Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
«VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Ho finito di leggere  «L’Angelo di Fuoco» («Огненный Ангел») ovvero la narrazione veridica in cui si racconta del diavolo, più volte apparso in veste di spirito luminoso a una fanciulla tentandola a diverse azioni peccaminose; e delle pratiche contrarie a Dio di magia, astrologia, geazia e negromanzia; del giudizio su di essa fanciulla sotto la presidenza di Sua Eminenza l'arcivescovo di Treviri; e altresì degl'incontri e colloqui col cavaliere e triplice dottore Agrippa di Nettesheym e col dottor Faust scritta da un testimone oculare.
Sono rimasto molto positivamente colpito da questo romanzo scritto in forma di manoscritto ritrovato. E' in realtà un ibrido a metà tra il romanzo e la ricerca storica, un romanzo scritto col metodo dello studioso; ed infatti la particolare meticolosità documentaria, i continui riferimenti a personaggi ed eventi concreti della vita del '500  tedesco ed europeo, dell'epoca della Riforma, Lutero, i Lanzichenecchi, gli umanisti; tutto concorre a dare un'idea di Brjusov come di un uomo estremamente colto ed erudito . Ma anche al di là del suo valore storico, il romanzo è scritto in una lingua molto elegante, raffinata, precisa e al tempo stesso diretta, semplice e fluida. Il tutto presentato con una sapiente aura di mistero che avvolge tutto il romanzo, dall'inizio alla fine.
Mentre lo leggevo ho avuto in un paio di occasioni la sensazione di un deja-vù con "Il Maestro e Margherita" di Bulgakov. Che sia stato una fonte di ispirazione anche per lui?
In ogni caso è un libro che raccomenderei a tutti di leggere. Un'ottima prosa raffinata, una narrazione scorrevole, interessante e perfino molto istruttiva.

  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Valerij Brjussov Валерий Брюсов
«LA COMPETIZIONE MONDIALE» I commenti politici 1902-1924  
«МИРОВОЕ СОСТЯЗАНИЕ» Политические комментарии 1902-1924
Casa Editrice «AIRO-XX» Mosca 2003 (Pagine 224)
Издательство «АИРО-XX» Москва 2003

Valerij Brjussov (1873-1924) è una persona unica che ha potuto accumulare in se stesso l’arte e la vita, il passato e il futuro, alma terra natia e il mondo cosmico. Il poeta, prosatore, drammaturgo, teoretico e cronista della letteratura, traduttore, illuminista e civilizzatore. In questo libro «La Competizione Mondiale» («Мировое Состязание») Brjussov si presenta come un analitico e un commentatore politico. Valerij Brjussov era nemico di qualsiasi pochezza di mente e strettezza d'ingegno. Odiava qualsiasi nazionalismo, lotta di classe o religiosa, faziosità partitica. Per lui gli interessi statali della Russia erano al di sopra di ogni cosa.



Ultima modifica di Zarevich il 20 Feb 2018 21:36, modificato 1 volta in totale 




Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Caro Zarevich, io non ho visto ancora il libro «La Competizione Mondiale», ma nonostante questo sto dubitando fortemente che “gli interessi statali della Russia fossero al di sopra di ogni cosa” per il Brjussov. Se non mi sbaglio dopo la Revoluzione Valerij Brjussov si è schierato subito dalla parte dei Bolsheviks ed è diventato comunista. Anzi è diventato il censore crudele e il laudatore frenetico di Lenin e della rivoluzione del Febbraio 1917. A differenza della famiglia di Merezhkovskij, ad esempio, che ha fatto tutto il possibile per combattere per la libertà della Russia contro il bolscevismo e la sua “politica” liberticida, Valerij Brussov invece ha scelto la strada dei “intelletuali – disertori” (come scriveva nelle sue memorie Zinaida Ghipius). Per questo (e qui condivido pienamente l’opinione di Ghipius la quale si è sempre attenuta ai concetti morali e principi rigidi) dal punto di vista del civismo, temo che Valerij Brjussov, malgrado il suo grande talento letterario, non meriti tanta stima. Ma vorrei veramente sbagliarmi!
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Brjussov non ha commesso nessuna empietà. Lui ha semplicemente deciso di restare in Patria perché non si immaginava la vita all’estero. Lui era simbolista e recepiva la vita quella che aveva attorno a sé. Noi non possiamo riprovare la condotta di quelli che non potevano lasciare la Patria o quelli che l’hanno lasciata. Non sempre si può accettare le opinioni di Gippius la quale rimproverava tutti quelli che non lasciò la Russia sovietica (per esempio Aleksandr Blok). Lei non sempre aveva ragione.
Brjussov era così grande e aveva spirito forte.


Ultima modifica di Zarevich il 20 Feb 2018 21:37, modificato 1 volta in totale 




Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Zarevich, grazie mille delle tue spegazioni! A dir la verità il tuo alto apprezzamento di Brjussov suona molto persuasivo! Io però non intendevo riprovare nessuno. Inoltre sicuramente non credo che tutto quello che diceva e scriveva Ghipius fosse la verità assoluta. Ma in questo preciso caso per quanto io ne sappia Zinaida Ghipius citava dei fatti ben noti. Indubbiamente quelli che vivono sotto dittatura hanno assai meno possibilità di manifestare le loro convinzioni. Ma persino nel periodo post-revoluzionario, nel periodo “nero” della storia russa, non tutte le persone dell'arte diventavano censori e non tutti lodavano Lenin. Certo che ognuno fa le sue scelte e va per la sua strada, e certo che ognuono può essere in errore o (a volte capita anche questo) fare qualcosa contro la sua volontà. Ecco perché é così interresante esaminare sottilmente i motivi degli atti delle persone e le loro convinzioni. In questo senso non è possibile sopravvalutare la grande importanza del libro di Brjussov segnalato qui!
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Nel 1906 Valerij Brjusov riunì per la prima volta in una raccolta i suoi lavori in prosa pubblicati in varie riviste nel corso di circa dieci anni. Aveva già riunito in diverse raccolte i suoi versi, ma non aveva mai fatto la stessa cosa con la sua prosa. Brjusov volle includere in questa raccolta sette racconti che secondo lui meritavano di essere conservati. La raccolta fu pubblicata per la prima volta nel 1907 con il titolo L'asse terrestre (Zemnaja os').
I racconti, che costituiscono un percorso, sono una sorta di visioni inquietanti all'interno di una realtà stravolta e incerta, dove i confini tra realtà e immaginazione, follia e normalità si confondono continuamente. Sono scritti molto bene e si leggono con piacere e con un fascino particolare. Io li ho apprezzati tantissimo, alcuni sono geniali.
Nella raccolta sono compresi i seguenti racconti:

- La Repubblica  della Croce del Sud (Respublika Juzhnago Kresta) 1904-1905
- Le sorelle (Sestry) 1906
- Nella prigione sotterranea (V podzemnoj tjurme) 1901-1905
- Gli ultimi martiri ( Poslednie mucheniki) 1906
- Ora che sono sveglio... (Teper', kogda ja prosnulsja...) 1902
- Nello specchio (V zerkale) 1903
- La statuetta di marmo (Mramornaja golovka)

Nel 1910, in occasione della seconda ristampa dell'Asse terrestre, Brjusov commissionò l'illustrazione per la copertina del libro al grafico e illustratore italiano Alberto Martini, del quale probabilmente Brjusov dovette vedere alcune sue tavole apparse su un numero di "Vesy" del 1909.

Queste sono alcune lettere inviate a Brjusov da Martini, nel corso degli accordi e del lavoro. Le lettere, insieme alle illustrazioni originali di Alberto Martini per la seconda edizione della raccolta di Brjusov, impreziosiscono questa edizione italiana, della casa editrice Voland.



Treviso 26 gennaio 1910

Gentile signore, vi ringrazio vivamente per la vostra amabile lettera e per la simpatia dimostrata per le mie opere. Sarei ben felice di disegnare la vostra copertina ma, invece di inviarvi dei disegni qualunque, potrei, se volete e se l'editore sarà d'accordo, fare una illustrazione fuori testo per ogni racconto e un piccolo finalino in chiusura del volume.
Vogliate avere, comunque, l'amabilità di farmi sapere se la copertina sarà pubblicata in tela e oro o come semplice immagine su carta, e quanto tempo ho a disposizione.
Vogliate gradire, signore, i miei più distinti saluti.
Alberto Martini

P.S. Accetto 100 franchi a disegno senza restituzione degli originali.


......

Treviso 2 marzo 1910

Signor Briussoff, ho appena terminato l'illustrazione dei vostri racconti e invio il pacchetto per posta all'indirizzo dell'editore. Sarei lieto di conoscere le vostre impressioni e le intenzioni dell'editore a proposito della riproduzione dei disegni in eliotipia, il solo mezzo in grado di rendere la tecnica della mia penna. Guardate le mie illustrazioni per Raw Edges di Perceval Landon edite da W. Heinemann di Londra. Ne ammirerete l'immagine nera di copertina su carta giallo avorio molto lucida.
Vi prego di accettare i mie saluti più sinceri e l'espressione della mia ammirazione per il vostro originale talento.
Vostro devoto Alberto Martini

P.S. Sarei estremamente grato se l'editore volesse inviarmi le prove e qualche esemplare del libro.






Ultima modifica di Myshkin il 04 Feb 2008 16:53, modificato 1 volta in totale 

L'asse-terrestre.jpg
Descrizione: Illustrazione per la copertina de "L'asse terrestre" 
Dimensione: 89.01 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

L'asse-terrestre.jpg

Le-sorelle.jpg
Descrizione: Illustrazione per "Le sorelle" 
Dimensione: 60.31 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

Le-sorelle.jpg

Nella-prigione-sotterranea.jpg
Descrizione: Illustrazione per "Nella prigione sotterranea" 
Dimensione: 55.21 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

Nella-prigione-sotterranea.jpg

Gli-ultimi-martiri.jpg
Descrizione: Illustrazione per "Gli ultimi martiri" 
Dimensione: 25.97 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

Gli-ultimi-martiri.jpg

Ora-che-son-sveglio.jpg
Descrizione: Illustrazione per "Ora che sono sveglio..." 
Dimensione: 26.78 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

Ora-che-son-sveglio.jpg

Nello-specchio.jpg
Descrizione: Illustrazione per "Nello specchio" 
Dimensione: 37.57 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

Nello-specchio.jpg

La-statuetta-di-marmo.jpg
Descrizione: Illustrazione per "La statuetta di marmo" 
Dimensione: 50.42 KB
Visualizzato: 4004 volta(e)

La-statuetta-di-marmo.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
È davvero interessante. Quello che Valerij Brjussov collaborava con il pittore italiano, non lo sapevo. Queste illustrazioni le vedo per la prima volta. Rispecchiano pienamente lo spirito del simbolismo di Brjussov.
Sono d’accordo con te che la prosa di Brjussov ha un fascino particolare anche se lui era prima di tutto il poeta. La sua poesia, simbolica e affascinante, non ha uguali.


Ultima modifica di Zarevich il 20 Feb 2018 21:38, modificato 1 volta in totale 




Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Sì, è interessante. Alberto Martini era un illustratore nonché pittore surrealista, nato nel 1876 e morto nel 1954.
Il rapporto tra lui e Brjussov è emerso da una serie di lettere inedite scritte da Alberto Martini a Valerij Brjusov, ritrovate nella sezione manoscritti della Biblioteca Statale Lenin, nell'archivio di Brjusov. Queste lettere, come pure le indovinatissime illustrazioni originali della seconda edizione dell'asse terrestre, sono comprese in questa bella edizione italiana della raccolta di Brjusov, che raccomando caldamente a tutti.
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
VALERIJ BRJUSSOV (1873-1924)


Ultima modifica di Zarevich il 20 Feb 2018 21:40, modificato 2 volte in totale 

Valerij Brjussov 5.jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV (1873-1924) 
Dimensione: 16.64 KB
Visualizzato: 2097 volta(e)

Valerij Brjussov 5.jpg

Valerij Brjussov 4.jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV (1873-1924) 
Dimensione: 36.77 KB
Visualizzato: 2097 volta(e)

Valerij Brjussov  4.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
VALERIJ BRJUSSOV: OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI
ВАЛЕРИЙ БРЮСОВ: СОБРАНИЕ СОЧИНЕНИЙ В 7 ТОМАХ
Casa Editrice «Khudozhestvennaja literatura» Mosca 1973 (Pagine 4020)  
Издательство «Художественная литература» Москва 1973

  

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI 1a.jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV: OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI
Casa Editrice «Khudozhestvennaja literatura» Mosca 1973 (Pagine 4020) 
Dimensione: 40.24 KB
Visualizzato: 777 volta(e)

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI 1a.jpg

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI 2.jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV: OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI
Casa Editrice «Khudozhestvennaja literatura» Mosca 1973 (Pagine 4020) 
Dimensione: 134.53 KB
Visualizzato: 777 volta(e)

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI 2.jpg

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI 3.jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV: OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI
Casa Editrice «Khudozhestvennaja literatura» Mosca 1973 (Pagine 4020) 
Dimensione: 18.57 KB
Visualizzato: 777 volta(e)

VALERIJ BRJUSSOV OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI  3.jpg

Valerij Brjussov OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI .jpg
Descrizione: VALERIJ BRJUSSOV: OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI
Casa Editrice «Khudozhestvennaja literatura» Mosca 1973 (Pagine 4020) 
Dimensione: 30.66 KB
Visualizzato: 779 volta(e)

Valerij Brjussov OPERE SCELTE IN 7 VOLUMI .jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «VALERIJ BRJUSSOV, UN VERO SIMBOLISTA» 
 
Nikolaj Ashùkin Николай Ашукин
Rem Scerbakov Рем Щербаков
«BRJUSSOV» «БРЮСОВ»
Collana: «Vita degli Uomini Eccellenti» (ЖЗЛ: Жизнь Замечательных Людей»)
Casa Editrice «Molodaja Gvardia» Mosca 2006 (Pagine 689)
Издательство: «Молодая гвардия» Москва 2006

L’autore del presente libro Nikolaj Ashùkin (Николай Ашукин, 1890-1972), il poeta, critico letterario e storico della letteratura, nel 1927 preparò per la pubblicazione molti manoscritti di Valerij Brjussov «Dalla mia vita» («Из моей жизни») e «Diari» («Дневники»). Durante tutta la vita Nikolaj Ashùkin studiava l’attività letteraria di Valerij Brjussov. Il presente libro è la biografia del celebre simbolista russo. È un libro unico e eccezionale! È il migliore libro su Valerij Brjussov! Il libro si compone dei molti documenti d’archivio.    
Rem Scerbakov (Рем Щербаков, 1929–2003), l’allievo di Nikolaj Ashùkin, continuò a scrivere il libro del suo maestro e lo integrò con i vari materiali.  

  

VALERIJ BRJUSSOV.jpg
Descrizione: Nikolaj Ashùkin e Rem Scerbakov
«BRJUSSOV»
Collana: «Vita degli Uomini Eccellenti»
Casa Editrice «Molodaja Gvardia» Mosca 2006 (Pagine 689) 
Dimensione: 21.26 KB
Visualizzato: 526 volta(e)

VALERIJ BRJUSSOV.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum