Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«LO SCENEGGIATO TELEVISIVO»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «LO SCENEGGIATO TELEVISIVO» 
 
Vorrei spendere due parole per ricordare quando la nostra televisione, ai suoi arbori, era ancora uno strumento di educazione e diffusione culturale.
Cioè esattamente l'opposto di quello che è oggi.

In Italia la RAI cominciò le trasmissioni nazionali nel 1954, con un unico canale - chiamato "Programma Nazionale" - all'inizio, al quale se ne aggiunse un secondo nel 1961, il "Secondo Programma" (gli attuali RAI Uno e RAI Due).
Negli anni '50 e '60, e fino agli anni '70, la RAI era l'unica televisione esistente, ed era gestita e amministrata veramente bene.
Tutti i programmi confezionati e trasmessi dalla RAI rientravano in un ampio progetto di arricchimento ed elevamento culturale della popolazione.
Molte persone (negli anni '50 e '60 il tasso di analfabetismo in Italia era ancora molto elevato) hanno imparato a leggere e a parlare italiano grazie ai numerosi programmi che la RAI trasmetteva, proprio con questa funzione.
Le trasmissioni erano soltanto serali, e a mezzanotte terminavano. I palinsesti della RAI contenevano moltissimi programmi educativi, divulgativi e scientifici.
Nello stesso progetto di elevamento culturale del paese rientra lo "Sceneggiato", un prodotto televisivo di elevate caratteristiche culturali, in quanto i soggetti erano sempre presi da capolavori della letteratura italiana e mondiale, e gli attori erano tutti attori teatrali.
Chi ha vissuto quell'epoca in cui la TV occupava una porzione molto limitata e definita della vita sociale, ricorda bene come fossero quasi sempre interessanti ed istruttivi i programmi che la RAI trasmetteva, ed anche l'intrattenimento era di alta qualità.
Dall'avvento delle TV commerciali, dalla metà degli anni '70 in poi, il cammino della TV è stato una continua degenerazione, un depauperamento di tutti i valori e principi che avevano governato la scelta dei prodotti che la televisione proponeva.
Oggi si può affermare che la preoccupazione principale dei dirigenti di tutte le televisioni, oltre a quello palese di guadagnare soldi, è quello di mantenere il livello culturale della popolazione il più basso possibile, con una accurata selezione di trasmissioni e programmi che hanno il solo scopo di ottenebrare e obnubilare le menti, spegnendo di fatto l'attività del pensiero del pubblico televisivo, ovvero della popolazione.

Quella che segue è una lista incompleta, ma abbastanza rappresentativa, degli sceneggiati che la RAI realizzò e trasmise nei suoi primi 20 anni.



A Come Andromeda
A. D. Anno Domini
Accadde a Lisbona
Agostino Di Ippona
Albert e L'Uomo Nero
Alle Origini Della Mafia
Angelo Nero
Anna Dei Miracoli
Anna Karenina
Arabella
Arsenico e Vecchi Merletti
Assassinio Nella Cattedrale
Astuzia Per Astuzia
Atti Degli Apostoli
Bambole Scene Da Un Delitto
Bel Hamy
Belfagor
Belphegor
Blaise Pascal
Canne Al Vento
Capitan Fracassa
Caravaggio
Carlo Magno
Cartesius
Chiunque Tu Sia
Cime Tempestose
Come Un Uragano
Coralba
Corruzzione Al Palazzo Di Giustizia
Così Per Gioco
Cristoforo Colombo
Cuore
Cyrano
David Copperfield
Delitto e Castigo
Diario Di Un Maestro
Dimenticare Lisa
Don Giovanni In Sicilia
Don Milani
Dov'è Anna
E Le Stelle Stanno A Guardare
E.S.P.
Eleonora Duse
Fontanamara
Frana Allo Scalo Nord
Gamma
Geminus
Gesu' Di Nazareth
Giocando A Golf Una Mattina
Giovanni e Elviruccia
Gli Ultimi Giorni Di Pompei
Ho Incontrato Un Ombra
I Buddenbrock
I Compagni Di Baal
I Corvi
I Demoni
I Fratelli Karamazov
I Giovedi Della Signora Giulia
I Grandi Camaleonti
I Miserabili
I Nicotera
I Promessi Sposi
I Racconti Di Padre Brown
I Racconti Fantastici
Il Cappello Del Prete
Il Balordo
Il Cardinal Lambertini
Il Circolo Pickwick
Il Commissario De Vincenzi
Il Conte Di Montecristo
Il Fauno Di Marmo
Il Furto Della Gioconda
Il Giardino Dei Ciliegi
Il Giornalino Di Gianburrasca
Il Giovane Garibaldi
Il Giudice e Il Suo Boia
Il Marchese Di Roccaverdina
Il Marsigliese
Il Mulino Del Po
Il Segno Del Comando
Il Segreto Del Sahara
Il Segreto Di Luca
Il Signore Di Ballantre'
Il Sospetto
Il Tesoro Del Castello Senza Nome
Inquisizione
Io Ti Salvero'
Jazz Band
Jeckill
Joe Petrosino
La Casa Delle Sette Torri
La Certosa Di Parma
La Cittadella
La Cittadella RAI
La Coscienza Di Zeno
La Dama Dei Veleni
La Famigli Benvenuti
La Fiera Della Vanita'
La Figlia Del Capitano
La Freccia Nera
La locandiera
La Mano Sugli Occhi
La Porta Sul Buio
La promessa
La Quindicesima Epistola
La Traccia Verde
La Vela Incantata
La Venere D'Ille
La Vita Di Leonardo Da Vinci
La Vita Di Michelangelo
L'Alfiere
L'Amante Dell' Orsa Maggiore
L'Amaro Caso Della Baronessa Di Carini
L'Amore Oltre La Vita
Le Anime Morte
Le Affinita' Elettive
Le Avventure Di Laura Storm
Le Avventure di Nicola Nichelby
Le Avventure Di Pinocchio
Le Cronache Di Narnia
Le Mie Prigioni
Le Quattro Giornate Di Napoli
Le Sorelle Materassi
Le Uova Fatali
L'Edera
L'Eneide
L'Enigma Delle Due Sorelle
L'Eredita' Della Priora
L'Idiota
Ligabue
L'Isola Del Gabbiano
L'Isola Del Tesoro
L'Isola Delle Trenta Bare
Lo Scandalo Della Banca Romana
L'Ombra Nera Del Vesuvio
Lungo Il Fiume e Sull'Acqua
Malombra
Marco Polo
Marcovaldo
Mastro Don Gesualdo
Melissa
Michele Strogoff
Morte a Passo Di Valzer
Morte Di Una Ragazza Per Bene
Morte Di Una Strega
Murat
Napoleon
Naso Di Cane
Nord e Sud
Notturno
Oblomov
O' Massimo
Occidente
Odissea
Olocausto
Operazione Vega
Orgoglio e Pregiudizio
Paganini
Papa' Goriot
Paura Sul Mondo
Philo Vance 2
Piccolo Mondo Antico
Quer Pasticciaccio Brutto Di Via Merulana
Quinta colonna
Radici
Rebecca La Prima Moglie
Requiem Per Voce e Pianoforte
Ritratto Di Donna Velata
Rosso Veneziano
Sandokan
Scaramouche
Scarlatto e Nero
Signore e Signora Barbablu'
Sospetti
Tartarino Sulle Alpi
Umiliati e Offesi
Un Certo Harry Brent
Un Padre Un Bambino
Un Uomo Di Rispetto
Un Uomo In Trappola
Una Donna
Una Pistola In Vendita
Una Tragedia Americana
Verdi
Vita Col Padre e Con La Madre
Vita Di Cavour
Vita Di Dante
Voci Notturne
Voglia di Volare
Zaffiro e Acciaio

  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Lo Sceneggiato Televisivo 
 
Niente male... e tutti questi sono degli sceneggiati di pellicole lungometraggio, oppure anche di film d'altri generi (istruttivi)?
Non tutti i titoli mi dicono qualcosa, anche se in università trattammo la storia della televisione e radio in Italia (scrissi pure un tema su questo soggetto).
  




____________
Огненный ангел
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Lo Sceneggiato Televisivo 
 
No, questi sono tutti sceneggiati tv a puntate, la maggior parte dei quali basati su un romanzo o comunque un'opera letteraria.
Diversi di questi sono sconosciuti anche a me, ma c'è da dire che probabilmente semplicemente non me li ricordo, visto che quasi tutti non sono più stati ritrasmessi, a partire dalla fine degli anni '70. Credo che quelli che hanno qualche anno più di me se li ricordino molto bene.

  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Lo Sceneggiato Televisivo 
 
Sì....infatti me li ricordo bene.... quando ero piccolo era un appuntamento fisso la televisione. Si guardava la sera, tutti insieme, seduti o sdraiati nelle poltrone, come davanti ad un caminetto.....
Tra i più belli ricordo: A Come Andromeda, David Copperfield, I Miserabili, Il Mulino Del Po, La Cittadella..... l'Odissea...
  




____________
Miayyyy! Myrrr....rrr....
Offline Profilo Invia Messaggio Privato MSN Live ICQ
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Lo Sceneggiato Televisivo 
 
Ciao, sto scrivendo la mia tesi di laurea su uno degli sceneggiati citati, "Il giornalino di Gian Burrasca" diretto dalla grande Lina Wertmuller.
Qualcuno di voi lo ha visto?
Se si cosa ne pensate?
Avete mai letto il romanzo dal quale è stato tratto? Se si trovate che rispetti l'originale o che abbia delle incongruenze?
  



Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «LO SCENEGGIATO TELEVISIVO» 
 
Sono curioso di sapere se i tempi perduti della TV italiana sono attuali?
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum