Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3
«GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI  
 
Angelo di fuoco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Avrai i miei commenti su questi due personaggi quando avrò visto il film completo. Finora non ne ho avuto tempo: ho ancora due film da vedere ed un sacco di cose da (ri-) ascoltare: Berlioz ("Benvenuto Cellini"), Meyerbeer ("Robert le Diable" e "L'Africaine"), Massenet ("Grisélidis"), Martinů ("Hry o Marii"), Rossini ("Tancredi" e "La donna del lago") - solo per cominciare. Inoltre dovrei rinfrescare "Guerra e pace" di Tolstòj (come già scissi, lo lessi una sola volta qualche anno fa), ma questo lo dovrò fare dopo o contemporaneamente, considerando la lunghezza del romanzo.

Spassiba spassiba Thumbup  Thumbup
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI  
 
Beo, nel frattempo potresti approfittarne per leggere il romanzo di Tolstoj, se non l'hai ancora fatto.
Per poter meglio giudicare le riduzioni cinematografiche che hai visto e che vedrai, e - soprattutto - per il puro piacere di leggere un capolavoro di tutti i tempi  Wink
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: “Guerra E Pace” Kolossal TV RAI 
 
Myshkin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Beo, nel frattempo potresti approfittarne per leggere il romanzo di Tolstoj, se non l'hai ancora fatto.
Per poter meglio giudicare le riduzioni cinematografiche che hai visto e che vedrai, e - soprattutto - per il puro piacere di leggere un capolavoro di tutti i tempi  Wink

In effetti hai ragione, e' passato troppo tempo da l'ultima volta che ho letto guerra e pace, troppi anni, credo che sia arrivato il momento di rileggerlo.
Credo che rileggendolo, ora avro' sensazioni diverse rispetto a quando lo lessi una ventina di anni fa, non so, ma seguiro' il tuo consiglio.
 Wink  Wink
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI  
 
Ho ascoltato due delle opere che volevo ascoltare ("Benvenuto Cellini" e "L'Africaine") e visto "Kuka" (non era tra i film da guardare, ma mamma l'ha appeno portato da Mosca).
Avvicinasi l'ora fatale di "Guerra e Pace".
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI 
 
Ma è quello con Malcolm Mcdowell? Ne ho sentito parlare malissimo, peggio di quello americano del 1956.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «GUERRA E PACE» Kolossal TV RAI 
 
«SOLENNE PANZANA»
La coproduzione televisiva «Guerra e Pace» filmata da sette Paesi, con in testa l’Italia. 30 milioni di dollari, per la realizzazione della più grande coproduzione televisiva da diversi anni a questa parte. Sette Paesi hanno partecipato alla produzione e lavorazione della fiction televisiva sul romanzo «Guerra e Pace» di Lev Tolstoj.
Cosa potrei dire io come un russo?
E allora scopriamo che gli attori protagonisti recitano senza capire i personaggi che interpretano, quasi come se non avessero neanche mai letto il libro di Tolstoj. La sceneggiatura è tale che i personaggi si trovano spesso a pronunciare frasi e discorsi di altri personaggi (Andrej Bolkonskij dice quello che nel libro è Pierre Bezukhov a pronunciare, Pierre Bezukhov a sua volta pronuncia le frasi di sua moglie…).
I contadini russi che abbandonano Mosca indossano dei costumi polacchi, e le scene girate a Pietroburgo mostrano edifici costruiti dopo il 1812, e addirittura nel XX secolo! Mosca ha l’aspetto di una campagna polacca, e gli aristocratici russi si comportano in società come mercanti…
Viene da chiedersi se davvero questa trasposizione avrebbe fatto felice Tolstoj, e se davvero chi parla così entusiasticamente di questa realizzazione abbia mai letto Tolstoj.
È difficile comprendere come gli Italiani, che sono solitamente molto sensibili ad ogni adulterazione della verità della loro storia o dei loro costumi dalla parte dell’altra cinematografia compresa quella americana, questa volta usino gli stessi luoghi comuni e stereotipi. È stato presentato come un avvenimento culturale, mentre Lev Tolstoj è distorto e stravolto e l’idea tolstojana di guerra e pace è ridotta al niente. Per chi è fatto questo mostro? Perché permettono di tagliare Tolstoj? È difficile immaginare una cosa più stupida e primitiva.
Ai tre attori russi che partecipavano nel film nei ruoli secondari gli cascavano le brache durante le riprese, malgrado le obiezioni contestate ai produttori “i russi non si comportano così”, che erano per loro indifferenti. Tutta questa coproduzione europea ha dimostrato un’ombra dell'ignoranza e un muro d'incomprensione e d'indifferenza. Tutto questo progetto cinematografico è un esempio di borghesismo e di cattivo gusto e per di più della mancanza di professionalità.
La scelta degli attori è terrificante. Il Principe Andrej Bolkonskij ha l’aspetto di un siciliano subito dopo la vendetta (Turiddu da «Cavalleria Rusticana»). Pierre Bezukhov, il pilastro di tutto il romanzo nella cui bocca Tolstoj ha messo tutto il senso filosofico della guerra e pace e dell’universo, si guarda come un burger tedesco con una coppa di birra. Natasha Rostova, il personaggio principale, è come Eugenia Grandet … ecc. ecc. ecc.
Nel film si vede la Cattedrale di Cristo Salvatore costruita nell’anno 1841 in onore della Vittoria (1812). Vuol dire che la Guerra non è ancora finita, ma la Cattedrale è già lì. Un'assurdità!
Il Primo Ballo di Natasha. Natasha balla il suo primo valzer con il Principe Bolkonskij con la musica di … Khaciaturian … dalla «Mascherata». Grazie che non con «la Danza con le sciabole»…

  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum