkharov (Матвей Сахаров), che registrarono il ciclo vocale nel 1952. L’autore delle poesie su cui Glinka scrisse il suo ciclo è il poeta e scrittore russo Nestor Kùkolnik (Нестор Кукольник 1809-1868). Nestor Kùkolnik è uno dei coautori dei versi del libretto delle opere liriche «La Vita per lo Zar» e «Ruslan e Ludmila». Sulle poesie di Nestor Kùkolnik scrissero le musiche 27 compositori compreso Mikhail Glìnka, Aleksandr Varlàmov e Stanislaw Moniuszko.
La presente registrazione del ciclo di Glinka si può a pieno diritto chiamare autentica. Il fatto è che si usa il pianoforte dell’epoca di Glinka, dell’anno 1839, della ditta «Erard» dalla collezione del professore del conservatorio di Mosca e noto musicista Aleksej Liubìmov (Алексей Любимов). Gli esecutori sono il tenore Andrej Andriànov (Андрей Андрианов) ed il pianista Aleksej Scevcènko (Алексей Шевченко), i quali hanno potuto ricostruire l’atmosfera del suono di quell’epoca lontana. La registrazione è stata effettuata il 19 gennaio 2005 alla Sala Grande del Conservatorio di Mosca. Il numero del CD nel catalogo di «MELODIA» : MEL CD 10 01033
Oltre al ciclo vocale «ADDIO A PIETROBURGO» sul CD ci sono entrate ancora 6 romanze per voce di Mikhail Glinka.
Con quest’edizione del ciclo vocale di Glinka la Casa Discografica russa «MELODIA» ha iniziato il nuovo progetto «Reflorescence». Allo stesso modo che le piante che riofiriscono per la seconda volta in autunno dopo la loro prima florescenza di primavera. Cosa è il significato del termine «Reflorescence» nella biologia. Il nuovo progetto di «MELODIA» pubblicherà le registrazioni dei capolavori del Barocco, del Classicismo e del Romanticismo nell’esecuzione dei complessi musicali russi e stranieri i quali suonano gli strumenti musicali autentici.

Il tenore Andrej Andriànov (Андрей Андрианов) è nato a Mosca nel 1969. Negli anni 1980-1983 è solista del Grande Coro per Bambini della Radio. Nel 1999 finì il Conservatorio di Mosca come vocalista. Il principale campo di attività artistica del cantante è l’interpretazione o l’esecuzione «storica» nel suo complesso, particolarmente la musica barocca. Come solista invitato Andrej Andriànov si esibiva con i noti complessi dell’esecuzione autentica «Мадригал», «Moscow Baroque», «I Solisti di Barocco», «Sankt-Joseph-Kapelle» ed altri. Dal 2006 Andrej Andriànov è il solista del Teatro Lirico di Mosca «AMADEO» («АМАДЕЙ»).

Il pianista, organista e cembalista Aleksej Scevcènko (Алексей Шевченко) è nato a Mosca. Studiò al Conservatorio di Mosca «il pianoforte, il clavicembalo e il pianoforte storico» ed anche l'organo. Dal 2003 Aleksej Scevcènko insegna gli strumenti antichi a tasto al Conservatorio. Ha l’attività concertistica come organista, pianista e cembalista.

CD
MIKHAL GLINKA (1804–1857) МИХАИЛ ГЛИНКА
«ADDIO A PIETROBURGO» «ПРОЩАНИЕ С ПЕТЕРБУРГОМ»
Ciclo Vocale, 12 romanze per voce e pianoforte sulle poesie del poeta russo Nestor Kùkolnik (Нестор Кукольник 1809-1868)

1. «Не искушай меня без нужды» («Non tentarmi senza bisogno»), testo di Evghenij Baratynskij (Евгений Баратынский)
2. «Бедный певец» («Il povero Cantore»), testo di Vassilij Zhukòvskij (Василий Жуковский)
3. «Победитель» («Il Vincitore»), testo di Vassilij Zhukòvskij (Василий Жуковский)
4. Фантазия «Венецианская ночь» (Fantasia «La Notte Veneziana»), testo di Ivan Kozlòv (Иван Козлов)
5. «Я помню чудное мгновение» («Mi ricordo l’istante meraviglioso»), testo di Aleksandr Pushkin (Александр Пушкин)
6. «Не говори, что сердцу больно!» («Non dire che fa male il cuore!»), testo di Nikolaj Pàvlov (Николай Павлов)
«ADDIO A PIETROBURGO» («ПРОЩАНИЕ С ПЕТЕРБУРГОМ»), ciclo vocale sui versi di Nestor Kùkolnik (Нестор Кукольник).
7. I. Романс «Кто она и где она» (Romanza «Chi è lei e dove è lei»)
8. II. «С горных стран пал туман» («Dai Paesi montagnosi è scesa la nebbia»)
9. III. Болеро «О дева чудная моя» (Bolero «Oh, mia bella ragazza»)
10. IV. Каватина «Давно ли роскошно ты розой цвела» (Cavatina «Se da tempo tu fiorivi sfarzosamente come una rosa»)
11. V. Колыбельная «Спи, мой ангел, почивай!» (Ninnananna «Dormi, mio angelo, riposati!»)
12. VI. «Попутная песня» («La Canzone del Viaggio»)
13. VII. Фантазия «Стой, мой верный бурный конь» (Fantasia «Fermati, il mio fedele cavallo tempestoso»)
14. VIII. Баркарола «Уснули голубые» (Barcarolla «Si sono addormentati gli azzurri»)
15. IX. Рыцарский романс Virtus antiqua «Прости, корабль взмахнул крылом» (La romanza cavalleresca Virtus antiqua «Scusa, la nave sbatté le ali»)
16. X. «Жаворонок» («L’Allodola»)
17. XI. «Не требуй песен от певца!» («Non pretendere canzoni dal cantante!»)
18. XII. Прощальная песня «Прощайте, добрые друзья!» (La Canzone d'addio «Addio, cari amici!»)

ZAREVICH

Zarevich - Lunedì, 12 Giugno 2017, 16:28
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
Vorrei presentare un’edizione discografica. Il Cd è stato pubblicato dalla Casa Discografica del Conservatorio di Mosca. La Casa Discografica («MOSCOW CONSERVATORY RECORDS») pubblica sempre e solo le proprie registrazioni fatte nelle sale Grande e Piccola del Conservatorio di Mosca.
MIKHAIL GLINKA (1804-1857) МИХАИЛ ГЛИНКА
SMC: CD 0203 (2017)

1-2. Sonata per viola e pianoforte (incompiuta) 1825-1828
3. «Polka d’infanzia» si-bemolle maggiore (1854)
4. «Mazurca» (1843?)
5. Notturno «La Separazione» (1839)
6. «Barcarola» (1847)
7-10. «Trio Patetico» d-moll per clarinetto, fagotto e pianoforte (1832)

Inna Manòlova (viola) Инна Манолова
Natalia Vinogràdova (pianoforte) Наталия Виноградова
Lev Mikhajlov (clarinetto)Лев Михайлов
Valerij Popòv (bassoon) Валерий Попов
Arkadij Sevìdov (pianoforte) Аркадий Севидов

Registrato: 2014 (1-6), 1978 (7-10)

Zarevich - Martedì, 10 Aprile 2018, 21:22
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
MIKHAIL GLINKA МИХАИЛ ГЛИНКА
«OUVERTURE & MINIATURE» «УВЕРТЮРЫ & МИНИАТЮРЫ»
Complesso Musicale: «МаГрИгАл» «MA.GR.IG.AL.»
Casa discografica: «Bomba-Piter» San Pietroburgo
IN PROGRAMMA:
1. Notturno «Il Distacco» («Разлука»)
2. «Valzer-Fantasia» («Вальс-фантазия»)
3. Mazurka la minore
4. Ouverture Spagnola №1 Capriccio Brillante sul tema di «Jota Aragonese» («Арагонская хота»)
5. Polka
6. Ouverture «Il Ricordo della Notte d’Estate a Madrid»
7. «Valzer d’Addi» («Прощальный вальс»)
8. «Kamàrinskaja» («Камаринская»), scherzo sul tema della canzone russa
9. Variazioni sul tema russo «In mezzo al valle» («Среди долины ровныя»)

Zarevich - Martedì, 09 Ottobre 2018, 10:34
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
«LA MARCIA DI CERNOMOR» di Mikhail Glinka
«МАРШ ЧЕРНОМОРА» Михаила Глинки
https://www.youtube.com/watch?v=jMtevtgAJ6U

«Cernomòr» («Черномор») è uno stregone malvagio, è un orribile mago nero, è un antagonista e rivale del personaggio principale Ruslan dal poema fiabesca scritto in versi di Aleksandr Pushkin «Ruslan e Ludmila» («Руслан и Людмила»). Il poema di Pushkin a norma di legge della fiaba magica in cui il protagonista senz’altro deve avere un «isometrico» rivale. Il nano malvagio Cernomor in un piccante momento rapisce Ludmila dal talamo, dal letto matrimoniale e la trasferisce nel suo Regno incantato situato a Nord fra le immobili nevi ghiacciate.
Mikhail Glinka dipinge nella sua Opera lirica «Ruslan e Ludmila» un quadro musicale dell’arrivo del nano malvagio da Ludmila che è prigionata. Le fanfare delle trombe annunciano l’apparizione del sovrano del Regno incantato. La processione maestosa inizia con i suoni minacciosi e sfarzosi e allo stesso tempo grotteschi e ridicoli e caricaturali. Poi sentiamo i suoni dei campanelli. La bellissima orchestrazione vivamente, con animazione, con brio dimostra un’immagine fantastica del nano malvagio, ma non già potente e possente. Così descrive l’apparizione del nano Cernomor Aleksandr Pushkin nel suo poema fiabesco «Ruslan e Ludmila» («Руслан и Людмила»). La traduzione dal russo all’italiano è di Tommaso Landolfi:

Раздался шум; озарена = S’intende suono; per la tenebra
Мгновенным блеском тьма ночная, = Bagliore subito è diffuso,
Мгновенно дверь отворена; = Subitamente l’uscio è scgiuso;
Безмолвно, гордо выступая, = Taciti, alteri procedendo,
Нагими саблями сверкая, = Per nude sciabole lucendo,
Арапов длинный ряд идет = Di mori lunga fila viene
Попарно, чинно, сколь возможно, = A due a due solennemente,
И на подушках осторожно = E su cuscini con cautela
Седую бороду несет; = Recano una canuta barba;
И входит с важностью за нею = Ed entra grave dietro a quella,
Подъяв величественно шею, = Con maestà rizzando il collo,
Горбатый карлик из дверей: = Un nanerottolo giubbuto:
Его-то голове обритой, = Però che alla sua rasa testa,
Высоким колпаком покрытой, = D’alto berretto ricoperta,
Принадлежала борода. = Apparteneva quella barba.


https://www.youtube.com/watch?v=E7Kukeg3DOQ

Zarevich - Sabato, 09 Marzo 2019, 17:53
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
Ekaterina Lobanova Екатерина Лобанова
«GLINKA» «ГЛИНКА»
«La vita nell’epoca. L’epoca nella vita»
«Жизнь в эпохе. Эпоха в жизни»
Collana: «Vita degli Uomini Eccellenti» (ЖЗЛ: «Жизнь Замечательных Людей»)
Casa Editrice «Molodaja gvardia» Mosca 2019
Издательство «Молодая гвардия» Москва 2019

Mikhail Glìnka (Михаил Глинка, 1804-1857) è uno dei personaggi di spicco nella musica russa e un vero eroe della cultura russa. La gloria incredibile del compositore l'ha favorito nel raggiungere il suo obbiettivo. Il compositore che è coperto di gloria e di numerosi miti. Nella presente biografia si presenta la reale e a volte contrastante individualità di Mikhail Glinka. La vita del compositore è legata al regno di tre imperatori russi: Aleksandr I, Nikolaj I e Aleksandr II.

Zarevich - Lunedì, 03 Giugno 2019, 19:32
Oggetto: «TUTTO GLINKA»
Il fondatore della musica classica russa, l’autore della prima opere nazionale, il compositore conosciuto in tutto il mondo. Mikhail Glinka ha una grande importanza per la cultura musicale russa. Il 1° giugno 2019 compie 215 anni della nascita del compositore Mikhail Glinka. Il compositore lasciò un grandioso retaggio musicale. Confermò il nuovo tipo della musica sinfonica nella Russia e gettò la basi dello suo sviluppo ulteriore. Il «Canto Patriottico» («Патриотическая песня») di Glinka era un inno della Federazione Russa fino al 2000.


Powered by Icy Phoenix based on phpBB © phpBB Group