Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo
«DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Victoria Gussakòva Виктория Гусакова
«VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA»
«СЛОВАРЬ РУССКОГО РЕЛИГИОЗНОГО ИСКУССТВА»
Casa Editrice «Aurora» San Pietroburgo 2006 (Pagine 280)
Издательство «Аврора» Санкт-Петербург 2006

L’arte religiosa russa è un fenomeno unico nella storia della cultura artistica. La creazione degli artisti ortodossi fin dall'antichità si sviluppava nell’unità indissolubile: l’architettura, gli affreschi, la pittura di icone, l’arte applicata insieme formavano l’immagine della chiesa russa ortodossa. Questo libro ci permette di capire meglio e più profondamente tutto il dispositivo della chiesa ortodossa. È un Vocabolario dell’arte sacra o religiosa russa.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:08, modificato 1 volta in totale 

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 3.jpg
Descrizione: Victoria Gussakòva
«VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA»
Casa Editrice «Aurora» San Pietroburgo 2006 
Dimensione: 23.79 KB
Visualizzato: 3829 volta(e)

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 3.jpg

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 1.jpg
Descrizione: Victoria Gussakòva
«VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA»
Casa Editrice «Aurora» San Pietroburgo 2006 
Dimensione: 45.82 KB
Visualizzato: 3829 volta(e)

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 1.jpg

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 2.jpg
Descrizione: Victoria Gussakòva
«VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA»
Casa Editrice «Aurora» San Pietroburgo 2006 
Dimensione: 48.67 KB
Visualizzato: 3829 volta(e)

VOCABOLARIO DELL’ARTE SACRA RUSSA 2.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» » 
 
...le icone russe e la pittura senese del 200-300 sono così simili...... mi sono sempre domandato quali sono gli elementi che le uniscono... Forse un denominatore comune esisteva nel medioevo, ma come mai in seguito queste somiglianze si sono perdute???
  




____________
Miayyyy! Myrrr....rrr....
Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Il denominatore comune è l'arte bizantina, che, sebbene non piú produttiva (l'impero Bizantino cessò d'esistere piú di 5 secoli fa) fino ad oggi rimane influentissima nell'arte sacra russa. L'arte sacra dell'Europa Occidentale ha invece vissuto uno sviluppo che l'arte sacra russa non ha mai conosciuto o quando l'arte sacra e l'arte profana in Russia erano già troppo diverse (dal verbo divergere) l'una dall'altra.
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Carissimi,
dal 15 marzo al 14 giugno 2009, per la prima volta in Europa, si terrà una mostra delle straordinarie icone del Museo Tretyakov di Mosca: 50 capolavori, dal ‘300 al ‘800, provenienti dalla collezione di arte sacra russa più importante al mondo, saranno in mostra nello Spazio Viterbi a Bergamo (che poi sarebbe la mia città).
Questo il sito della provincia di Bergamo che spiega bene l'evento.
http://www.provincia.bergamo.it/Pro...torialID=106822
Io sicuramente ci andrò presto, se qualcuno di voi fosse interessato posso anche suggerire qualcosa su Bergamo.
Salutissimi.
Teo
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
E' molto interessante. Suppongo che questa mostra non avrà altre tappe nel resto del paese, giusto?
Peccato.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
«LA MIRACOLOSA ICONA ZNAMENIE È TORNATA IN RUSSIA»
La miracolosa Icona della Madre di Dio del Segno, detta in russo “Znamenie” è giunta a Kursk dopo un’assenza di ben 90 anni. Questo principale oggetto sacro della comunità russa all’estero è stato portato nel suo paese storico dal Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill e dal Primo Vescovo della Chiesa Ortodossa russa all’estero, Metropolita Ilarion. La nostra corrispondente Milena Faustova riferisce da Kursk.
Milena Faustova: Per la prima volta dal 1919 qui è giunta la Sacra Immagine dell’Icona “Znamenie”. È stata esposta nella Cattedrale Znamensky di Kursk da dove nei tempi bui della rivoluzione era stata esportata in Serbia e poi trasferita negli Usa.
È noto che la miracolosa Icona della Madre di Dio del Segno fu scoperta nel Settembre 1925 tra le radici di un olmo nel bosco vicino a Kursk. La trovarono i cacciatori. Non appena essi sollevarono l’icona da terra vi sorse una sorgente che esiste in questo luogo tutt’oggi. Nel 1597 nel luogo dell’Apparizione dell’Icona fu costruito il Monastero maschile che pure funziona tutt’oggi.
Gli abitanti di Kursk hanno aspettato alcune decenni il ritorno dell’icona nel suo paese. Ma la scissione tra la Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca e la Chiesa ortodossa russa all’estero impedì il suo rientro in Patria. solo nel 2007 quando è stato firmato l’Atto di comunione canonica dei due rami della Chiesa Ortodossa russa è diventato chiaro che l’Icona sarebbe tornata in Russia anche se temporaneamente.
L’Immagine dell’Icona della Madre di Dio del Segno ha riunito il popolo russo, - ha sottolineato il Patriarca di Mosca Kirill consegnando in un’atmosfera solenne la miracolosa Icona alla Cattedrale Znamenskij di Kursk dove la sacra immagine resterà fino al 2 ottobre. Poi con un volo aereo speciale tornerà alla Cattedrale Znamensky di New-York.
www.ruvr.ru



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:12, modificato 2 volte in totale 

ICONA.jpg
Descrizione: La miracolosa Icona Znamenie è tornata in Russia 
Dimensione: 79.31 KB
Visualizzato: 1692 volta(e)

ICONA.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Molto affascinante la storia di questa miracolosa Icona, sicuramente molti fedeli saranno felici di vederla!
La sua "casa" naturale sarebbe quindi a Kursk, peccato invece che poi debba tornare tra il cemento di New York...
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Jevghenij Trubetskoj Евгений Трубецкой
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«РУССКАЯ ИКОНОПИСЬ» (подарочное издание)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432)
Издательство «Белый город» Москва 2006

Una grandissima raccolta delle icone russe. Le riproduzioni sono distribuite secondo le parti del libro: Madre di Dio (Богоматерь), il Salvatore (Спас), i Santi (Святые), gli Arcangeli (Архангелы) ecc. La raccolta delle icone è presentata in ordine cronologico a partire dal XIV secolo. Nell’Album «LA PITTURA DI ICONE RUSSE»
è incluso l’articolo del Principe Jevghenij Trubetskoj (Евгений Трубецкой) «La speculazione a colori» («Умозрение в красках») sull’Ortodossia, la moralità e l’architettura delle chiese russe.

Jevghenij Nikolajevich TRUBETSKOJ (Евгений Николаевич ТРУБЕЦКОЙ 1863-1920), il principe, filosofo e giurisprudente russo.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:13, modificato 1 volta in totale 

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 1.jpg
Descrizione: Jevghenij Trubetskoj
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432) 
Dimensione: 76.43 KB
Visualizzato: 1687 volta(e)

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 1.jpg

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 2.jpg
Descrizione: Jevghenij Trubetskoj
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432) 
Dimensione: 31.64 KB
Visualizzato: 1687 volta(e)

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 2.jpg

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 3.jpg
Descrizione: Jevghenij Trubetskoj
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432) 
Dimensione: 20.61 KB
Visualizzato: 1687 volta(e)

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 3.jpg

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 4.jpg
Descrizione: Jevghenij Trubetskoj
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432) 
Dimensione: 29.55 KB
Visualizzato: 1687 volta(e)

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 4.jpg

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 5.jpg
Descrizione: Jevghenij Trubetskoj
«LA PITTURA DI ICONE RUSSE» (edizione di lusso)
«RUSSIAN ICONS PAINTING»
Casa Editrice «Belyj Gorod» Mosca 2006 (Pagine 432) 
Dimensione: 29.97 KB
Visualizzato: 1687 volta(e)

LA PITTURA DI ICONE RUSSE 5.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
«LA SANTA RUSIA» A PARIGI
«СВЯТАЯ РУСЬ» В ПАРИЖЕ
  
Il Presidente russo Dmitrij Medvedev aprirà a Parigi la Mostra «LA SANTA RUSIA» che darà il via ufficiale all’Anno della Russia in Francia e all’Anno della Francia in Russia. Circa 440 eccezionali campioni provenienti dai maggiori musei russi rappresenteranno la storia della Russia che conta più di mille anni. In totale nel programma della manifestazione ci saranno più di 400 eventi tra cui la tournee di «Comédie Française» per le città della Russia, la celebrazione della Giornata della Russia a Parigi, l’inaugurazione della Mostra Nazionale Russa, nonché una Mostra di opere di Pablo Ricasso che già ora è aperta a Mosca. Il Louvre di Parigi ospita «LA SANTA RUSSIA» («СВЯТАЯ РУСЬ»). La Mostra che gli specialisti definiscono l’avvenimento clou dell’Anno Russia-Francia ha aperto i suoi battenti il 2 marzo in presenza dei leader di entrambi i Paesi. 450 pezzi d’esposizione del valore assicurativo di un miliardo di Euro rappresentano la storia dell’arte cristiana russa risalente al periodo dal IX al XVIII secolo. Icone e sculture, oggetti e libri di uso religioso, campioni di decoro architettonico ed oggetti d'arte decorativa ed applicata – tutto ciò è stato selezionato in maniera tale da riflettere i traguardi piu importanti dell’affermazione statale e culturale della Russia.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:14, modificato 1 volta in totale 

LA SACRA RUS.jpg
Descrizione: LA SACRA RUS 
Dimensione: 21.37 KB
Visualizzato: 1668 volta(e)

LA SACRA RUS.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
La Mostra «L’ESERCITO CELESTE»
 
Il 6 maggio 2010 nel Giorno del Protomartire Giorgio secondo il calendario ortodosso, nel Monastero Andrònnikov si è aperta la Mostra delle icone «L’ESERCITO CELESTE: le immagini dei difensori celesti nell’arte russa dal XII all’inizio del XX secoli» («СВЯТОЕ ВОИНСТВО: образы небесных защитников в русском искусстве XII - начала XX века»). Alla Mostra «L’ESERCITO CELESTE» («СВЯТОЕ ВОИНСТВО») ci sono presentate le icone degli Angeli dell’Esercito di Cristo, le immagini dei guerrieri-protormartiri santi e i guerrieri dei tempi bizantini ed anche dei condottieri del Vecchio Testamento. Sono anche presentate le icone dei principi santi russi come Aleksandr Nevskij …  In tutto ci sono 140 icone dalla collezione del Museo di Arte Russa Antica «ANDREJ RUBLEV», dalla collezione della Galleria Tritjakov e dalle collezioni private. Le icone russe, bizantine e greche. Una intera serie di icone proviene dai fondi di riserva dei musei e sono presentate per la prima volta al pubblico. L’apertura della mostra è fissata per il Giorno di San Giorgio (День Георгия Победоносца) che era il Guerriero Santo vivente nel III secolo. San Giorgio è venerato particolarmente in Russia e soprattutto a Mosca perché è il protettore della Città di Mosca. Sulla bandiera di Mosca c'è San Giorgio. L’Esercito Celeste sono gli Angeli di Dio, le forze incorporee che annunziano ai popoli la volontà di Dio. Nell’arte cristiana sono conosciuti alcuni tipi dell’iconografia degli angeli. Sono sempre raffigurati alati e con i nimbi. Spesso erano raffigurati nei vestiari militari, nel chitone o nell’armatura. Nelle immagini degli angeli c’è il proprio simbolismo: così spesso sono raffigurati con gli specchi nelle mani, le sfere trasparenti, le sfere per mezzo delle quali gli angeli non avendo il coraggio di guardare Dio, contemplano la sua immagine riflessa. La Mostra «L’ESERCITO CELESTE» sarà aperta fino al 15 agosto 2010.
ZAREVICH

INDIRIZZO:
Museo di Arte Russa Antica «ANDREJ RUBLEV»
Il Monastero Andrònnikov di Mosca
Piazza Andronjevskaja, 10
(Андроньевская пл., д. 10)

SITO UFFICIALE DEL MUSEO DI ARTE RUSSA ANTICA
www.rublev-museum.ru



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:15, modificato 1 volta in totale 

ARCANGELO MICHELE 1.jpg
Descrizione: ARCANGELO MICHELE
La Mostra «L’ESERCITO CELESTE»
6 maggio - 15 agosto 2010 Museo di Arte Russa Antica 
Dimensione: 35.09 KB
Visualizzato: 1642 volta(e)

ARCANGELO MICHELE 1.jpg

ARCANGELO MICHELE 2.jpg
Descrizione: ARCANGELO MICHELE
La Mostra «L’ESERCITO CELESTE»
6 maggio - 15 agosto 2010 Museo di Arte Russa Antica 
Dimensione: 53.46 KB
Visualizzato: 1642 volta(e)

ARCANGELO MICHELE 2.jpg

ICONE.jpg
Descrizione: La Mostra «L’ESERCITO CELESTE»
6 maggio - 15 agosto 2010 Museo di Arte Russa Antica 
Dimensione: 30.99 KB
Visualizzato: 1647 volta(e)

ICONE.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Viktor Filàtov Виктор Филатов
«DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE»
«СЛОВАРЬ ИКОНОПИСЦА»
Casa Editrice «Dobryje namerenia» Mosca 2011 (Pagine 276)
Издательство «Добрые намерения» Москва 2011

Il presente dizionario è costruito in ordine alfabetico e contiene delle illustrazioni iconografiche e degli articoli in cui sono inclusi le descrizioni delle icone russe, i soggetti, i dettagli delle immagini, dei paramenti, dei vestiti, degli arredamenti, degli oggetti di uso della chiesa. Nel libro sono presentate le denominazioni dei materiali, degli strumenti e dei dispositivi ed anche dei procedimenti tecnici che erano usati dal pittore di icone russo. Il presente dizionario è ideato come un materiale didattico per i pittori di icone. Potrà servire come la dispensa nella preparazione dei giovani pittori di icone e potrà essere utile a tutti quelli si interessano della cultura ortodossa russa. L’autore del dizionario Viktor Filàtov ha scritto anche «Il Restauro della pittura a olio murale» («Реставрация настенной масляной живописи»). Sono i materiali didattici dedicati alla ricerca della conservazione e dei metodi di restauro della pittura a olio murale.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:18, modificato 2 volte in totale 

dizionario_del_pittore_di_icone_.jpg
Descrizione: Viktor Filàtov
«DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE»
Casa Editrice «Dobryje namerenia» Mosca 2011 (Pagine 276) 
Dimensione: 17.21 KB
Visualizzato: 292 volta(e)

dizionario_del_pittore_di_icone_.jpg

dizionario_del_pittore_di_icone_2.jpg
Descrizione: Viktor Filàtov
«DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE»
Casa Editrice «Dobryje namerenia» Mosca 2011 (Pagine 276) 
Dimensione: 22.64 KB
Visualizzato: 292 volta(e)

dizionario_del_pittore_di_icone_2.jpg

DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE 3.jpg
Descrizione: Viktor Filàtov
«DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE»
Casa Editrice «Dobryje namerenia» Mosca 2011 (Pagine 276) 
Dimensione: 19.98 KB
Visualizzato: 1311 volta(e)

DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE 3.jpg

DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE 4.jpg
Descrizione: Viktor Filàtov
«DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE»
Casa Editrice «Dobryje namerenia» Mosca 2011 (Pagine 276) 
Dimensione: 27.72 KB
Visualizzato: 1311 volta(e)

DIZIONARIO DEL PITTORE DI ICONE 4.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
«LA SANTA RUSSIA» «СВЯТАЯ РУСЬ»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca

La Mostra «La Santa Russia» («Святая Русь») si potrà vedere anche a Mosca. La Mostra unica con un gran successo ha avuto luogo nel Louvre parigino nella primavera dell’anno scorso (2010) ed ora sarà presentata in Russia. La Mostra si apre il 25 maggio 2011 alla Galleria Tretjakov e poi trasferirà a San Pietroburgo. La Mostra «La Santa Russia» l’anno scorso ha aperto la serie delle iniziative culturali nel quadro dell’anno della Russia in Francia (2010). Per la prima volta questa mostra riesce a raccogliere insieme più di 450 icone ed anche l'arte monumentale, la miniatura, il ricamo a oro e la gioielleria dalle collezioni di vari musei della Russia, dalle biblioteche e dagli archivi. L’esposizione abbraccia il periodo più che millenario della storia della Russia: dalla Rus’ Antica fino all’epoca di Pietro il Grande. È un’esposizione grandiosa ed è stata fatta apposta per la rappresentazione della Russia al Louvre. In Russia stessa sarà presentata per la prima volta, a Mosca e San Pietroburgo. Poi la mostra sarà sciolta e tutti gli oggetti esposti o i pezzi di esposizione ritorneranno ai loro musei russi da dove provengono. Dopo il ritorno della Mostra «La Santa Russia» da Parigi, è stato proposto dagli organizzatori agli Italiani di aprirla in Italia nel quadro dell’anno della Russia in Italia (2011), ma gli Italiani si sono rifiutati. Allora gli organizzatori sono venuti alla conclusione a far vedere la Mostra in Russia.

SITO UFFICIALE DELLA GALLERIA TRETJAKOV
www.tretyakovgallery.ru



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:22, modificato 2 volte in totale 

la_mostra_santa_russia_1.jpg
Descrizione: «LA SANTA RUSSIA»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca 
Dimensione: 36.08 KB
Visualizzato: 290 volta(e)

la_mostra_santa_russia_1.jpg

la_mostra_santa_russia_2.jpg
Descrizione: «LA SANTA RUSSIA»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca 
Dimensione: 44.42 KB
Visualizzato: 290 volta(e)

la_mostra_santa_russia_2.jpg

la_mostra_santa_russia_3.jpg
Descrizione: «LA SANTA RUSSIA»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca 
Dimensione: 28.98 KB
Visualizzato: 290 volta(e)

la_mostra_santa_russia_3.jpg

La MOSTRA SANTA RUSSIA .jpg
Descrizione: «LA SANTA RUSSIA»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca 
Dimensione: 17.27 KB
Visualizzato: 1662 volta(e)

La MOSTRA SANTA RUSSIA .jpg

La MOSTRA SANTA RUSSIA 4.jpg
Descrizione: «LA SANTA RUSSIA»
26 maggio - 14 agosto 2011 Galleria Tretjakov a Mosca 
Dimensione: 185.91 KB
Visualizzato: 1662 volta(e)

La MOSTRA SANTA RUSSIA 4.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
«LE ICONE DI VOLOGDA DEI XIV–XVI SECOLI»
«ИКОНЫ ВОЛОГДЫ XIV–XVI ВЕКОВ»
Casa Editrice «Severnyj palomnik» Mosca 2007 (Pagine 824)
Издательство «Северный паломник» Москва 2007

La presente edizione è il primo volume del catalogo della raccolta delle icone antiche russe del Museo Storico dell’Architettura antica e della Pinacoteca della città di Vòlogda. Nel libro sono dettagliatamente presentate le icone russe dei secoli XIV–XVI munite di un'ampia e articolata rassegna. La parte principale del libro è introdotta da due articoli illustrati dedicati alla collezione della pittura antica russa nel Museo di Vologda e all’ambiente storico culturale. I due articoli introduttivi sono presentati anche nella lingua inglese. Molte icone dalla collezione sono pubblicate per la prima volta. Il presente libro è dedicato prima di tutto agli specialisti ed anche a tutti i lettori che si interessano della cultura artistica e figurativa del Medio Evo russo.
È un primo volume del catalogo delle icone di Vòlogda (Вологда).



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:24, modificato 2 volte in totale 

le_icone_di_vologda_.jpg
Descrizione: «LE ICONE DI VOLOGDA DEI XIV–XVI SECOLI»
Casa Editrice «Severnyj palomnik» Mosca 2007 (Pagine 824) 
Dimensione: 31 KB
Visualizzato: 288 volta(e)

le_icone_di_vologda_.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
Vladimir Singajevskij Владимир Сингаевский
«LE PIU’ NOTE ICONE RUSSE»
«САМЫЕ ИЗВЕСТНЫЕ РУССКИЕ ИКОНЫ»
Casa Editrice «Poligon» San Pietroburgo 2010 (Pagine 160)
Издательство «Полигон»  Санкт-Петербург 2010

Русская икона - один из основных компонентов русского культурного наследия, являющийся своеобразным зеркалом русской религиозной традиции, а именно русского православия. Впервые в истории книгоиздания в столь популярной форме и с энциклопедическим охватом показано всё разнообразие русских икон. Более 1500 изображений представляют русскую иконопись от ее истоков до конца XX столетия.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:26, modificato 1 volta in totale 

le_icone_russe_.jpg
Descrizione: Vladimir Singajevskij
«LE PIU’ NOTE ICONE RUSSE»
Casa Editrice «Poligon» San Pietroburgo 2010 (Pagine 160) 
Dimensione: 41.07 KB
Visualizzato: 287 volta(e)

le_icone_russe_.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «DI CHE COSA PARLA L’ICONA RUSSA» 
 
«IN CRISTO» «ВО ХРИСТЕ»
Una mostra unica, denominata «In Cristo» («Во Христе»), di antiche icone russe della collezione della Galleria Tretiakov (Третьяковская Галерея) si è aperta a Firenze. All’interno del Battistero di San Giovanni a Firenze sono esposte solo tre preziosissime icone: «Ascensione» («Вознесение»), opera del grande Andrej Rublev (Андрей Рублёв) facente parte dell’iconostasi della Cattedrale della Dormizione della città di Vladimir (1408); «Madre di Dio Odigitria» («Богоматерь Одигитрия»), realizzata alla fine del XIII secolo alla città di Pskov, uno dei centri artistici della Russia antica, e «Crocifissione» («Распятие»), eseguita da Dionisij (Дионисий) nel 1500. La mostra porta avanti il progetto italo-russo di scambio di capolavori spirituali ed artistici. Nell’ambito del progetto sono esposte a Mosca, nella Galleria Tretjakov, opere dell’«iconografo» Giotto. La mostra allestita a Firenze è unica in quanto questi capolavori dell’iconografia russa sono i più antichi ed i più preziosi tra quegli esistenti ed è la prima volta che siano stati portati fuori dalla Russia. Non solo, ma il Battistero, dove furono battezzati molti celebri fiorentini, tra cui Dante Alighieri, viene per la prima volta usato come spazio espositivo. Entrambe le mostre – a Mosca e a Firenze – saranno aperte fino al 19 marzo 2012. Questo scambio di carattere unico è tutelato dai presidenti russo e italiano Dmitrij Medvedev e Giorgio Napolitano con la benedizione del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill. Con questa iniziativa termina il fitto programma dell’Anno incrociato della cultura russa ed italiana.
Three icons from the Moscow Tretyakov Gallery are on display in Florence. Ascension of Christ by Andrei Rublyov, The Crucifixion by Dionisius, written in the 15th century, and the Icon of Our Lady of the Way created in Pskov at the end of the 13th century, have never left Russia before. Simultaneously, Moscow is playing host to a display of icons by Giotto di Bondone. The exchange of icons is part of the Russia Year in Italy and the Italy Year in Russia. Both exhibitions will be open till March 19th 2012.



Ultima modifica di Zarevich il 06 Gen 2018 08:27, modificato 1 volta in totale 

IN CRISTO 2.jpg
Descrizione: «IN CRISTO» 
Dimensione: 62.51 KB
Visualizzato: 1452 volta(e)

IN CRISTO 2.jpg

IN CRISTO.jpg
Descrizione: «IN CRISTO» 
Dimensione: 90.74 KB
Visualizzato: 1452 volta(e)

IN CRISTO.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Puoi allegare i files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum