Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
 
Sciovinismo Francese E Cognomi Russi
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Sciovinismo Francese E Cognomi Russi 
 
Buongiorno a chi legge. Mi sono iscritto a questo interessante forum non in qualità di esperto, né di russofono, purtroppo. Vorrei solo porre una questione sulla quale mi arrovello da sempre, che spero non sarà giudicata troppo fuori tema, in questo contesto. Soprattutto per capire se mi sono fissato su qualcosa di fasullo, oppure no.

Il tema è lo sciovinismo, in Francia, applicato ai cognomi non francesi, e russi, in particolare.
Passi che noi Italiani si debba accettare di dover ri-pronunciare i cognomi di personaggi che vivono in Francia, ma di evidentissima origine nostrana, ponendo l’accento sull’ultima sillaba. I Francesi hanno deciso così, bisogna adeguarsi.  
(Sarebbe come se, per il cognome francese di qualcuno che vive in Italia, si decidesse senza riguardi di pronunciarlo a nostro modo, cioè esattamente come si legge, infischiandosene altamente delle ‘loro’ regole: no, scorretto, non sta bene, non si può fare!).

Ma venendo adesso alla mia domanda, vorrei sapere se è corretta la mia impressione che il fenomeno riguardi, pesantemente, soprattutto i cognomi russi. Quelli, in particolare, la cui desinenza è -ИН;.
Allora Lenin si scriverà Lenine (forse ha dovuto adattare anche i suoi documenti, avendo vissuto in Francia?), Putin va scritto Poutine, ovviamente. E ancora, troviamo che lo scultore Zadkin, nato in Russia, diventa Zadkine una volta in Francia, e tutti lo conoscono così. Lo scrittore Antoine Volodine, di famiglia russa, ma nato in Francia, si scrive ormai, per sempre, in quel modo. Eccetera. I casi sono moltissimi.

Per carità, rispettiamo la delicata sensibilità del Francese medio, che non ce la fa proprio a immaginare altre regole di pronuncia al di fuori di quelle dell’Hexagone! Però, domando io, non vi pare che sia stata storicamente operata, e lo sia tuttora, una vera e propria violenza? Questo, per giunta, nel Paese sacro alla Liberté, a tutte le libertà!
Cosa direbbero ‘loro’ se si arrivasse, qui, a pretendere che un Francese, naturalizzato italiano, trasformasse, nei documenti stessi, il proprio cognome in modo che il suono corrispondesse al vero, e non lo spelling? Sarebbe concepibile una simile ritorsione anche in Russia?

Scusate il lungo sproloquio. Se ho preso una cantonata, ne prenderò atto e vivrò più tranquillo!
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Sciovinismo Francese E Cognomi Russi 
 
Carissimo amico! Ho letto il tuo post con attenzione e posso dirti che hai toccato un argomento assai interessante. Secondo me i francesi scrivono i nomi e i cognomi russi secondo la propria trascrizione linguistica. Lo fanno anche i tedeschi. Ogni lingua ha la sua trascrizione. Noi, Russi, usiamo l’alfabeto cirillico e perciò gli stranieri cercano di translitterare i nostri nomi secondo la propria regola grammaticale.
Caro amico! Siamo contenti di vederti fra noi. Speriamo che ti piacerà il nostro modesto forum «ARCA RUSSA».
Zarevich
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando  
Messaggio Re: Sciovinismo Francese E Cognomi Russi 
 
Grazie, Zarevich, per la pronta risposta.
Prendo atto di quanto mi dici per il tedesco, che conosco poco. Mi sembrava però che in Francia, soprattutto in Francia,  si andasse oltre alle comprensibili necessità linguistiche locali: al punto da 'imporre' la trasformazione dei cognomi originari nei documenti anagrafici stessi. Un elementare senso di civiltà vorrebbe che il cognome con cui uno è nato fosse rispettato: se non pronunciandolo (cosa che può riuscire difficile a molti), almeno nella grafia.
Gli Inglesi fanno qualcosa del genere? Non mi pare.
Anche noi Italiani, d'altra parte, ci guardiamo bene dal commettere queste prepotenze. Ma, si sa, non ce lo possiamo permettere...
  



Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Download Messaggio Torna in cima Vai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum
Puoi inserire eventi calendario in questo forum