Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«NON CHIEDA MAI NULLA A NESSUNO!»
«Non chieda mai nulla a nessuno! Mai nulla a nessuno e tanto meno a quelli che sono più forti di lei. Ci penseranno loro a offrire e daranno tutto»

Sono d'accordo 0% 0% ( 0 )
Non sono d'accordo 0% 0% ( 0 )

Voti Totali : 0
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando
Messaggio «NON CHIEDA MAI NULLA A NESSUNO!» 
 
Carissimi amici!
Ci sono delle citazioni letterarie le quali noi pronunciamo spesso per la conferma dei nostri pensieri o desideri. Le citazioni sono diverse, a volte controverse, ma sempre esaurienti. Vorrei rammentare una nota citazione che spesso è usata e pronunciata: «Никогда и ничего не просите! Никогда и ничего, и в особенности у тех, кто сильнее вас. Сами предложат и сами всё дадут». Nella traduzione dal russo all’italiano di Vera Driso suona così:

«Non chieda mai nulla a nessuno! Mai nulla a nessuno e tanto meno a quelli che sono più forti di lei. Ci penseranno loro a offrire e daranno tutto».

Potrei riportare ancora una traduzione di questa citazione del traduttore Salvatore Arcella:

«Lei non chiede mai nulla! Non chiede mai nulla, soprattutto a chi è piu’ potente di lei. Saranno loro a offrire, saranno loro a darle tutto!».

Non nasconderò che sono le parole di Woland indirizzate a Margherita dal capitolo n.24 («Извлечение мастера» «La liberazione del Maestro») dal celebre romanzo «Il Maestro e Margherita» di Mikhail Bulgakov. Di solito queste parole di Woland si riportano come la conferma dell’idea dell’indipendenza dell’uomo, come un incoraggiamento o uno stimolo della voglia di ottenere quel che si voleva, di fare quanto vi è nelle proprie forze. La presente citazione è assai profonda ed io consiglierei di leggerla ancora alcune volte. A molti piace questa citazione e molti la condividano, ma non tutti sono d’accordo e dicono che non si può fidarsi a Woland, perchè lui appartiene alle forze del male, agli spiriti maligni. Vorrei domandare ai nostri amici italiani che frequentano il nostro forum modesto «ARCA RUSSA» se loro sono d’accordo con l’affermazione di Woland? Sarebbe bello leggere le vostre opinioni dopo la vostra votazione. Le parole di Woland che si svolge a Margherita dopo il ballo. Sono sempre citate come un’affermazione dell’idea dell’indipendenza d’uomo. È come un incoraggiamento del desiderio o della volontà di cercare di ottenere il proprio scopo. È una nota espressione «alata» Per tutti quelli che conosce e ama il romanzo «Il Maestro e Margherita» sia la nota citazione letteraria diventata popolare grazie a Mikhail Bulgakov. So che per molti è una questione di principio! Vorrei mostrare con piacere un piccolo brano dal famoso TVFilm di Vladimir Bortko «Il Maestro e Margherita» realizzato nel 2006, il brano quando Woland si svolge a Margherita.
https://www.youtube.com/watch?v=7YbENTnfAyc

Sul nostro forum «ARCA RUSSA» potete leggere di questo film:
http://www.arcarussa.it/forum/tvfil...rita-vt412.html

  



Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum