Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 7
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
PIOTR CIAJKOVSKIJ (1840-1893)
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio CONCERTO PER VIOLINO E ORCHESTRA DI CIAJKOVSKIJ 
 
Il concerto per violino e orchestra, Op 35 di Piotr Iljich Ciajkovskij è il mio concerto per violino preferito, un capolavoro del grande Piotr Iljich che non mi stanco mai di ascoltare.
Un concerto che richiede una grande maturità e notevoli doti di virtuosismo, estremamente difficile e impegnativo per qualsiasi violinista.
La prima del concerto, che Ciajkovskij compose in Svizzera nel 1878, avrebbe dovuto essere a Pietroburgo, nel 1879, ma il violinista Leopold Auer si rifiutò di suonarlo, giudicandolo troppo difficile; perciò la prima rappresentazione avvenne più tardi a New York, con il violinista Adolf Brodskij, a cui Piotr Iljich dedicò questo concerto.
Una tra le moderne esecuzioni che maggiormente ammiro è sicuramente quella di Uto Ughi, a mio parere assolutamente eccezionale e degna di lode. Non si può ascoltarlo e restare indifferenti, perfino se non si è un amante della musica classica.

  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Ringraziano per l'utile discussione di Zarevich :
ffranz (19 Novembre),  
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Concerto Per Violino E Orchestra N.1 Di Ciajkovskij 
 
Caro Kniaz! Anch'io vorrei ascoltarlo, Uto Ughi. Ne sono molto curioso
Io invece ho preparato per te lo stesso concerto con Vadim Repin.  
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Concerto Per Violino E Orchestra N.1 Di Ciajkovskij 
 
Caro Zarevich! Lo ascolterai molto presto, ti assicuro che ne val ben la pena!
Un'esecuzione superba davvero. Ed anche la registrazione è particolarmente curata e pulita.
Anche a me interessa ascoltarlo suonato da Vadim Repin, naturalmente.
Del resto certi nomi sono una garanzia di un piacere sicuro.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Concerto Per Violino E Orchestra N.1 Di Ciajkovskij 
 
Il Concerto per violino di Ciajkovskij è uno tra i concerti per violino di più straordinario virtuosismo che sia mai stato scritto. Soprattutto nel primo e nell’ultimo tempo del concerto al violinista sono affidati compiti veramente trascendentali. Il Concerto per violino di Ciajkovskij è rimasto uno dei favoriti dai concertisti. Questa musica è al cento per cento  ciajkovskijana. Il primo tempo si chiama “Allegro moderato” che è costruito in una forma di sonata di una melodia melanconica che si ripete. Qui ci sono le cadenze!!!!
Il violinista suona senza orchestra e qui noi sentiamo e vediamo chi e come suona!
Il secondo tempo si chiama “Canzonetta”. E’ l’idea melodica più genuina di tutto il concerto.
E’ un sentimento genuino!
Il terzo tempo “Allegro Vivacissimo” è il più brillante virtuosismo. I temi si rincorrono e si superano.
Tutto il tempo è straordinario. Per ogni violinista è una festa! Tutto finisce con la danza russa.
Il concerto di Piotr Iljich Ciajkovskij è un osso duro da rodere per ogni violinista.
Buon ascolto!

  

Piotr Ciajkovskij.jpg
Descrizione:  
Dimensione: 10.03 KB
Visualizzato: 8633 volta(e)

Piotr Ciajkovskij.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Concerto Per Violino E Orchestra Di Ciajkovskij 
 
Hai scritto esatto, caro Zarevich: al violinista sono affidati compiti trascendentali che non tutti i concertisti possono affrontare.
Quando nel primo tempo del concerto il violinista resta a suonare da solo si palesa immediatamente tutta la sua arte e bravura; una minima esitazione, indecisione o mancanza di sicurezza può gravare pesantemente su tutta l'esecuzione.
Ma se il violinista è veramente un virtuoso e sicuro delle sue capacità, quello che si ascolta in questi due minuti è davvero trascendentale.
E il terzo tempo poi! Una vera apoteosi, una fuga continua. C'è da rimanere incantati dall'ascolto.
Eh sì, il concerto di Piotr Iljich Ciajkovskij è proprio un osso duro da rodere per ogni violinista.
Tu sentirai come lo esegue Uto Ughi e rimarrai sbalordito, come sono rimasto sbalordito io.
Credo che Piotr Iljich sarebbe stato molto contento di ascoltare il suo concerto suonato così.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Concerto Per Violino E Orchestra Di Ciajkovskij 
 
Questo è tra i concerti che preferisco.
  




____________
Miayyyy! Myrrr....rrr....
Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Molti conoscono l'ouverture fantasia basata sulla celeberrima tragedia shakespeariana, ma pochi sono coloro che sanno che Čajkovskij poco prima di morire mirò alla composizione d'una sua versione lirica di "Romeo e Giulietta". Purtroppo, egli non poté ultimare la composizione, ma comunque lasciò un duetto dei due amanti, che poi fu orchestrato dal suo allievo ed amico compositore Sergej Ivanovič Tanejev. In questo duetto (con un breve intervento della nutrice) Romeo e Giulietta si congedano sul mattino dopo l'uccisione di Tebaldo da mano di Romeo, allorché Romeo è stato esiliato dal duca. Già lo sapete, è il famoso discorso sulla specie dell'uccello canoro (allodola od usignolo). È interessante sentire come Čajkovskij riutilizzò in questo duetto alcuni elementi del pezzo orchestrale.
Vi propongo l'ascolto di questo duetto, gli esecutori sono: Anatolij Miščevskij (tenore) - Romeo, Lidija Černych (soprano) - Giulietta e l'orchestra sinfonica della RAI di Torino, diretti da Vladimir Fedoseev. Trattasi d'un concerto tenutosi presumibilmente nel 1988.
http://rapidshare.com/files/2354220...vsky-Taneev.mp3
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Il mio proxy non me lo fa scaricare!  Confused

Forse puoi metterlo da noi, nell'area downloads?
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Se 16 MB di peso non sono troppi, lo farò volentieri.
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Purtroppo, a quanto mi ricordo, la dimensione massima per l'upload consentita dal server è di 8 MB.
Bisognerebbe spezzarlo in due, ma diventa già un altro lavoro.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
E se lo caricassi altrove, dove il tuo proxi te lo permetta?
Non devi far altro che indicarmi il servizio.

Posso anche provare a dividerlo in tre spezzoni (perche è poco piú di 16 MB).
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Ma io tornerò a Ciajkovskij che sognava sempre di scrivere l’opera lirica “Romeo e Giulietta” ma non la scrisse. Iniziava molte volte e in fin dei conti noi conosciamo solo un duetto di Romeo e Giulietta, quello di cui ci ha scritto il nostro infaticabile Angelo di Fuoco.
È qui il luogo di apparire al nostro Aladino che conosce bene questo duetto, ma lui è sparito e non si vede più. L’incisione di cui scrive Angelo di Fuoco è assolutamente sconosciuta a me. I cantanti lirici del Teatro Stanislavskij Anatolij Miscèvskij e Lidia Cernych li conosco bene ma non sapevo che loro avessero registrato con l’orchestra italiana questo duetto. Sono molto molto curioso. Suppongo che anche per Aladino sia una curiosità. Negli anni ’40, in 1948 o 49 Gheòrghij Vinogràdov e Valeria Bàrsova hanno registrato questo duetto. Generalmente parlando questo duetto di Ciajkovskij è una rarità assoluta. Quella registrazione di Anatolij Miscèvskij e Lidia Cernych è una rivelazione per me. Dove l’hai trovata, Angelo!? A proposito, Anatolij Miscevskij era marito del soprano dal Teatro Stanislavskij Galina Pisarenko il quale cedette al fato nel 1996.  
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Io da qualche parte avevo un nastro dove quel duetto era cantato da Lemešev e, credo, Lavrova, ma non lo trovo.
In quanto a Miščevskij, la sua morte fu veramente tragica e priva di senso: la prima volta che venne aggredito fu nel 1995, ma, essendo l'aggressore uno solo ed il già non piú giovane (doveva avere poco piú di 60'anni) Miščevskij assai sportivo, il cantante poté difendersi. Poi, il 25 gennaio 1996, dopo una recita di "Jevgenij Onegin" ov'era stato Lenskij, vicino a casa sua venne aggredito un'altra volta, ma gli aggressori furono parecchî ed il cantante fu ucciso. L'indagine non poté né chiarire il motivo dell'uccisione né accertare le personnalità degli uccisori.

Per quel che riguarda quest'edizione, caro Carevič, è stata segnalata su un forum musicale italofono dove tu non scrivi quasi piú.
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
E’ vero. Mi sono assolutamente dimenticato dell’incisione di Lèmescev e Lavròva fatta negli anni ‘50 a Leningrado.
Così sono solo tre registrazioni.
1.Vinogràdov-Bàrsova
2.Lèmescev-Lavròva
3.Miscèvskij-Chernych
 
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Ciajkovskij - "Romeo E Giulietta" 
 
Non si è mai saputa la verità su questa aggressione? Un odio, una rivalità, una vendetta?
  




____________
Miayyyy! Myrrr....rrr....
Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 7
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum