Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
«IL RINTOCCO DELLA SERA»
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio «IL RINTOCCO DELLA SERA» 
 
«IL RINTOCCO DELLA SERA»
«ВЕЧЕРНИЙ ЗВОН»

C’è un’opinione secondo la quale il testo della canzone russa «Il rintocco della sera» («Вечерний звон») è una buona traduzione dall’inglese al russo della poesia «Those Evening Bells» del poeta inglese di origine irlandese Thomas Moore. Ma in ogni modo non è dimostrato. Il testo della canzone russa fu scritto dal poeta russo Ivan Kozlòv (Иван Козлов 1779-1840), il contemporaneo di Aleksandr Pushkin, e più tardi fu scritta la musica dal compositore Aleksandr Alàbjev (Александр Алябьев 1787-1851). Questa romanza è molto amata e conosciuta a tutti i russi e non solo ai russi. Dopo la rivoluzione d’ottobre questa romanza diventò l’inno dell’emigrazione russa a Parigi. Molti pensano che è una canzone russa popolare e non sanno che ha degli autori: Kozlov e Alabjev. Vi presento questa canzone o romanza russa in esecuzione del celebre basso russo morto di recente Boris Shtòkolov (Борис Штоколов).

Aleksandr Alabjev (musica) Ivan Kozlov (testo)
«IL RINTOCCO DELLA SERA» «ВЕЧЕРНИЙ ЗВОН» (“Vecèrnij zvon”)
Canta Boris Shtokolov

YOU TUBE

Link

 
Вечерний звон, вечерний звон, = Il rintocco della sera, il rintocco della sera,
Как много дум наводит он = Come molte riflessioni fa pensare
О юных днях в краю родном, = Degli anni verdi nel paese natale,
Где я любил, где отчий дом. = Dove io amavo, dove è la casa paterna.
И как я с ним, навек простясь, = E come io gli ho detto addio per sempre,
Там слушал звон в последний раз! = Lì ascoltavo il rintocco per l’ultima volta!
  
И сколько нет теперь в живых = E quanti ora non sono vivi
Тогда веселых, молодых! = Allora allegri e giovani!
Лежать и мне в земле сырой. = E giacerò io nella terra umida.
Напев унывный надо мной = Il motivo monotono sopra di me
В долине ветер разнесет, = Nella valle il vento diffonderà,
Другой певец по ней пройдет. = Un altro cantore passerà per essa.
И уж не я, а будет он = Non già io, ma solo lui
В раздумье петь вечерний звон! = Canterà meditabondo il rintocco della sera!

Вечерний звон, вечерний звон, = Il rintocco della sera, il rintocco della sera,
Как много дум наводит он = Come molte riflessioni fa pensare





Ultima modifica di Zarevich il 10 Feb 2017 17:54, modificato 1 volta in totale 

IL RINTOCCO DELLA SERA 1.gif
Descrizione: IL RINTOCCO DELLA SERA 
Dimensione: 24.18 KB
Visualizzato: 515 volta(e)

IL RINTOCCO DELLA SERA 1.gif

IL RINTOCCO DELLA SERA 2.jpg
Descrizione: IL RINTOCCO DELLA SERA 
Dimensione: 35.84 KB
Visualizzato: 515 volta(e)

IL RINTOCCO DELLA SERA 2.jpg

IL RINTOCCO DELLA SERA 3.jpg
Descrizione: IL RINTOCCO DELLA SERA 
Dimensione: 41.73 KB
Visualizzato: 515 volta(e)

IL RINTOCCO DELLA SERA 3.jpg

IL RINTOCCO DELLA SERA 4.jpg
Descrizione: IL RINTOCCO DELLA SERA 
Dimensione: 26.84 KB
Visualizzato: 515 volta(e)

IL RINTOCCO DELLA SERA 4.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Ringraziano per l'utile discussione di Zarevich :
cicciondio (22 Marzo),  
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: «IL RINTOCCO DELLA SERA» 
 
Nicolaj Gedda (Николай Гедда), nome d'arte di Nicolaj Ustìnov (Николай Устинов, 1925-2017), è stato un tenore svedese.
Nato da madre svedese e padre russo, fu poi adottato dalla zia Olga (dalla quale prese il cognome d'arte) e dal marito Mikhail Ustìnov, di lingua russa, cosicché crebbe bilingue. Dimostrò fin da piccolo un certo interesse per la musica, seguendo il padre adottivo che cantava da basso nei cori dei Cosacchi del Don e della Chiesa Russo-Ortodossa della città.

Aleksandr Alabjev (musica) Ivan Kozlov (testo)
«IL RINTOCCO DELLA SERA» «ВЕЧЕРНИЙ ЗВОН»
https://www.youtube.com/watch?v=cpwO32KjS3s
Canta Nikolaj Gedda

Вечерний звон, вечерний звон, = Il rintocco della sera, il rintocco della sera,
Как много дум наводит он = Come molte riflessioni fa pensare
О юных днях в краю родном, = Degli anni verdi nel paese natale,
Где я любил, где отчий дом. = Dove io amavo, dove è la casa paterna.
И как я с ним, навек простясь, = E come io gli ho detto addio per sempre,
Там слушал звон в последний раз! = Lì ascoltavo il rintocco per l’ultima volta!
  
И сколько нет теперь в живых = E quanti ora non sono vivi
Тогда веселых, молодых! = Allora allegri e giovani!
Лежать и мне в земле сырой. = E giacerò io nella terra umida.
Напев унывный надо мной = Il motivo monotono sopra di me
В долине ветер разнесет, = Nella valle il vento diffonderà,
Другой певец по ней пройдет. = Un altro cantore passerà per essa.
И уж не я, а будет он = Non già io, ma solo lui
В раздумье петь вечерний звон! = Canterà meditabondo il rintocco della sera!

Вечерний звон, вечерний звон, = Il rintocco della sera, il rintocco della sera,
Как много дум наводит он = Come molte riflessioni fa pensare

  

NIKOLAJ GEDDA.jpg
Descrizione: NIKOLAJ GEDDA 
Dimensione: 26.21 KB
Visualizzato: 448 volta(e)

NIKOLAJ GEDDA.jpg






Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum