Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando
Messaggio «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
 
«MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA»
«МОСКОВСКИЙ МУЗЕЙ МАКСИМА ГОРЬКОГО»

La villetta che ospita il Museo (aperto nel 1965), una delle più belle di Mosca, costruita nel 1900-1902 dall’architetto Fiodor Shekhtel’ (Фёдор Шехтель) è tra i più interessanti esempi di stile liberty d’inizio del XX secolo.
A partire dal 1931 e sono alla morte qui visse lo scrittore russo Maksim Gòrkij (Максим Горький, 1868-1936) il cui vero nome era Aleksej Pèshkov (Алексей Пешков).
La prima permanenza a Mosca di Maksim Gorkij risale al 1899. Da allora la città lo ebbe più volte come ospite. A Mosca Maksim Gorkij si incontrava con Lev Tolstoj (Лев Толстой), Fiodor Scialjapin (Фёдор Шаляпин), qui prese parte alla prima rivoluzione russa del 1905. La Mosca dei primi del secolo XX fece da sfondo all’epopea de «La Vita di Klim Samghìn» («Жизнь Клима Самгина») in quattro volumi che costituiscono il maggior lavoro di Maksim Gorkij scritto nella casa dell’attuale via Kacialov. (Portare a termine l’opera dell’«addio», come Maksim Gorkij diceva, non gli riusci e l’ultimo volume rimase incompiuto). Qui Maksim Gorkij scrisse «Egor Bulyciòv e altri» («Егор Булычёв и другие»), «Dostigàev e altri» («Достигаев и другие»), oltre a racconti e memorie. A Mosca Maksim Gorkij contribuì con un enorme lavoro organizzativo alla convocazione del I Congresso degli scrittori sovietici (1934) e all’organizzazione dell’Unione degli Scrittori dell’URSS, svolse intensa attività redazionale ed editoriale, si incontrava con esponenti del mondo culturale.
Nello studio di Maksim Gorkij c’è una grande scrivania più alta del solito poiché allo scrittore gravemente ammalato sarebbe stato altrimenti difficile lavorare. Sul tavolo ci sono il calamaio, gli occhiali, il coltello con sigillo e altri oggetti.
Nel suo studio Maksim Gorkij conservava gran parte delle sue collezioni. Di particolare interesse è quella d’arte applicata cinese e giapponese, che lo scrittore raccolse per tutta la vita. Negli armadietti a vetro (sopra il caminetto e sulla parete tra esso e la porta) si può vedere la preziosa collezione di miniature in avorio, circa 330 oggetti in tutto.
Dallo studio si passa alla stanza da letto. Qui ci sono oggetti personali dello scrittore. Sul comodino una fotografia della nipote maggiore Marfa. Su una parete è appeso uno studio eseguito dal figlio del noto pittore russo Aleksandr Benois raffigurante le rocce costiere vicino a Sorrento, dove Maksim Gorkij visse alcuni anni a causa delle condizioni di salute. Sugli scaffali giacciono i libri che lo scrittore lesse e rilesse negli ultimi anni di vita: novità di quel tempo edite con l’intervento diretto di Maksim Gorkij, opere di Thackeray, di Erasmo da Rotterdam, di Béranger e altri.
Una delle meraviglie della casa di Maksim Gorkij è la biblioteca di 10 mila volumi. È possibile notare quale enorme ruolo abbia svolto il libro nella creazione artistica dello scrittore e nella sua attività di letterato. Maksim Gorkij considerava il libro incarnazione della ragione mondiale, l’arma più potente dello sviluppo delle forze spirituali dell’umanità. Le collane di libri «Vita degli Uomini Eccellenti» (ЖЗЛ = «Жизнь Замечательных Людей») e «Storia delle fabbriche, e delle officine», da lui ideate e realizzate, avevano lo scopo di educare. Le collane «Storia del giovane del XIX secolo» e «Biblioteca del poeta» portarono a conoscenza dei lavoratori e degli scrittori principianti le migliori opere della letteratura russa e mondiale. La rivista gorkiana «Studi letterari» divenne una vera scuola per i giovani scrittori.
Dalla biblioteca si passa alla sala da pranzo, il locale più grande della casa e luogo tradizionale d’incontro dello scrittore con i visitatori. Al centro della stanza, sotto una lampada con paralume verde, c’è un grande tavolo da pranzo. Ospiti abituali e desiderati intorno a questo tavolo erano pittori, artisti, scienziati e naturalmente scrittori, i più numerosi e assidui frequentatori di questa casa. Maksim Gorkij rivolgeva particolare attenzione alla giovane generazione degli artisti della parola. Tra gli ospiti di riguardo: Aleksej Tolstoj (Алексей Толстой), Mikhail Shòlokhov (Михаил Шолохов), Samuil Marshàk (Самуил Маршак), Leonid Leònov (Леонид Леонов), Konstantin Fèdin (Константин Федин).
Il 29 luglio 1931 Maksim Gorkij ricevette la visita del noto drammaturgo inglese Bernard Shaw. Quattro anni dopo, il 29 luglio 1935, questa casa fu testimone di un altro indimenticabile incontro, quello con Romain Rolland preceduto da una ventennale amichevole corrispondenza.
Grazie agli sforzi della famiglia dello scrittore, la casa ha conservato per intero l’aspetto che aveva ai tempi di Maksim Gorkij.
Funziona a Mosca il Museo letterario Maksim Gorkij, presso l’Istituto di letteratura mondiale a lui stesso intitolato. Il Museo, inaugurato nel 1937, vanta le prime pubblicazioni delle opere di Maksim Gorkij, i suoi manoscritti ed altri materiali. Il Museo dispone inoltre di una grande quantità di materiale figurativo (lavori di Valentin Seròv, Pavel Kòrin, Ivan Sciadr, Vera Mùkhina, Serghej Koniònkov e di altri).
      
INDIRIZZO:      
Mosca, ul. Malaja Nikitskaja, 6/2


  

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 1.jpg
Descrizione: «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
Dimensione: 41.07 KB
Visualizzato: 84 volta(e)

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 1.jpg

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 2.jpg
Descrizione: «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
Dimensione: 45.74 KB
Visualizzato: 84 volta(e)

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 2.jpg

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 3.jpg
Descrizione: «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
Dimensione: 37.56 KB
Visualizzato: 84 volta(e)

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 3.jpg

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 4.jpg
Descrizione: «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
Dimensione: 41.86 KB
Visualizzato: 84 volta(e)

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 4.jpg

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 5.jpg
Descrizione: «MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA» 
Dimensione: 37.43 KB
Visualizzato: 84 volta(e)

MUSEO DI MAKSIM GORKIJ A MOSCA 5.jpg






Online Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum